Ristorante I Tre Bicchieri

Segnalato dalla redazione
52100 - Arezzo (AR) Toscana
Piazzetta Sopra Ponti , 3
Distanza dal centro: 1,65 Km
Telefono:
0575.26557
Partita IVA: 02041940517
Referente
Luigi Casotti
Mail
info@ristoranteitrebicchieri.com
Web
www.ristoranteitrebicchieri.com

Descrizione

Elegante e al tempo stesso accogliente, attento al territorio ma con proposte fondamentalmente a base di pesce. Questo è il ristorante I Tre Bicchieri, ristorante ad Arezzo molto apprezzato perché uno dei pochissimi a cucinare bene il pesce.
Mangiare pesce ad Arezzo non è una cosa semplice giacché ci troviamo in un territorio rinomato per piatti a base di carne, che pure sono presenti in menu per chi proprio non vuole fare a meno della tradizione.
Il menu è alla carta e permette di fare la propria scelta in tutta serenità accordando di volta in volta il proprio assenso alle diverse proposte. Qualche esempio dei piatti prelibati che potrete gustare in questo ristorante ad Arezzo?
Per iniziare in delicato antipasto: Brasato di moscardino. A seguire Tagliolini neri in espressione di seppia oppure Ravioli di ricotta di pecora del casentino con crostacei e carciofi. I secondi variano in base al pescato del giorno ma, se disponibile, vi consigliamo di assaggiare il Tonno scottato alla piastra con semi di papavero e cipolle di Tropea in agrodolce: un piatto che sa farsi apprezzare anche dai palati più raffinati e che è molto richiesto.

Sui dolci è difficile esprimersi perché variano di settimana in settimana. C’è infatti, da parte dello chef Luigi Casotti, la voglia di stupire e deliziare i suoi ospiti con preparazioni sempre nuove e, ve lo garantiamo, sono tutte buonissime.
Da segnalare anche la Carta dei vini, non molto ampia ma calibrata alla capienza del locale e al menu.
Vi invitiamo a farvi coccolare da Luigi e da sua moglie Teresa che in sala si occuperà di voi nel migliore dei modi.
Benvenuti in quello che diventerà il vostro ristorante ad Arezzo: I Tre Bicchieri.
 

A tavola

Caratteristiche

Apertura

  • Orario continuato

Cucina

  • Dolci fatti in casa
  • Pesce

Giorno di Chiusura

  • Domenica

Lingue Parlate

  • Inglese

Metodi di Pagamento

  • Bancomat
  • Buoni Pasto
  • Carta di Credito
  • Contanti

Servizi

  • Animali
  • Aria condizionata
  • Disponibilità per feste private

Ubicazione

  • Centro Storico

Vini

  • Vini Locali
  • Vini Nazionali
  • Vini Regionali

L'opinione degli utenti

Carlo

23/03/2012 Piccolo ma ben tenuto ristorante nel pieno centro storico di Arezzo. Ottima la cucina curata dal giovane Chef Luigi Casato. Buon rapporto qualità prezzo.
Qualità
Prezzo
Consigliato

Anonimo

03/05/2012 ho avuto modo di conoscere quest ristorante perche sono un'appassionata di antiquariato e dei mercatini. Il personale che ci ha accolto è stato gentile e cortese e l'ambiente molto tranquillo, tanto che sdi può conversare senza essere disturbati. Tutto ottimo dalle lingueine all'astice al tonno rosso alla brace.
Qualità
Prezzo
Consigliato

Anonimo

21/03/2012 nel cuore di arezzo uno scrigno di bontà. Un locale piccolo ma molto curato sia negli arredi che nel servizio. Abbiammo assaggiato degli ottimi piatti di pesce, presentati anche con gusto e raffinatezza. Davvero u na bella scoperta
Qualità
Prezzo
Consigliato

Condividi la tua opinione!

Contatta il negozio

Contatta il negozio

Con l’inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione ed accettato il Trattamento dei Dati

Le nostre ricette

Brasato di polipetto bianco, cavolo nero spadellato e colatura di alici di Cetara

Far rosolare olio, peperoncino e due spicchi di aglio tritato finemente in una casseruola a bordi alti; adagiare i polipetti all'interno attendendo che i tentacoli siano ben arricciati, aggiungere il …

Continua ›

Tagliolini al nero, julienne di seppie cotte e crude, basilico, teste di limone e arancio e pomodoro acerbo

Per i taglioniPreparare a fontana la farina e la semola inserendo le uova, l'olio e il nero della vescica.Impastare energicamente creando un panetto piuttosto liscio e omogeneo. Farlo riposare per 10 …

Continua ›

Riso Carnaroli alle pere Williams, provolone del monaco dei monti lattari e demi glace

Sbucciare le pere e eliminare il torsolo. Tagliarle a cubetti di mezzo centimetro e rosolarli in una padella antiaderente con 20 g di burro e un filo d'olio extravergine; salare e pepare. In una casse…

Continua ›