Guida turistica: Vercelli

Le Guide Turistiche di OriginalITALY

Introduzione

Quando si arriva nella piazza principale di Vercelli, che un tempo si chiamava Piazza Maggiore, oggi Cavour, si rimane stupiti della sua bellezza ed eleganza. La Piazza è cinta da case d’origine medievale, con fregi in cotto, e dai caratteristici portici piemontesi risalenti al XIV e XV secolo. Alzando lo sguardo sopra le case si intravedono l'ottagonale Torre dell'Angelo e la Torre del Comune, anch’esse medievali. La Piazza, con i suoi archi ogivali, è il cuore della Città, con i caffè storici e i ristoranti, ma il vero centro, la strada del passeggio dove andare a fare shopping, è Corso Libertà che parte da Piazza Pajetta e attraversa, da est a ovest, la parte storica di Vercelli. É la zona pedonale preferita forse anche per questo dai vercellesi, che la considerano un punto di ritrovo importante: una strada ricca di negozi e uffici, di vecchie chiese e di palazzi storici. Vercelli non è solo il centro cittadino, è un’intera provincia, tutta da visitare, dalla vasta e fertile pianura alluvionale che circonda il Capoluogo, ai rilievi collinari della Valsesia o, in alta quota, fino alle cime del Monte Rosa. Pianura, montagna e fiume sono i tre habitat che disegnano questa terra e si compenetrano e completano a vicenda. La varietà del territorio ne caratterizza gli usi e i costumi, ne condiziona i sapori. Dai piatti a base di riso della pianura ai salumi e formaggi della montagna, dove le profonde radici alpine sono forse quelle che più di tutte, a causa anche dell’isolamento geografico, si sono radicate, basti guardare alle popolazioni Walser. Questa terra, oggi, è capace di accostare le più antiche tradizioni a elementi estremamente moderni, dalle attività artigianali tramandate oralmente, come la tecnica del puncetto, agli impianti sportivi di ultima generazione, per andare a sciare o per praticare gli sport fluviali; dalle passeggiate, nelle innumerevoli Riserve Naturali, agli Ecomusei, dove le comunità si impegnano a prendersi cura del proprio territorio, inteso non solo in senso fisico, ma come storia della popolazione che lo abita oggi, così come nel passato.

 

Luoghi e Itinerari

Sacro Monte di Varallo

Vercelli
Lo si scorge subito appena si arriva a Varallo Sesia, nel cuore del vercellese: perchè il Sacro Monte di Varallo sorge proprio in cima alla collina che sovrasta il paese. E affascina subito con…

Continua ›

Una tappa della Via Francigena a Vercelli

Vercelli
La Via Francigena a Vercelli presenta alcune importanti testimonianze che risalgono al Medioevo e sono ancora in ottimo stato di conservazione. I monumenti della Via Francigena a Vercelli rappresentan…

Continua ›

L'antica via dei Walser

Vercelli
La via dei Walser rappresenta un itinerario turistico vercellese originale: un percorso alla ricerca di una civiltà antica tra gli splendidi paesaggi dell'Alta Valsesia e delle sue due laterali, la Va…

Continua ›

Santhià

Vercelli
La città Santhià, oggi grande centro industriale, agricolo e commerciale, risulta un originale itinerario culturale della provincia Vercelli. Infatti Santhià conserva sia reperti archeologici di ep…

Continua ›

Cenni storici sulla città di Vercelli

Vercelli
La Città di Vercelli è situata nella Pianura Padana e abbraccia l’intero corso del fiume Sesia dal Monte Rosa al Po. L'intera zona che circonda la Città è pianeggiant…

Continua ›

Le grange

Vercelli
I monaci Cistercensi nel corso del Medioevo si dedicarono al dissodamento delle terre incolte, al lavoro nei campi e alla bonifica delle zone paludose per garantire una maggiore produttivit&agrav…

Continua ›

Arte e Cultura

Museo Borgogna - arte nel cuore di Vercelli

Vercelli
Tra le prime dieci pinacoteche d'Italia, il Museo Borgogna di Vercelli è secondo solo alla Galleria Sabaudia di Torino quanto ad arte in Piemonte. Le opere attualmente esposte, tra cui quadri, arredi …

Continua ›

La Pinacoteca di Varallo - un mondo d'arte

Vercelli
È una lunga storia quella che vanta la Pinacoteca di Varallo, museo in provincia di Vercelli istituito nel 1887 con lo scopo di salvaguardare e conservare i beni artistici della Valsesia, i qua…

Continua ›

Basilica di S. Andrea a Vercelli

Vercelli
La Basilica di S. Andrea a Vercelli è il monumento più bello e glorioso di tutto il medioevo subalpino. Non ha solo un valore artistico, ma anche culturale e morale. Guardando la basilic…

Continua ›

Duomo di Vercelli

Vercelli
Il Duomo di Vercelli fu costruito nel XVI secolo, sulle basi di un’antica chiesa paleocristiana, ma ha subito successive modifiche. In origine era una grande chiesa di tipo basilicale, sul model…

Continua ›

Museo Camillo Leone

Vercelli
Il Museo Camillo Leone vanta pregevoli testimonianze d’arti applicate e archeologia romana ed è ospitato in due storici palazzi: il settecentesco Palazzo Langosco e la cinquecentesca…

Continua ›

Artigianato Locale

Puncetto: artigianato artistico a piccoli punti

Vercelli
Se si dovesse immaginare cos'è basandosi soltanto sul nome, puncetto, si potrebbe pensare a qualcosa di piccolo, delicato, un po' retrò… Il che, del resto, è vero. Ma non è tutto: perchè il pun…

Continua ›

Gli scapin valsesiani: con le ali ai piedi

Vercelli
Potete chiamarli scapin, o 'scafun' se preferite, o magari anche 'schokka', se vi va di dirlo nell'antica lingua Walser: in ogni caso state parlando di uno dei simboli per antonomasia dell'artigianato…

Continua ›

Marmo finto

Vercelli
Importante è la tradizione del marmo finto o marmo artificiale. Una tecnica decorativa davvero unica, nata per far fronte alla carenza e ai costi elevati di quello naturale, esercitata soprattu…

Continua ›

Artigianato del legno valsesiano

Vercelli
La Provincia di Vercelli, soprattutto la Valsesia ricca di boschi, ha sempre conosciuto un pregiato artigianato del legno valsesiano che ha dato vita a utensili e oggetti di uso quotidiano, ma anche a…

Continua ›

Fisarmoniche di Vercelli

Vercelli
La costruzione e il restauro di strumenti musicali ha solide basi nel territorio di Vercelli. A Borgosesia e Varallo operano esperti liutai, mentre Vercelli è considerata la patria delle fisarm…

Continua ›

Enologia

Bramaterra: rarità eroica Vercelli

Vercelli
Gioiello rosso granato Il Bramaterra Doc è un vino rosso del Piemonte prodotto in una circoscritta striscia di terra che dà origine ad un piccolo gioiello gustoso e vellutato. Figlio di Nebbiolo, Cro…

Continua ›

Vino DOC del vercellese

Vercelli
Il Gattinara è l'unico vino DOCG del vercellese, mentre unito ad altre uve il Nebbiolo rientra nella composizione di tre dei quattro vini DOC di questa Provincia: il Bramaterra, il Canavese e i…

Continua ›

Gastronomia

Bicciolani delizie di Vercelli

Vercelli
Artigianato dolce I bicciolani sono autentici prodotti piemontesi, realizzati in modo artigianale, nulla di industriale li pervade, ma un segreto rinascimentale, che si svela in bocca: alla pasta fro…

Continua ›

Fagiolo di Saluggia nel vercellese

Vercelli
La salute nel bacello Il fagiolo di Saluggia cresce nell'omonimo paese tra le colline del Monferrato e del basso Canavese, al confine tra le province di Vercelli e Torino. Questa specialità piemontes…

Continua ›

Salam d’la duja

Vercelli
Il Salam d’la duja è un salame fresco di maiale. Il budello è riempito con carne suina trita, mescolata al lardo, con spezie e talvolta vino rosso. I salami così c…

Continua ›

Toma valsesiana

Vercelli
La Toma valsesiana è un formaggio a pasta dura o semimorbida ottenuto da latte di vacca crudo intero e proposta in decine di varianti, a seconda del tipo di lavorazione: la toma grassa, da…

Continua ›

Sport e Natura

All'avventura con l’hydrospeed sul Sesia

Vercelli
Disciplina giovane, approdata in Italia sono all'inizio degli anni Novanta, prende il nome dal supporto galleggiante sul quale ci si butta in acqua, che è detto appunto hydrospeed. Sul Sesia, tortuoso…

Continua ›

Riserva Naturale Speciale della Palude di San Genuario

Vercelli
La Riserva Naturale Speciale della Palude di San Genuario insieme al Biotopo di Fontana Gigante, ha origini legate alla bonifica di ambienti acquatici naturali e allo scavo di bacini a fini venat…

Continua ›

Parco Naturale delle Lame del Sesia

Vercelli
Il Parco Naturale delle Lame del Sesia, è attraversato in tutta la sua lunghezza (7,5 Km), dal fiume Sesia. La sponda orografica destra è quasi interamente in provincia di Vercelli, ment…

Continua ›

Riserva Naturale Orientata delle Baragge

Vercelli
Comprende la fascia pedemontana delle province di Biella, Vercelli e Novara, interessando le Baragge propriamente intese, il territorio della Bessa, l’Area attrezzata Brich di Zumaglia e Mont Pr…

Continua ›

Ricette

Astice alla griglia con riso selvatico e salsa leggera di vegetali

Per il riso selvatico Cuocere il riso in forno coperto da tre dita d'acqua (tre volte il peso del riso) leggermente salata a 180° per 60' (come si fa per il riso pilaf). Per la salsa leggera di vegeta…

Continua ›

Insalatina di quaglia e foie gras con salsa vin santo e mirtilli

Per la quaglia Scaldare in un padellino antiaderente una noce di burro e un filo d'olio, aggiungere le 8 coscette di quaglia; salare, pepare e far cuocere per 5' girandole di tanto in tanto. Terminati…

Continua ›

Tartare di salmone all’erba cipollina con granita di pomodoro

Per la granita di pomodoro e arance In un pentolino portare alla temperatura di 75° il coulis di pomodoro con il succo di arance, lo zucchero, 6 g di sale e 3 cucchiaini di olio extravergine di oliva,…

Continua ›

Crème brulèe alle amarene e cioccolato fondente

Portare a ebollizione la panna con il latte e unire alle uova precedentemente sbattute con lo zucchero. In stampini di ceramica mettere 2 amarene e alcune scaglie di cioccolato fondente e ricoprire co…

Continua ›

Panissa vercellese

Mettere i fagioli a freddo con la salvia in acqua abbondante e lessarli per 90 minuti. Spellare il salamino, tritare finemente 100 gr di lardo, sbucciare e mondare il pomodoro e tagliarne la polpa …

Continua ›

Rugash

Preparare una polenta morbida (200 g di farina gialla per ogni litro di acqua). Far brasare una cipolla tagliata a fettine sottili in un pò di burro e brodo. Tagliare a dadini la toma e prepar…

Continua ›

Bicciolani

Versare sulla spianatoia la farina, unire lo zucchero e tutte le spezie, mescolando bene; incorporarvi quindi i tuorli e il burro ammorbidito tagliato a pezzetti, lavorando poco la pasta. Av…

Continua ›

Strutture consigliate