Castagnaccio con frittelle di ricotta
  • Difficoltà: Media
  • Preparazione:
  • Cottura:
  • Dosi per: 4 persone
  • Spesa: Media
  • Commenti: 0
  • Voto:
  • Categoria:

Ingredienti

Per il castagnaccio
  • 400 g di farina dolce di castagne
  • 30 g di uvetta sultanina
  • 1 arancia non trattata
  • 30 g di gherigli di noce
  • 30 g di pinoli
  • rosmarino
  • olio extravergine di oliva
  • sale
Per le frittelle
  • 4 cucchiai di farina 00
  • 2 uova
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 1 limone non trattato
  • 300 g di ricotta fresca, possibilmente di pecora
  • 2 cucchiai di latte
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Preparazione

Per il castagnaccio, setacciate in una ciotola la farina di castagne con un pizzico di sale. Versate circa 1/2 l di acqua tiepida (poco alla volta), mescolando in continuazione fino a ottenere una pastella fluida. Aggiungete l'uvetta, la scorza grattugiata di arancia e i gherigli di noce spezzettati.

Versate il composto in una tortiera rotonda, in modo che abbia uno spessore di 1,5-2 cm. Irrorate la superficie con un filo di olio. Distribuite i pinoli e gli aghi di rosmarino sulla superficie. Cuocete in forno già caldo a 180 °C per 35-40 minuti, finché sulla superficie si sarà formata una crosticina con leggere screpolature. Togliete lo stampo dal forno e lasciate intiepidire.

Preparate quindi le frittelle. Sbattete le uova con metà zucchero. Incorporate la farina, la scorza grattugiata di limone e un pizzico di sale. Amalgamate la ricotta setacciata e il latte in modo da ottenere un composto liscio e consistente. Versate l'impasto a cucchiaiate in una padella con abbondante olio bollente e friggete per qualche minuto su entrambi i lati. Sgocciolate le frittelle su carta da cucina e cospargete con lo zucchero rimasto.

Servite il castagnaccio a fette con le frittelle calde.

L'opinione degli utenti


Condividi la tua opinione!