Sardoni in savòr
  • Difficoltà: Media
  • Preparazione:
  • Cottura:
  • Dosi per: 4 persone
  • Spesa: Economica
  • Commenti: 0
  • Voto:
  • Categoria:

Ingredienti

  • 1 kg di sarde
  • 1 kg di cipolle bianche
  • farina q.b.
  • 1 dl di olio d'oliva
  • 2 dl di aceto (meglio se bianco)
  • 4-5 foglie di alloro
  • sale
  • pepe in grani

Preparazione

Pulire e sviscerare le sarde, passarle nella farina e friggerle in abbondante olio. Scolarle e farle asciugare su carta assorbente.
Affettare finemente la cipolla e buttarla in un tegame in cui sarà stato scaldato l'olio d'oliva. Aggiungere una presa di sale, coprire e far cuocere a fuoco dolce per dieci minuti, mescolando di tanto in tanto.
Togliere il coperchio e lasciare che il liquido si consumi, mescolando spesso per evitare che la cipolla si attacchi al fondo. Continuare finché non risulti cedevole sotto i denti e leggermente rosata.
Quando l'acqua di cottura si sarà consumata completamente aggiungere l'aceto, un bicchiere d'acqua calda, le foglie d'alloro e un cucchiaino di pepe in grani. Portare il tutto a bollore a fiamma vivace e far ridurre il liquido a metà. Regolare di sale.
Togliere il savòr dal fuoco e lasciarlo raffreddare bene.
Preparare in una terrina uno strato di savòr sgocciolato, disporvi sopra uno strato di sarde fritte e, di nuovo, uno strato di savòr.
Lasciar riposare per due giorni al fresco.

L'opinione degli utenti


Condividi la tua opinione!