Guida turistica: Ravenna

Le Guide Turistiche di OriginalITALY

Introduzione

Ravenna è una città di modeste dimensioni ma di grande bellezza e ospitalità, attenta al turista e al suo benessere non meno che al sistema natura che la circonda con gli scenari del Po e il suo delta e con il mare che lambisce le coste. Un esempio di questa ospitalità è l’iniziativa “C’entro in bici” del Comune: un duplice invito a visitare il centro e a farlo evidentemente sulla due ruote a pedali.

Ci sono allora diverse rastrelliere, in punti disseminati per la città, con una quarantina di biciclette a pastazione, di colore giallo, a disposizione del turista perfetto – mentre i cittadini ravennati dispongono di quelle colorate in rosso. Ma per poterne usufruire bisogna munirsi di una chiave numerata (il servizio è gratuito) che viene dispensata dallo Iat, cioè l’ufficio di Informazione e assistenza turistica, che si trova in Via Salara al numero 8 (tel. 0544.482663-482664), ma anche in diversi alberghi del centro città, a sottolineare ancora una volta come l’ospitalità, quand’è sentita, possa strutturarsi in una buona non meno che efficiente organizzazione. Ognuna di queste chiavi è utilizzabile in tutte le rastrelliere cittadine, e le bici si possono usare tutti i giorni dalle 8.30 alle 18.30.

Certo l’estate è un periodo piuttosto caldo, ma le notti si animano a Ravenna con la rassegna “Mosaico di Notte”, quando le bellezze della città, in fatto di mosaico naturalmente, si aprono al pubblico illuminandosi. È uno spettacolo delizioso, del quale si può godere da giugno a settembre. Vengono organizzate visite guidate, con l’offerta di numerosi itinerari. È allora che la città si trasforma in un’atmosfera ancora più piacevole, come di rado capita nelle città italiane: anche la domenica, e specialmente la sera, tutto rimane aperto e accogliente. Il centro poi diventa un solo palcoscenico, che produce eventi uno dietro l’altro.
Un altro caso di iniziativa lodevole: si chiama “Bella di Sera” e vede avvicendarsi nei locali e nelle piazze del centro storico un gran numero di appuntamenti dedicati ai turisti come pure ai residenti.
Da non tralasciare una visita al Parco tematico Mirabilandia (tel. 0544-561111), poco fuori dalla città. 

Luoghi e Itinerari

Ravenna, la capitale dei mosaici

Ravenna
Leggenda vuole che i Bizantini fossero un popolo misterioso e magnifico, e che proprio per questo vollero che la loro città, Ravenna, la capitale dell'Impero Romano d'Occidente, fosse misteriosa e mer…

Continua ›

Quattro passi nell’entroterra ravennate tra Faenza, Solarolo e Castel Bolognese

Ravenna
Ecco un originale itinerario nell'entroterra ravennate. Un itinerario fatto di cultura e tradizioni che tocca i tre comuni di pianura che fanno parte del comprensorio turistico delle "Terre di Faenza"…

Continua ›

La spiaggia, le saline, il canale, le termi... i mille volti di Cervia

Ravenna
Stupisce la particolare atipicità di Cervia, perla della Riviera Romagnola in provincia di Ravenna, che assieme alla contigua Milano Marittima costituisce uno dei poli turistico-balneari più amati e a…

Continua ›

Le collezioni di importanza mondiale del Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza

Ravenna
Il Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza è uno dei monumenti più importanti della città e costituisce un interessante itinerario culturale della provincia di Ravenna. Al Museo Internazional…

Continua ›

Basilica di Sant’Apollinare

Ravenna
La Basilica di Sant’Apollinare si dice eretta sulla sepoltura del santo cui è dedicata, primo vescovo di Ravenna. Il tempio fu consacrato a opera dell’arcivescovo Massimiano ne…

Continua ›

Madonna del Pino

Ravenna
La Chiesa della Madonna del Pino sorge nei pressi di Cervia, lungo la Statale 16 Adriatica e non lontano dalla Via Romea. È un tempio edificato nella seconda metà del ‘400, quando …

Continua ›

Marina di Ravenna

Ravenna
Tra le località della costa ravennate, Marina di Ravenna e Punta Marina, distanti poco più di 4 chilometri tra loro, sono state pioniere nel registrare un significativo aumento del fluss…

Continua ›

Arte e Cultura

Dedicato all’artista viaggiatore

Ravenna
Fin dall'antichità l'uomo ha assecondato il suo bisogno innato di superare il conosciuto, di esplorare paesi lontani nel tentativo di ampliare i propri orizzonti alla scoperta di nuove e diverse civil…

Continua ›

Il Museo d'Arte della città di Ravenna - otto secoli d'arte

Ravenna
L'offerta culturale di Ravenna è ricca e diversificata. Tra i musei del centro romagnolo spicca il MAR, il Museo d'Arte della città di Ravenna. Il museo, che ha sede presso la Loggetta Lombardesca del…

Continua ›

Basilica di San Vitale

Ravenna
La Basilica di San Vitale fu iniziata nel 526 d.C. a imitazione di un’altra basilica, quella dei Santi Sergio e Bacco a Costantinopoli, e ultimata nel 547. Come sempre sono più le faccend…

Continua ›

Mausoleo di Galla Placidia

Ravenna
Accanto al giardino del complesso monumentale di San Vitale, a pochi passi sorge il Mausoleo di Galla Placidia, monumento risalente al V secolo, in data di certo posteriore al 426. Si trovava in origi…

Continua ›

Museo Nazionale di Ravenna

Ravenna
Il Museo Nazionale di Ravenna custodisce materiali lapidei, archeologici e di arti minori raccolti nel Monastero benedettino di San Vitale e in genere nel territorio della Provincia. Tra i reperti di …

Continua ›

Artigianato Locale

Artigianato Tipico e Tradizione a Ravenna

Ravenna
Se i mosaici bizantini rappresentano il fiore all'occhiello di Ravenna, questo non vuol dire che la tradizione della loro realizzazione si sia persa con il lento scorrere dei secoli, anzi: sono tante …

Continua ›

Le ceramiche di Faenza: capolavori artigianali dal sapore antico

Ravenna
Sono conosciute, apprezzate e richieste in tutto il mondo le ceramiche di Faenza. Anzi: non è affatto esagerato affermare che, nei cinque continenti, il nome stesso di Faenza, la splendida cittadina r…

Continua ›

Istituto Statale d’Arte per il Mosaico

Ravenna
Il ravennate, e specialmente la stessa Ravenna, ha un altro fiore all’occhiello: è il mosaico. Qui si è saputo sapientemente come preservare quest’arte artigianale nel tempo …

Continua ›

Bellezza e Benessere

Salute, natura, benessere e relax a Riolo Terme

Ravenna
Andiamo a scoprire nel nostro viaggio un centro termale all'avanguardia nel cuore della Romagna. Riolo Terme ha le sue principali attrattive, oltre alle ricchezze storiche, ambientali, enogastronomic…

Continua ›

Terme di Punta Marina

Ravenna
Le Terme di Punta Marina non distano che dieci chilometri da Ravenna e sono nate come centro talassoterapico nel 1963, per trasformarsi in vere e proprie terme nel 1991. Accade dopo il risultato …

Continua ›

Terme di Cervia

Ravenna
Le Terme di Cervia si calano nel rigoglio della pineta, nei profumi del mare e nel fascino delle saline. Qui le acque sono salsobromoiodiche. Le principali pertinenze trattate sono di ordine oste…

Continua ›

Terme di Brisighella

Ravenna
Le Terme di Brisighella vantano un’invidiabile collocazione nel territorio dell’Appennino Tosco-Romagnolo, ma hanno anche il vantaggio di trovarsi, lungo la riva destra del Lamone, a …

Continua ›

Enologia

Colli di Faenza Doc ravennate

Ravenna
Pianura e colline ammantate di viti, con un'arte vitivinicola ereditata da Etruschi, Celti e Romani. In questa terra, soprattutto sui dolci declivi intorno a Faenza, si produce Colli di Faenza Doc, un…

Continua ›

Cagnina di Romagna (Ravenna)

Ravenna
Linfa friulana Si chiama Cagnina di Romagna ma sembra Refosco Doc. E lo è. Proviene infatti dal vitigno friulano, al tempo in cui arrivò dalla Dalmazia e dal Carso la pietra calcarea per costruire i …

Continua ›

Gastronomia

Piadina Romagnola

Ravenna
Frugale ma non troppo La piadina è quanto di più frugale ci possa essere: farina acqua sale; è un must della cucina emiliana e pure della cucina romagnola. L'impasto della piadina più comune si fa co…

Continua ›

Cappelletti al formaggio

Ravenna
Ravennati sono i cappelletti al formaggio: questi sono la versione originale dei cappelletti di Ravenna, che si caratterizzavano per essere preparati con ripieno di formaggi, appunto, a cui la casalin…

Continua ›

Zuppa di rane

Ravenna
La zuppa di rane è una pietanza tipicamente ravennate, giacché larana era di assai facile cattura nei numerosi canali della zona e nei maceri della canapa che la campagna conosceva spars…

Continua ›

Sport e Natura

Pineta e saline con vista sull’Adriatico

Ravenna
Città nobile e antichissima, Ravenna comprende nella sua provincia anche una lunga e apprezzata linea costiera che con giusto merito è considerata una delle mete turistiche più amate di tutto l'Adriat…

Continua ›

Diving a Porto Corsini sulla piattaforma

Ravenna
Se siete grandi appassionati di diving, a Porto Corsini, località della riviera romagnola non distante da Ravenna, trovate un relitto davvero unico, che ha una storia molto particolare e che, soprattu…

Continua ›

Pineta di Classe

Ravenna
La Pineta di Classe è un ampio bosco di pini posto a sud di Ravenna, vicino alla sua frazione di Classe e alle località di Fosso Ghiaia e Savio. Confina a nord con la Via della Sacca, ch…

Continua ›

Ricette

Crema al Pistacchio

Riscaldare il forno a 150° e tritare i pistacchi al cutter. In una terrina sbattere le uova, aggiungere lo zucchero e poi mescolare con una frusta. Scaldare il latte con i pistacchi tritati e v…

Continua ›

Capesante dorate al bacon croccante al balsamico

Pulire e lavare le capesante, privarle del corallo e farle asciugare su carta. Nel frattempo fare la pastella con farina di riso, acqua, aceto e sale. La pastella deve risultare molto densa. …

Continua ›

Paccheri alla polpa di granchio

Tagliare a fettine di pomodori e privarli dei semi. Mettere l'aglio in un tegame con olio extravergine di oliva e far rosolare. Aggiungere il pomodoro e la polpa di granchio in scatola. Lasciar…

Continua ›

Sformato di patate, zucchine e salmone con crema di parmigiano

Cuocere a vapore le patate per circa 20 minuti e le zucchine per 3 minuti. Schiacciare le patate con uno schiacciapatate, farne una purea e aggiungere sale e pepe. Tagliare le zucchine a strisc…

Continua ›

Spaghetti allo scoglio

Mettere in un tegame l'olio con l'aglio, far rosolare a aggiungere i crostacei tagliati a pezzetti, i pomodori e il basilico. Cuocere per circa 15 minuti. Nel frattempo cuocere gli spaghetti al dente …

Continua ›

Filetti di Sardoncini al sale di Cervia

Tagliare la testa e spinare i sardoncini; lavarli, asciugarli poi stendere i filetti in un recipiente alternandoli con strati di sale e lasciarli riposare per almeno 2 ore. Togliere il sale e condire …

Continua ›

Crostini

Cuocere le zucchine tagliate a cubetti nella cipolla soffritta con poco olio extravergine. Salare e pepare. Cuocere i peperoni tagliati a cubetti in poco olio extravergine. Salare. Preparare la salsi…

Continua ›

Affettati misti

Preparare una ciotola di sottoli. Prendere un tagliere di legno e disporre gli affettati. Decorare a piacimento. Scaldare la piadina e friggere la pizza fritta. Servire.

Continua ›

Cappellaci di zucca

Cuocere la zucca la forno 200° per 1 ora. Togliere la polpa, aggiungere il parmigiano reggiano, noce moscata e gli amaretti schiacciati. Preparare la sfoglia e tagliare a quadrati grandi di circa 7 cm…

Continua ›

Fazzoletti alla robiola

Preparare la sfoglia e tagliarla a quadretti di circa 7 cm. Sistemare al centro la robiola con un poco di pepe e chiuderli a triangolo accuratamente. Rosolare il prosciutto tagliato a striscioline nel…

Continua ›

Tagliatelle al ragù

Preparare la sfoglia e tagliare le tagliatelle. Preparare il ragù: soffriggere il trito di cipolla, sedano, carota nell'olio extravergine. Imbiondire. Aggiungere la carne e farla rosolare. Sfumare con…

Continua ›

Tagliata all'olio brisighello e rosmarino

Grigliare 4 fette di carne di 300 g l'una. Tostare una fetta di pane. Quando la carne ha raggiunto una cottura media tagliarla a strisce e deporla nel piatto sulla fetta di pane tostata, ricoprirla di…

Continua ›

Coniglio alle erbe

Tagliare il coniglio a pezzi e lavarlo accuratamente. Metterlo in casseruola con cipolla tagliata e rosmarino, timo, bacche di ginepro, alloro, spicchi d'aglio schiacciati. Ricoprire il tutto con acqu…

Continua ›

Cappello del prete

Brasato: Soffriggere il sedano, carota e cipolla in olio extravergine di oliva. Rosolare il cappello del prete e sfumare con vino rosso. Salare e pepare. Aggiungere il pomodoro e il concentrato, un po…

Continua ›

Tenerina

Sciogliere il cioccolato ed il burro a bagno maria girandolo di tanto in tanto. Unire le uova e lo zucchero in una terrina e montare con la frusta, aggiungere la farina, il lievito, la vanillina amalg…

Continua ›

Strudel

Pelare e sminuzzare le mele, metterle in una terrina, aggiungere l'uba sultanina, burro fuso, zucchero, pinoli, marmellata, biscotti sbriciolati, amalgamare il tutto. Stendere la sfoglia in una casser…

Continua ›

Baccalà confit a 55°, Succo di barbabietola, Olive taggiasche, Composta di Pomodoro e percezione di aneto

Prendere il baccalà e sezionarlo in porzioni. Portare a 55° l'olio di semi, poi coprire completamente il baccalà con l'olio di semi e lasciarlo cuocere confit a 55° per 15 minuti. Per il succo di barb…

Continua ›

Passatelli Romagnoli, Crema Di Castelmagno, Verza Invernale, Noci Franquette E Tartufo Bianco

Impastare tutti gli ingredienti molto bene e a lungo, cercando di ottenere un composto liscio e uniforme. Prendere il Castel Magno e privarlo della scorza.Tagliarlo a pezzi e unirlo al latte, quindi l…

Continua ›

Fagottini di Stracciatella di Bufala Tostati, Spuma al Pesto Leggero e Germoglio o Erba

Per la pastaImpastare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto omogeneo. Per il ripienoPrendere la stracciatella, tagliarla a piccoli pezzetti e assemblarla con il parmigiano reggiano. Per il…

Continua ›

Sandwich Di Triglia Con Panata Al Peperone Dolce E Varietà Di Vegetali E Cialda Di Riso Venere Soffiata

Prendere le triglie, squamarle, sfilettarle e spinarle.Metterle a marinare con le foglie di prezzemolo per due ore. Pelare le patate e ridurle a tocchetti. Cuocerle a vapore e ridurle in purea. Fare s…

Continua ›

Sweet Genova con Crumble Salato al Cacao

Per il gelatoPortare il latte a 45°.Miscelare le polveri ed aggiungerle al latte; aggiungere lo zucchero invertitoPortare a 82° il composto, togliere dal fuoco e mettere il parmigiano grattugiato in i…

Continua ›

Risotto al tartufo e noci su flan di verza e gelato al castelmagno

Imbiondire in una casseruola lo scalogno, aggiungervi il riso, salarlo leggermente per insaporire il chicco, bagnarlo con il vino bianco e una volta evaporato continuare la cottura con un leggero brod…

Continua ›

Passatelli in brodo

Impastate pangrattato e parmigiano con le uova, la noce moscata e il midollo di bue (o, a piacere, il burro). Il composto deve essere amalgamato per bene e regolato di sale. Intanto portate a eboll…

Continua ›

Orecchioni

In una terrina stemperare la ricotta insieme alle uova, al parmigiano, al prezzemolo e a una presa di noce moscata e al sale e amalgamare per bene i vari ingredienti. Preparare quindi una normale s…

Continua ›

Crescioni o gussoni fritti

Sciogliere il lievito nell'acqua tiepida; formare sulla spianatoia una fontana con la farina e impastarla con tutti gli ingredienti, tenendo il sale per ultimo. Lavorare con cura l'impasto finch&ea…

Continua ›

Ragù

In un tegame di coccio cuocere a fuoco vivace 40 g di burro con la pancetta tritata e quando il suo grasso si sarà asciugato aggiungere il trito di verdure e lasciare che cuociano finché la …

Continua ›

Zuppa di rana

Togliere le cosce alle rane e metterle da parte, poi scaldare in una pentola i 3 cucchiai d'olio con la carota tagliata a tondini, la cipolla, il sedano tritato e lo spicchio d'aglio fino a farli r…

Continua ›

Anguilla marinata

Prendere l'anguilla e pulirla, facendo però attenzione a non togliere la pelle. Tagliarla a pezzi e lasciarla a mollo nell'aceto per un'ora, in modo che perda una parte del grasso. Dopo di che scolarl…

Continua ›

Strutture consigliate