Scarpazza
  • Difficoltà: Media
  • Preparazione:
  • Cottura:
  • Dosi per: 4 persone
  • Spesa: Media
  • Commenti: 0
  • Voto:
  • Categoria:

Ingredienti

 Per la sfoglia
  • 200 g di farina bianca
  • 1 bicchiere e 1/2 di acqua tiepida
  • 2 cucchiai di olio d'oliva
  • sale
Per il ripieno
  • 500 g di bietole lessate e strizzate
  • 2 porri
  • 6 uova
  • 60 g di parmigiano grattugiato
  • 35 g di pecorino sardo grattugiato
  • 4 cucchiai di olio
  • sale

Preparazione

Mettere la farina a fontana sulla spianatoia, versarvi al centro acqua tiepida, 2 cucchiai d'olio d'oliva e un pizzico di sale. Lavorare bene l'impasto fino a quando si otterrà una palla liscia e compatta:  lasciar riposare sotto un tovagliolo pulito.
Dopo aver mondato e tagliato i porri a rondelline sottili, farli rosolare in una padella con l'olio, per 5 minuti. Scolateli. Mettere in padella le bietole, salare e far rosolare per 10 minuti. In una terrina, mettere i porri, le bietole, il parmigiano, il pecorino e le uova, dopo averle battute a parte. Amalgamare bene il tutto.
Tirare la sfoglia piuttosto sottile e foderare la teglia, ben unta d'olio, togliendo e mettendo da parte la pasta superflua. Versare il ripieno nella teglia e, dopo averlo livellato, guarnire come una crostata, con la pasta in eccesso tagliata a striscioline.
Cuocere in forno (200°) per 40 minuti circa.

L'opinione degli utenti


Condividi la tua opinione!