Accademia Olearia

Segnalato dalla redazione
07041 - Alghero (SS) Sardegna
,
Località Ungias - Galantè Lotto E1-D2
Distanza dal centro: 3,49 Km
Telefono:
079.980394
Fax:
079.970954
Mail
a.fois@accademiaolearia.com
Web
www.accademiaolearia.it

Descrizione

L'esperienza unita alla passione che da sempre lega la Famiglia Fois all'olivo, e soprattutto al suo frutto pregiato, garantiscono un prodotto unico e inconfondibile. Parliamo dell'Accademia Olearia ad Alghero, che da quattro generazioni coltiva, raccoglie e spreme le olive che crescono sul territorio.
Il clima favorevole, la selezione delle colture degli ulivi, una sapiente macinatura e un idoneo frantoio danno vita al pregiato olio extra vergine d'oliva fruttato dell'Accademia Olearia di Giuseppe Fois. Giuseppe Fois garantisce che la produzione di questo olio extra vergine avviene utilizzando esclusivamente la Cultivar Bosana, frutto tipico delle terre sarde, e raccolto negli oliveti di sua proprietà.

La Cultivar Bosana che cresce rigogliosa, grazie all'influsso benefico delle brezze marine e delle condizioni climatiche favorevoli sulle coste algheresi, si distingue per il suo aroma e per il suo gusto intenso e marcato e rende il suo olio inconfondibile al palato di intenditori e di gastronomi esigenti: fruttato, fresco, con richiami a carciofo e cardo, e con una punta di amaro piccante equilibrato e delicato al  palato.La raccolta delle olive nelle terre di proprietà della Famiglia Fois inizia nel mese di novembre e si protrae fino al mese di gennaio. Le olive raccolte vengono cernite e subito inviate al frantoio di proprietà della stessa famiglia dove entro 12 ore vengono frante.  Grazie al moderno impianto di molitura che segmenta il processo di produzione in due fasi, si assicura all'oliva un adeguato trattamento, evitandone lo stress termico. Le olive vengono infatti prima sminuzzate e poi spremute e in tal modo le caratteristiche organolettiche del frutto non vengono alterate.

Dopo una delicata e accurata frangitura si procede all'estrazione dell'olio che con l'aiuto delle tecnologie moderne viene effettuata ad una temperatura di 15°C. Per evitare l'ossidazione dell'olio si consiglia di mantenere il prodotto in ambienti freschi, ventilati e al riparo da fonti di luce e se ne consiglia il consumo entro 12 mesi successivi alla produzione per preservarne la freschezza.L'utilizzo di questo olio extra vergine d'oliva fruttato non trova limiti nella gastronomia dove può essere apprezzato su una semplice bruschetta,  per condire insalate e verdure o come ingrediente primario nella preparazione di salse, carne o pesce.Giuseppe Fois consiglia di degustare il prodotto ricercando nell'analisi olfattiva i profumi sprigionati dall'oliva e di gustare al palato il retrogusto di carciofo o di cardo. 

L'opinione degli utenti

Condividi la tua opinione!

Contatta il negozio

Contatta il negozio

Con l’inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione ed accettato il Trattamento dei Dati