La Chiesa della Madonna del Pino sorge nei pressi di Cervia, lungo la Statale 16 Adriatica e non lontano dalla Via Romea. È un tempio edificato nella seconda metà del ‘400, quando il Carmelitano Girolamo Lambertini fece costruire un’edicola della Vergine proprio nel luogo in cui lei apparse su un pino.

La Madonna del Pino si ispira al gusto del tempo, importato dai veneziani nella città di Ravenna. Il portale, in sasso d’Istria, è invece del 1577, donato dalla comunità di Cervia. Collocato lungo il fianco dell’edificio, lo pone in comunicazione con la strada.

L’interno dellla Madonna del Pino è a un unico vano a capriate scoperte e terminante con una piccola abside e sul fianco destro della struttura si apre la Cappella della Vergine, in cui in passato era riposto il Crocefisso di Fra Girolamo. Come dimostrano i tanti dipinti riguardanti di Maria, proprio a Lei è dedicato il Santuario che, secondo la leggenda, avrebbe dovuto proteggere la città dai rovinosi eventi sismici che già dal ‘400 avevano provocato conseguenze disastrose.