Guida turistica: Varese

Le Guide Turistiche di OriginalITALY

Introduzione

Varese si sviluppa alle pendici del monte Campo dei Fiori, nella pianura solcata dal fiume Olona, fra il Lago di Varese e il Lago di Como, su un territorio collinare a 400 metri sul livello del mare. Nelle vicinanze della Città verso ovest troviamo il Lago da cui il Capoluogo prende il nome. Varese conta circa 83.000 abitanti ed è uno dei più importanti centri industriali della Regione Lombardia.

Il territorio del Varesotto comprende tre zone distinte: una montuosa a nord che si estende dal confine con la Svizzera alla linea pedemontana di cui fa parte il Capoluogo Varese; una zona centrale collinosa, caratterizzata da numerosi laghetti e una terza area pianeggiante proseguimento della pianura milanese, molto fertile e ben coltivata.
Si tratta di un territorio che mostra le tracce delle diverse culture che lo hanno abitato e che hanno portato i propri stili e le proprie tradizioni: chiese, monasteri e castelli di epoca longobarda, ville e palazzi settecenteschi e di arte contemporanea. Si possono infatti ammirare preziosi affreschi nelle chiese romaniche di Gemonio, nell'Eremo di Santa Caterina del Sasso, nell'austera Rocca Borromeo di Angera o nel verde di Villa della Porta Bozzolo di Casalzuigno o dell'Abbazia benedettina di San Gemolo a Ganna. Le bellezze e le ricchezze della zona sono state mitizzate nei dipinti e nelle pagine di personaggi del calibro di Stendhal, Butler e Guttuso.

Varese è un'area turistica che allo splendore del paesaggio unisce un storia prestigiosa e attrezzature in grado di soddisfare ogni esigenza: alberghi, residenze turistiche, campeggi, aziende agrituristiche, bed and breakfast e impianti sportivi.
Gode di un'ottima accessibilità per qualunque mezzo di trasporto, anche via aerea, con l’immediato aeroporto intercontinentale di Malpensa, rendendola meta piacevole e attraente, capace di un’offerta differenziata che spazia dal soggiorno sul Lago all’escursione nei borghi d’arte, dalla vacanza agrituristica, ai pellegrinaggi,dalle visite culturali alle semplici passeggiate. Arte, cultura, enogastronomia, storia e ambiente si intrecciano in escursioni, visite e tour per tutto il Varesotto.

 

Luoghi e Itinerari

Sacro Monte di Varese

Varese
Il Sacro Monte di Varese fa parte del gruppo dei nove Sacri Monti prealpini, con le regioni del Piemonte e Lombardia, inseriti dall’Unesco nella lista dei Patrimonio dell’Umanità. I…

Continua ›

Isolino Virginia

Varese
Situata nel comune di Biandronno, l’Isolino Virginia, con la sua caratteristica forma triangolare di circa 9200 metri quadrati di superficie, è posta a pochi metri dalla riva occidentale …

Continua ›

Villa Menafoglio Litta Panza

Varese
Circondata da un magnifico giardino all’italiana, Villa Menafoglio Litta Panza di Biumo è stata costruita alla metà del XVIII secolo per volontà del marchese Paolo Antonio M…

Continua ›

Arte e Cultura

Itinerario d’avanguardia

Varese
Come cambia il mondo, così cambia, inevitabilmente, anche il modo in cui gli artisti esprimono la loro esperienza nei suoi confronti. I musei e le gallerie d'arte moderna e contemporanea sparsi nel te…

Continua ›

Palazzo Estense

Varese
Palazzo Estense fu costruito durante la seconda metà del XVIII secolo su progetto dell'architetto Giuseppe Antonio Bianchi e fu per anni la dimora di Francesco III d'Este, Duca di Modena e Gove…

Continua ›

Basilica di Varese

Varese
A San Vittore, Santo Patrono della Città, è dedicata la Basilica di Varese che porta il suo nome. Vittore, nativo della Mauritania, si arruolò nelle milizie romane nel 303 e in se…

Continua ›

Castello di Masnago

Varese
Il Castello di Masnago fu edificato in epoca medioevale e fu concepito come fortificazione, come testimonia l'imponente torre quadrata, risalente al XII secolo. La torre, collegata ad altre disposte n…

Continua ›

Chiostro di Voltorre

Varese
Voltorre, un piccolo centro, frazione del Comune di Gavirate, da cui dista poco più di un chilometro, ai piedi del Parco del Campo dei Fiori e toccato dalla strada litoranea nord del Lago di Va…

Continua ›

Villa Mirabello

Varese
Il parco all'inglese della Villa Mirabello, realizzata a partire dal Seicento, è un elemento di continuità con quello del Palazzo Estense al punto tale che nel 1949 venne acquistato dall…

Continua ›

Artigianato Locale

A spasso per il mercato di Luino

Varese
In un'area di grande interesse turistico come quella di Luino, adagiata lungo le sponde del Lago Maggiore e a una manciata di chilometri dal confine con la Svizzera, il visitatore in cerca di perle de…

Continua ›

Pipe varesine

Varese
La pipa: compagna fedele e inseparabile dei momenti di riflessione, relax e di felice compagnia, oggetto che accomuna tantissimi personaggi, famosi e non. Tra i primi Gianni Brera, Enzo Bearzot e Sand…

Continua ›

Bellezza e Benessere

La Fonte Spa: ritrovarsi in riva al lago

Varese
Alle porte di Varese, accanto al Relais sul Lago, hotel di charme affacciato su paesaggi d'acqua, c'è un santuario del benessere. La Fonte Spa (via G. Macchi 61, 21100 Varese, tel. 0332.325085) ha una…

Continua ›

Enologia

Ronchi Varesini IGT

Varese
Se si prende la strada dei laghi e si percorre la provincia di Varese, non si viaggia certo tra distese di vigneti. Le zone vocate si trovano principalmente lungo la sponda sud orientale del Lago Magg…

Continua ›

Gastronomia

Salumi in tavola

Varese
Per chi vuole assaggiare il tipico verace della provincia di Varese, ecco alcuni sfizi, cominciando dal nord, dalle valli del Luinese e dal territorio montano con la formaggella del Luinese, ottenuta…

Continua ›

Violino di capra

Varese
A Curiglia troviamo da sempre la tradizione di un prodotto tipico, l’eccezionale Violino di Capra, un particolare prosciutto ottenuto dalle cosce di capra o pecora, allevate allo stato semibrado…

Continua ›

Miele varesino

Varese
Il miele varesino è un alimento naturale, ricco di sali minerali e vitamine. Il nettare viene deposto nei favi dell'alveare, per seguire il processo di elaborazione e di evaporazione dell'acqua…

Continua ›

Cingherlino

Varese
Il Cingherlino o Zincarlin è un prodotto caseario che rientra nell’elenco regionale dei Prodotti Tradizionali della Lombardia. Si tratta di una ricotta aromatizzata e stagionata, prodotta…

Continua ›

Gorgonzola

Varese
Il gorgonzola, chiamato in origine ‘stracchino’ è una prelibatezza che nasce qui; è un formaggio da tavola a pasta molle che si ricava da latte vaccino intero pastorizza…

Continua ›

Sport e Natura

In vacanza coi campioni delle due ruote

Varese
Città da sempre amante e amata dallo sport - basti pensare al fatto che nella sua provincia sono nati un campione del calcio come Gigi Riva e a uno del pedale come Ivan Basso - Varese ha quest'anno la…

Continua ›

Riserva Naturale Regionale Palude Brabbia

Varese
La Riserva Naturale Regionale Palude Brabbia occupa un'area di 459 ettari di canneti, stagni, aree fangose, a due passi dalla conurbazione varesina; si trova tra i bacini del Lago di Varese e del Lago…

Continua ›

Parco della Pineta di Appiano Gentile e Tradate

Varese
Il Parco della Pineta di Appiano Gentile e Tradate interessa l'area verde boscata più estesa del triangolo industriale Milano-Como-Varese; l'area protetta occupa una superficie di 4864 ettari n…

Continua ›

Parco del Campo dei Fiori

Varese
Il Parco del Campo dei Fiori è situato a nord di Varese, è delimitato dalla Valcuvia a nord-nord-est e dalla Valganna a est; occupa una superficie di 5400 ettari lungo la zona collinare …

Continua ›

Monumento Naturale Regionale Sasso Cavallaccio

Varese
Monumento Naturale Regionale Sasso Cavallaccio, vicino al confine con Ispra. Testimonia un grande fenomeno geologico iniziato circa 60 mila anni fa e conclusosi 15-20 mila anni or sono. La catena dell…

Continua ›

Ricette

Sella di Capriolo

Per la Sella Condire la sella con sale e pepe. Versare in una padella antiaderente 3 cucchiai di olio di oliva e adagiarvi la sella quando l'olio è fumante e dorare la sella per 5 minuti circ…

Continua ›

Animelle di vitello al verduzzo

Lasciare spurgare le animelle 4 ore in acqua fredda e aceto fino al raggiungimento di un colore candido. Far bollire acqua e sale e sbianchire per 3 min. le animelle. Raffreddarle in acqua fred…

Continua ›

Capesante allo sformato di melanzane

Lavare le melanzane e tagliarne due a fette sottili, sbollentarle per 40 secondi, sgocciolarle e passarle in padella nell'olio d'oliva per ca. 1 minuto. Passare il resto delle melanzane nel frullat…

Continua ›

Maltagliati al Fischione

In una casseruola scaldate l'olio e rosolate la carne di fischione. Aggiungere il trito (sedano, carota, cipolla e aglio) e fate appassire la carne; sfumare con il cognac aggiungere 2 mestoli di …

Continua ›

Gateau di Fagiano

Disossare i fagiani, tagliare la carne a tocchetti piccoli, tagliare il fegato grasso in tranci fini e marinarlo per circa 10 min. nell'armaniac. Tritare finemente i tocchetti di fagiano nel tritacarn…

Continua ›

Brandade di baccalà con cous cous alle verdure

Per la Brandade In una pentola con 1 litro di acqua fredda disporre il baccalà con la foglia di alloro e la scorza di limone; portare ad ebollizione per 3 minuti, quindi levare dall'acqua il pe…

Continua ›

Timballo di zucchine

Pelare le patate e tagliare le estremità dei porri e delle zucchine e lavare tutti i legumi. Tagliarli a pezzetti e cuocerli per almeno 25 minuti in acqua bollente e salata, sgocciolarli e metterli in…

Continua ›

Speck d’anatra leggermente affumicato, insalatina di finocchi, pere e agretto all’arancia

Tagliare finemente i finocchi e immergerli in acqua e ghiaccio. Pelare e tagliare la pera in cubetti, far caramellare lo zucchero, cuocerle per 3 minuti e lasciarle raffreddare. Spremere l'arancia e f…

Continua ›

Risotto alle erbe aromatiche di montagna, capesante con pancetta ossolana alla cannella e pistacchi di Bronte

Procedimento per la cottura del riso In una casseruola fare tostare il riso, bagnare poco alla volta con acqua bollente e portare a cottura. Togliere dal fuoco, aggiungere le erbe aromatiche tritate g…

Continua ›

Spaghetti con germe di grano, pesto di fave fresche, pecorino e pepe nero

Sbollentare le fave per qualche minuto, raffreddarle in acqua e ghiaccio e privarle della pellicina. Mettere in un frullatore le fave, il grana, l'aglio e il basilico e aggiungere a filo l'olio extrav…

Continua ›

Tonno “in scatola” con verdurine in olio cottura e pomodori confit

Procedimento per il tonno Porzionare il tonno in cubi da 70/80 g l'uno, condirlo con sale e pepe e marinare con timo, maggiorana e lemongrass. Posizionare il tutto in una placca e aggiungere le verdur…

Continua ›

Semifreddo al cocco con ananas al profumo di arancia e salsa alla vaniglia

Procedimento per il semifreddo Montare le uova con lo zucchero, aggiungere il cocco.A parte montare la panna e unirla alle uova molto delicatamente.Riempire con il composto gli stampini a semisfera e …

Continua ›

Ris e zucca barucca

Tagliare a dadini la zucca, dopo aver eliminato buccia e semi. Tritare la cipolla. Sciogliere il burro in una pentola e farvi rosolare dolcemente la cipolla. Salare e pepare e unire la zucca e,&n…

Continua ›

Bruscitt

Utilizzare la carne selezionandola dalla parte del fustello (Il fustello, o "fustela" è un taglio particolarmente muscoloso e duro, che pertanto richiede una cottura molto lunga). Quindi …

Continua ›

Missultit (Agoni essicati)

Sciacquate bene i missultit in modo da eliminare il sale in eccesso, metteteli sulla griglia per pochi minuti, per ogni lato, solo per il tempo necessario a scaldarli ( non devono cuocere essendo g…

Continua ›

Polenta cumedada

Portare a ebollizione l'acqua salata in un paiolo di rame e versarvi la farina, a pioggia, con l'aiuto di una frusta e cercando di non formare grumi. Cuocere a fuoco lento, girando in continuazione…

Continua ›

Lumach a la milanesa

Tritare il prezzemolo, infarinare le lumache e tritare la cipolla. Lavare e togliere testa e lisca alle acciughe e tagliarle a pezzettini. Schiacciare lo spicchio d'aglio senza sbucciarlo. Scioglie…

Continua ›

Paradell o Laciada o Cutizza o Brusada

Amalgamate bene farina, uova, latte, scorza e sale, fino a ottenere una pastella cremosa senza grumi. Ungete un tegame antiaderente con il burro e cuocete come una frittata. Spolverate con zucchero…

Continua ›

Dolce Varese

Lavorare a crema il burro ammorbidito con lo zucchero, la vanillina e la pasta di nocciole. Aggiungere la farina di mandorle e di nocciole. Unire le uova una alla volta, aggiungendo il successivo solo…

Continua ›

Strutture consigliate

Ristorante La Biscia

Ristorante La Biscia

21018 Sesto Calende ( VA )
Piazza De Cristoforis, 1
Dista 0,59 km dal centro