Capponada
  • Difficoltà: Facile
  • Preparazione:
  • Cottura:
  • Dosi per: 2 persone
  • Spesa: Economica
  • Commenti: 0
  • Voto:
  • Categoria:

Ingredienti

  • 2 gallette del marinaio
  • 160 g di tonno
  • 2 pomodori maturi
  • 6 acciughe salate
  • 15 olive Taggiasche
  • 2 uova sode
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 1 spicchio piccolo d’aglio
  • 1 origano
  • 1 prezzemolo tritato
  • olio e sale

Preparazione

Il nome ha origini genovesi e deriva dal tipo di pane che mangiavano i marinai sulle navi. Si trattava del pane biscottato che, per essere più appetitoso, veniva ammorbidito in acqua e insaporito con olio, capperi, acciughe sotto sale e aceto. Il nome prendeva spunto da un'altra pietanza, il cappon magro, sempre a base di pane biscottato ammollato, ma arricchito da pesce e verdure.
Per preparare la capponada spezzettate le gallette, inumiditele con acqua in modo che si ammorbidiscano e mettetele in una ciotola. Aggiungete i pomodori tagliati a pezzi, le acciughe sfilettate e divise in 4, il tonno sminuzzato, i capperi, le olive e lo spicchio d'aglio tritato. Condite con olio d'oliva, sale, prezzemolo e origano.
Disponete in un piatto e decorate con uova sode tagliate a spicchi e fette grandi di pomodoro.

L'opinione degli utenti


Condividi la tua opinione!