Rufioli croccanti di grana padano al profumo di zafferano
  • Difficoltà: Media
  • Preparazione:
  • Cottura:
  • Dosi per: 4 persone
  • Spesa: Media
  • Commenti: 0
  • Voto:
  • Categoria:

Ingredienti

Per la pasta

  • 300 g di farina tip "00"
  • 3 uova intere

Per il ripieno

  • 250 g di ricotta vaccina fresca
  • 100 g di grana padano stagionato almeno 30 mesi
  • 1 tuorlo d'uovo
  • sale

Per la salsa

  • 1 carota
  • 1 costa di sedano bianco
  • 1 zucchina pulita della scorza
  • 1 patata
  • ½ cipolla rossa
  • 1 bustina di zafferano
  • sale
  • 1 l di acqua

Preparazione

Preparare la pasta fresca, lavorando la farina con le uova sino a ottenere una pasta liscia ed elastica e lasciar riposare sotto a un contenitore a temperatura ambiente per almeno ½ ora.

In una casseruola far tostare leggermente le verdure tagliate a pezzettini con un filo d'olio extravergine d'oliva; aggiungere l'acqua e lo zafferano e far bollire lentamente per almeno 30 minuti.

Nel frattempo frullare la ricotta con il grana, il tuorlo e il sale; mettere il ripieno in una sac-a-poche e tenere in frigorifero.

Non appena le verdure saranno cotte, assicurarsi che siano abbondantemente coperte di acqua (che nel frattempo si sarà trasformato in brodo), frullarle con un frullatore a immersione aggiungendo il miele, un filo di olio extravergine d'oliva e aggiustare di sale. A questo punto la salsa sarà pronta e tenerla da parte.

Con l'aiuto di una sfogliatrice da pasta, tirate sottili fogli di sfoglia e tagliare cerchi del diametro di 8 cm, disporre il ripieno al centro di ogni cerchio e richiuderli a mezza luna, avendo cura di sigillare bene i bordi con le dita e facendo uscire quanta più aria possibile.

Cuocere i rufioli in abbondante acqua salata per 4 minuti, scolarli e adagiarli in una padella antiaderente preriscaldata e con un filo d'olio farli rosolare solo da un lato sino a che prenderanno colore ambrato e saranno croccanti.

Disporre 6 rufioli in ogni piatto e condirli con la salsa allo zafferano, facendola cadere sopra ogni rufiolo.

Guarnire con polvere di zafferano (senza esagerare) e un filo si miele.

L'opinione degli utenti


Condividi la tua opinione!