Pappardelle di pasta fresca con ragù di creste di pollastra
  • Difficoltà: Difficile
  • Preparazione:
  • Cottura:
  • Dosi per: 4 persone
  • Spesa: Costosa
  • Commenti: 0
  • Voto:
  • Categoria:

Ingredienti

Per il ragù
  • 300 g di creste di pollastra
  • 60 g di pancetta arrotolata battuta con un coltello
  • 50 g di carote tagliate a cubetti
  • 50 g di sedano tagliato a cubetti
  • 50 g di cipolla tagliata a cubetti
  • 50 g di burro
  • 50 g di olio extravergine d'oliva
  • Sale e pepe q.b.
  • ½ bicchiere di vino bianco secco
  • 1 cucchiaio di trito di salvia-rosmarino-1/2 di alloro-4 bacche di ginepro
  • Brodo di carne o vegetale q.b.
  • 80-100 g di pomodoro (a piacere)
Per la pasta
  • 350 g di farina
  • 1 pizzico di sale
  • 1 goccio d'olio
  • 3 uova intere
  • 2 rossi d'uovo

Preparazione

Mettere sul fuoco una casseruola media. Unire il burro e l'olio; unirvi la pancetta battuta e girare per qualche secondo. Unire le verdure, girare e dopo qualche secondo coperchiare per qualche minuto, per stufarle.

Unire le creste di pollastra, girare, lasciare stufare delicatamente. Aggiungere il vino bianco, coperchiare sino a che non sia evaporato.

Mettere il brodo, sale e pepe e, sempre a fuoco moderato, portare a cottura (circa un'ora e mezza). Quasi a fine cottura aggiungere le erbe aromatiche. Aggiustare di sapore.

Per la pasta

Pianare la farina sul tavolo, fare la classica buca. Unire tutti gli ingredienti e lavorarli bene. Coprire con una pellicola trasparente e lasciare riposare per circa 30 minuti. Tirare una sfolgia sottilissima e formare delle pappardelle dallo spessore di circa 1,5 cm.

L'opinione degli utenti


Condividi la tua opinione!