1396 Ricette

Vedi

  • Ardelùt e rosa di Gorizia con listarelle d'oca

    Mettete il petto d'oca a marinare per un giorno, con 25 g di sale e 25 g di zucchero. Il giorno seguente pulitelo con cura e asciugatelo, poi impanatelo con le erbe aromatiche e fatelo riposare per …

    Continua ›

  • Aringhe alla gardesana

    Sotto un getto di acqua fredda corrente ripulire per bene le aringhe dal loro sale di conservazione. Una volta lavate, disporle a bagno nel latte per circa un'ora. Togliere le aringhe dal latte e…

    Continua ›

  • Arista all'arancia e pistacchi

    Tagliare 4 fette d'arancia, infarinarle e friggerle nel burro. Tagliuzzare il resto delle arance con tutta la buccia e fare un trito, aggiungendo la cipolla tagliata finemente. Saltarla in padella co…

    Continua ›

  • Arista di Maiale in Crosta di Pane

    Fase 1 Con un coltello a lama lunga e affilatissima, incidete l'arista con dei tagli profondi, così da aprirla a libro, dandole forma di rettangolo. Fase 2 Coprite il rettangolo con un terzo del p…

    Continua ›

  • Arselle a schiscionera

    Lavare bene le arselle e metterle al fuoco in un tegame senza acqua. Una volta che il calore ha fatto aprire le valve, colare l'acqua che hanno rilasciato e lasciar decantare. In un altro tegame …

    Continua ›

  • Astice alla griglia con riso selvatico e salsa leggera di vegetali

    Per il riso selvatico Cuocere il riso in forno coperto da tre dita d'acqua (tre volte il peso del riso) leggermente salata a 180° per 60' (come si fa per il riso pilaf). Per la salsa leggera di vegeta…

    Continua ›

  • Babà

    Sciogliere il lievito con un po' di latte tiepido e aggiungere il burro, lo zucchero, la farina e il sale. A parte sbattere le uova e incorporarle al composto. Far lievitare. Disporre il compos…

    Continua ›

  • Baccalà affumicato con insalata di fichi e cipolle

    Affettate finemente la cipolla formando degli anelli. Tagliate i fichi a rondelle. Sistemate la cipolla in un piatto da portata e sovrapponetevi i fichi. Tagliate sottilmente il baccalà affumicato e d…

    Continua ›

  • Baccalà alla cappuccina

    Togliere pelle e lische al baccalà ben ammollato. Tagliarlo a pezzi piuttosto grossi e soffriggere il baccalà ben infarinato in una teglia dai bordi alti, sistemando i pezzi molto vicini uno all'al…

    Continua ›

  • Baccalà alla Fiorentina

    Pulire il baccalà e tagliarlo a pezzi. Mettere in un tegame di terracotta l'olio e l'aglio schiacciato e, quando prende colore, immergervi i pezzi di baccalà infarinati; farli rosolare e condirli c…

    Continua ›

  • Baccalà alla maremmana

    Mettere a bagno il baccalà per una notte intera. L'indomani salarlo e tagliarlo a pezzi più o meno regolari. Asciugarli bene, infarinarli e friggerli in olio ben caldo. Preparare un trito molto f…

    Continua ›

  • Baccalà alla Trevigiana

    Spinare, tagliare a pezzi e infarinare il baccalà che sarà stato, in precedenza, tenuto in abbondante acqua per circa 24 ore. Soffriggere con olio in una casseruola. Coprire con il resto delle cipo…

    Continua ›

  • Baccalà alla vicentina

    Ammollare lo stoccafisso, già ben battuto, in acqua fredda, cambiandola ogni 4 ore per 2-3 giorni, oppure acquistatelo già ammollato. Togliere parte della pelle; aprire il pesce per lungo, togliere…

    Continua ›

  • Baccalà alla vicentina

    Ammollate lo stoccafisso in acqua fredda per 2-3 giorni, cambiandola completamente ogni 4 ore. Sgocciolate il pesce, eliminate la pelle, apritelo a libro e privatelo delle lische. Tagliatelo a quadrot…

    Continua ›

  • Baccalà confit a 55°, Succo di barbabietola, Olive taggiasche, Composta di Pomodoro e percezione di aneto

    Prendere il baccalà e sezionarlo in porzioni. Portare a 55° l'olio di semi, poi coprire completamente il baccalà con l'olio di semi e lasciarlo cuocere confit a 55° per 15 minuti. Per il succo di barb…

    Continua ›

  • Baccalà in salsa verde

    Porre il baccalà dentro una pentola, ricoprirlo di acqua fredda e portarlo ad ebollizione. Dopo circa 3 minuti, spegnere il fuoco e lasciarlo raffreddare nella propria acqua. Nel frattempo lavare il …

    Continua ›

  • Baccalà in umido mantecato

    Prendete una casseruola e mettetevi l'olio e il trito di cipolla. Appena questa sarà imbiondita aggiungete lo stoccafisso tagliato a pezzetti già pulito dalle lische e dalla pelle. Aggiungete poi i…

    Continua ›

  • Baccalà mantecato

    Mettere sul fuoco una pentola capiente o una teglia con dentro acqua, un bicchiere di latte e sale. Lavare molto bene il baccalà per dissalarlo (conviene lasciarlo a bagno cambiando 2 o 3 volte l'a…

    Continua ›

  • Baccalà mantecato alla Veneziana

    Mettere il baccalà, dopo che è stato in ammollo per due giorni, in una casseruola e porlo sul fuoco. Una volta raggiunta l'ebollizione, cuocere per 10', spegnere e lasciar riposare per circa 20' con i…

    Continua ›

  • Baccalà marinato e brandade con misticanza d'erbe e crostini

    Tagliare patate e baccalà a dadi di circa 2 cm. In una padella soffriggere scalogne e aglio in olio d'oliva, poi aggiungere baccalà e patate. Bagnare con panna e brodo. Aggiungere timo al limone, sale…

    Continua ›

  • Baccalà servito nella sua crema di aglio dolce

    Tagliare il baccalà a tranci rettangolari. Sbucciare l'aglio e bollirlo nel latte per sei volte, cambiando il latte ogni volta. Mettere in una casseruola bassa di alluminio la cipolla tritata con gl…

    Continua ›

  • Bacialli al rosmarino

    Lavate le patate e lessatele intere, senza sbucciarle, in abbondante acqua bollente salata. Sgocciolatele, spellatele e passatele ancora calde allo schiacciapatate. Amalgamate al purè un cucchiaio di …

    Continua ›

  • Baciocca

    Pelare e tagliare le patate a fette molto sottili. Porle in un colapasta e salarle. Lasciarle riposare per 40-50 minuti. Nel frattempo preparare una sfoglia con farina, acqua e sale. Mettere le…

    Continua ›

  • Bagna caoda

    Raschiare con un coltellino le acciughe, quindi pulirle con una pezzuola, aprirle e diliscarle. Affettare sottilmente gli spicchi di aglio. In un recipiente di terracotta mettere il burro facendolo…

    Continua ›

  • Bagna caộda torinese

    Le acciughe devono essere ripulite del sale, quindi passate con uno straccetto e deliscate. Ora ripulire l'aglio per poi affettarlo a fette molto sottili. Disporre, in un tegame di coccio del dia…

    Continua ›

  • Bagna cauda

    Far bollire l'aglio nel latte per almeno 2 ore a fuoco lento. Successivamente aggiungere il burro, le acciughe e la panna. Far sobbollire per altri 30 minuti e frullare il tutto. Gastronomia del Qu…

    Continua ›

  • Bagna cauda

    Tritare finemente l'aglio e immergerlo per 1 ora nel latte, per facilitarne la digestione, quindi metterlo in un tegame di cotto, insieme alle acciughe dissalate e diliscate a pezzetti e le altre verd…

    Continua ›

  • Baldino o castagnaccio

    Prendete una zuppiera con ½ l di acqua fredda, versateci piano piano la farina di castagne passata allo staccio continuando sempre a girare in modo da ottenere una pastella senza grumi. Aggiung…

    Continua ›

  • Barchette di lumaca al formaggio bleu

    Far macerare per 12 ore le lumache pulite (prima cottura) nel vino bianco. Preparare una besciamella con sale, pepe e noce moscata. Riscaldare le barchette a forno dolce. Cuocere le lumache nel v…

    Continua ›

  • Basotti

    Disponete la farina a fontana sulla spianatoia e formate una cavità al centro. Incorporatevi le uova e lavorate gli ingredienti fino a ottenere un composto omogeneo ed elastico. Formate una palla e la…

    Continua ›