Carrello vuoto
Sannacchiudere
  • Difficoltà: Facile
  • Preparazione:
  • Cottura:
  • Dosi per: [0,1,Inf] 10 persone
  • Spesa: Economica
  • Commenti: 0
  • Voto:
  • Categoria:

Ingredienti

  • 1 kg di farina
  • 100 g di vino bianco secc
  • 100 g di olio extravergine di oliva
  • un pizzico di sale fino
  • vino cotto
  • miele o zucchero a velo

Preparazione

Impastare la farina con il vino bianco e mezzo bicchiere di olio. Se l'impasto dovesse risultare troppo duro aggiungere un po' d'acqua tiepida fino a ottenere una massa morbida e vellutata.
Tagliare la pasta a piccoli pezzi che devono essere poi incavati sulla parte liscia di una grattugia, come degli gnocchi. Un tempo si usava un cestino di vimini. Friggere nell'olio bollente e, quando sono ben dorati, scolarli bene su carta assorbente eliminando l'unto in eccesso. Far raffreddare e passare nel miele (deve essere molto caldo) o nel vino cotto.

Con lo stesso impasto è possibile realizzare le Carteddate: stendere la pasta con il matterello in una sfoglia molto sottile e ricavarne, con una rotellina dentata, delle strisce larghe 5 cm e lunghe 20; ripiegare a metà nel senso della lunghezza, pinzettando con le dita, in modo da formare una specie di rosetta. Quando si sarà finito di preparare queste rosette, lasciarle riposare per 8-10 ore e poi friggerle. Appena fredde, tuffarle nel miele o nel vino cotto e cospargerle di zucchero e ‘anisine' da guarnizione.

L'opinione degli utenti


Condividi la tua opinione!

Trova ricetta

Cerca
Es. primi, salmone, dolci tipici

Segnala questa ricetta ad un amico

Invia questa pagina ad un amico

Inserisci i dati del destinatario

Inserisci i tuoi dati