Tacconelle asparagi e ventricina
  • Difficoltà: Facile
  • Preparazione:
  • Cottura:
  • Dosi per: 4 persone
  • Spesa: Economica
  • Commenti: 0
  • Voto:
  • Categoria:

Ingredienti

Per la pasta

  • 4 uova
  • 400 g di farina
  • 1 pizzico di sale

Per il sugo

  • 200 g di ventricina
  • 500 g di pomodori
  • 300 g di punte d’asparagi
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 foglia d’alloro
  • 1 dl olio d’oliva extravergine
  • sale q.b.

Preparazione

Per la pasta: impastare la farina con le uova fino a ottenere un impasto consistente e omogeneo. Avvolgerlo nella pellicola trasparente e lasciarlo riposare per un'ora. Stendere la sfoglia leggermente spessa. Infarinarla per bene e avvolgerla al mattarello. Praticare un taglio lungo il mattarello. Sovrapporre le sfoglie ottenute e ritagliare di nuovo sulla lunghezza. Sovrapporre ancora e tagliare fino a ottenere dei rettangoli di circa 10 12 cm. Tagliare i rettangoli in lasagnette di 4 cm di larghezza. Cuocere in abbondante acqua salata bollente e condire con il sugo.
Per il sugo: spelare i pomodori, eliminarne i semi e tagliarli a pezzettini. Soffriggere l'aglio nell'olio. Unire la ventricina tagliata a cubetti e fare rosolare. Aggiungere le punte d'asparagi, il pomodoro, l'alloro e il sale. Cucinare a fuoco lento per 40 minuti, aggiungendo acqua tiepida al bisogno. Cuocere la pasta, scolarla e passarla nel tegame del sugo. Servire appena pronte.

L'opinione degli utenti


Condividi la tua opinione!