49 Ricette

Vedi

  • Agnello alla Nuorese con finocchietto selvatico

    Scottare i finocchietti in poca acqua bollente salata; scolarli, tagliarli a pezzi e tenerli da parte, conservando, separatamente, anche il loro liquido di cottura. Privare le spalle di agnellino d…

    Continua ›

  • Aragosta alla Jimmy

    Bollire l'aragosta in acqua aromatizzata. Intanto tagliare a striscioline il sedano, la carota, la cipolla e il pomodoro. Tagliare a spicchi l'arancia, la mela, il limone e la pesca. Quando l'a…

    Continua ›

  • Aragosta Arrosto

    Tagliate a metà, per lungo, l'aragosta cruda e togliete la coda dal suo guscio; poi mettetela in una teglia, irroratela con olio, prezzemolo tritato e succo di limone, salate e cospargete con un cucch…

    Continua ›

  • Aranzada Nuorese

    Sbucciare le arance e privare le scorze della parte bianca che potrebbe dare un gusto amaro. Tagliare le bucce a striscioline larghe un paio di millimetri e lunghe circa 3-4 centimetri e metterle i…

    Continua ›

  • Arselle a schiscionera

    Lavare bene le arselle e metterle al fuoco in un tegame senza acqua. Una volta che il calore ha fatto aprire le valve, colare l'acqua che hanno rilasciato e lasciar decantare. In un altro tegame …

    Continua ›

  • Bottarga

    Incidere il ventre del pesce (preferibilmente muggine) per estrarne la sacca ovarica. Versare in un basso recipiente di legno uno strato di sale fino, dove andranno disposte le uova, per poi venire…

    Continua ›

  • Capretto al mirto

    Far marinare la carne per una notte con il vino bianco, l'aglio, il mirto e l'alloro, dopo averla salata e pepata. Se si desidera ridare forma ai cosci disossati, legarli con lo spago. Poco prima d…

    Continua ›

  • Cassola di pesce

    Fare soffriggere in un tegame di terracotta con olio di oliva, un trito di cipolla, aglio e prezzemolo; aggiungere i pomodori pelati, il peperoncino e il sale e lasciare cuocere per qualche minuto.…

    Continua ›

  • Ciggioni (Gnocchetti sardi alla sassarese)

    Preparare il sugo con la carne di pecora: tagliatela in piccoli pezzi e fatela soffriggere con la cipolla a pezzi. In seguito aggiungete il passato di pomodoro, l'aglio intero, prezzemolo, alloro e sa…

    Continua ›

  • Cordula (budelline d'agnello)

    Lavare e pulire bene le budelline. Dopo aver lavato e tagliato le frattaglie, infilzarle sugli spiedini e intrecciarle con le budelline e i ramoscelli di ginepro; salare, pepare e irrorare di olio …

    Continua ›

  • Cordula con piselli

    In macelleria la cordula è venduta già pronta da cucinare, ma per coloro che intendono prepararla a casa bisogna lavare bene in acqua corrente calda le interiora dell'agnello e sopratutto gli intestin…

    Continua ›

  • Culirjonis de casu friscu (Ravioli di formaggio fresco)

    Impastate la farina con 5 uova; incorporatevi la zafferano e il sale. Lavoratela sino a renderla morbida e omogenea. Raccoglietela quindi a palla, copritela con un tovagliolo umido e lasciatela riposa…

    Continua ›

  • Culurgionis

    Sbucciate le patate bollite e fatene una purea con uno schiacciapatate. Riscaldate l'olio, aggiungete la cipolla quando è caldo. Togliete la cipolla prima che sia scura. Versate 3 o 4 mestoli di olio …

    Continua ›

  • Fregola con Arselle

    Lavate accuratamente le arselle (vanno bene anche se sono piccoline) e lasciatele spurgare almeno un'ora in acqua e sale. Trascorso questo periodo scolatele, portatele sul fuoco in un tegame largo e b…

    Continua ›

  • Fregola con cagliato o a cassola (Pistizone cun cazau o a cassola)

    Pestare il lardo e farlo soffriggere con i pomodori ben maturi. Cuocere la fregola in acqua non molto salata. A fine cottura scolare e unire il soffritto, il prezzemolo e il basilico e aggiustare d…

    Continua ›

  • Fregola sarda (Su pistizone)

    Sistemare il semolino dentro una pentola ampia e bassa, bagnarlo con acqua leggermente salata, dove in precedenza sarà stato sciolto lo zafferano; passare continuamente il semolino fra le dita ment…

    Continua ›

  • Fregula al pomodoro

    Mettere un po' di olio in una casseruola preferibilmente di terracotta e far rosolare un trito composto da una piccola cipolla, un ciuffo di prezzemolo e uno spicchio d'aglio. Aggiungere i pomodori…

    Continua ›

  • Gallina al mirto

    Mettete la cipolla, la carota e la costa di sedano in una pentola con abbondante acqua salata; portate a ebollizione e immergete la gallina; cuocete a recipiente coperto. Disponete uno strato di fogli…

    Continua ›

  • La Favata

    Dopo aver tenuto in ammollo le fave per una notte intera, rinnovate l'acqua e cuocetele in un pentolone coperte d'acqua, con poco sale, insieme alla cotenna a pezzetti e alle costine a tocchi. Dopo ci…

    Continua ›

  • Lorighittas con galletto ruspante di Morgongiori

    Impastate bene la semola, lavorandola con cura e poco alla volta, in modo che non si formino dei fastidiosi grumi. La lavorazione, caratteristica, prevede che la pasta venga tesa e allungata fino ad a…

    Continua ›

  • Lumache al pomodoro

    Dopo aver ben lavato le lumache, mettetele in una pentola; poi copritele d'acqua e ponetele sul fuoco. Quando saranno uscite quasi completamente dal guscio, alzate la fiamma e lasciate bollire per una…

    Continua ›

  • Maharrones de busa con salsa al pecorino

    Disporre la semola a fontana e impastarla con un mezzo bicchiere di acqua tiepida e salata. Versare l'acqua a poco a poco al centro della fontanella aggiungendo solo quella che l'impasto sarà in …

    Continua ›

  • Malloreddus al sugo

    Impastare e lavorare la farina con l'olio, il sale e lo zafferano sciolto in un bicchierino d'acqua, fino a ottenere un impasto omogeneo e sodo. Fare dei bastoncini grossi come un dito, tagliarli a…

    Continua ›

  • Malloreddus al tonno con bottarga di muggine

    In una padella con dell'olio rosolate la cipolla tagliata e il tonno. Aggiungete i capperi, bagnate con il vino e lasciate evaporare. Condite con sale e pepe. Cucinate i malloreddus. Se dovesse esser…

    Continua ›

  • Melanzane alla Sassarese

    Lavate con cura le melanzane, asciugatele, mettetele in una pirofila leggermente spennellata di olio, ponetela in forno preriscaldato a 180° e fate cuocere per 50 minuti circa. Nel frattempo sbucciate…

    Continua ›

  • Minestra di ceci con piedini di maiale

    Mettere a mollo i ceci in acqua tiepida, almeno la sera prima di cucinarli. Al momento di cuocerli strofinarli per bene con le mani per eliminare la pellicina, quindi scolarli e versarli in una p…

    Continua ›

  • Minestra di ceci con piedini di maiale

    Mettete a mollo i ceci in acqua tiepida, almeno la sera prima di cucinarli. Al momento di cuocerli strofinateli per bene con le mani per eliminare la pellicina, quindi scolateli e versateli in una pen…

    Continua ›

  • Minestra di fave (Su mischiu)

    Pestare il lardo e frlo soffriggere con i pomodori ben maturi. Cuocete la fregola in acqua non molto salata. A fine cottura unite il soffritto, il prezzemolo e il basilico e aggiustate di sale. Un …

    Continua ›

  • Pabassinas nuoresi

    Mettere ad ammollare l'uvetta in poca acqua tiepida per 15 minuti, poi scolarla e strizzarla bene. Tritare le mandorle e i gherigli di noce. Preparare la pasta frolla: setacciare la farina sulla …

    Continua ›

  • Pane con pomodoro

    Impastare la farina con acqua tiepida e leggermente salata, l'olio e il lievito di birra sciolto con un po' di acqua tiepida. Lavorare l'impasto con cura poi coprirlo con un canovaccio e farlo…

    Continua ›