Pasta con le sarde
  • Difficoltà: Media
  • Preparazione:
  • Cottura:
  • Dosi per: 6 persone
  • Spesa: Costosa
  • Commenti: 0
  • Voto:
  • Categoria:

Ingredienti

  • 500 g di maccheroni
  • 500 g di sarde freschissime piccole
  • 200 g di finocchio selvatico
  • 3 acciughe salate
  • 50 g di uva sultanina
  • 50 g di pinoli
  • cipolla
  • zafferano
  • olio di oliva
  • sale e pepe

Preparazione

Dissalate e deliscate le acciughe. Lavate le sarde e asciugatele. Mondate i finocchi (userete eventualmente in sostituzione del selvatico, rametti e foglie di quello coltivato), lavateli e lessateli in acqua bollente salata. Scolateli, tritateli e tenete da parte l'acqua di cottura.

In casseruola, in mezzo bicchiere di olio fate appassire una grossa cipolla tritata fine, aggiungete le acciughe e mescolate per farle sciogliere, unite i pinoli, l'uva sultanina ammorbidita in acqua tiepida e strizzata, bagnate poi con un bicchiere dell'acqua dei finocchi in cui avrete sciolto una bustina di zafferano. Lasciate sobbolire la salsa a fuoco lento per cinque minuti e aggiungete il finocchio e le sarde. Salate, pepate, coprite la casseruola e terminate la cottura.

Portate a ebollizione l'acqua dei finocchi con raggiunta di altra acqua fredda, quanto basta e versate i maccheroni. Scolateli e serviteli su un piatto di portata caldo, conditi con le sarde e la salsa.

Potete anche grattugiare del pane casereccio, metterlo in una padella e farlo tostare a fuoco lento fin quando diventa color miele; levate la padella dal fuoco e mettete un cucchiaino di olio di oliva, salate e rimettete sul fuoco per un minuto; mettete poi questo pane tostato sulla pasta condita (come si usa fare normalmente con il formaggio).

L'opinione degli utenti


Condividi la tua opinione!