Guida turistica: Trento

Le Guide Turistiche di OriginalITALY

Introduzione

Trento è capoluogo del Trentino, a poca distanza dalle Dolomiti e dai laghi della Provincia, città d’arte con una forte impronta rinascimentale, unica per i colori e i palazzi che la rendono particolare tra gli altri centri dell’intero arco alpino.
Furono i Romani a fondare Trento, nella seconda metà del I secolo a.C., chiamandola ‘Tridentum’, molto apprezzata tanto che l’imperatore Tiberio la indicò come "Splendidum Municipium". Con la fine dell’impero la Città passò di mano in mano fin quando nel 1004, col conferimento ai vescovi del potere temporale, ebbe una gestione indipendente. Dal 1027 con Corrado il Salico Trento crebbe e si affermò a lungo, tanto da essere scelta come sede di uno dei più importanti concili ecumenici della chiesa cattolica. Il Cinquecento fu l’epoca di maggior splendore artistico, dove al gotico si aggiunse lo stile rinascimentale.
Oggi la Città è anche una viva località turistica: molto frequentati sono i centri di montagna, con molti impianti di risalita e strutture che favoriscono gli sport invernali. Uno dei più noti della Provincia è Madonna di Campiglio, a 1550 metri di quota, in una conca tra le Dolomiti di Brenta e le nevi perenni del Gruppo dell'Adamello e del Gruppo della Presanella.
Molto apprezzati sono anche i laghi della Provincia, come le aree di Riva del Garda e Tortole, i centri della Valsugana nei pressi dei laghi di Levico e Caldonazzo.
Particolare rilievo ha il turismo termale: Comano, ai piedi della zona meridionale delle Dolomiti di Brenta, Levico e Vetriolo in alta Valsugana, Peio e Rabbi. Il clima mite rese la Città e il suo interland meta preferita di importanti personalità dell'Impero Asburgico per soggiorni di vacanza e svago.
Nel periodo medievale in tutto il territorio si sono sviluppate le industrie tessili e si è dato particolare rilievo alla fornitura di legname pregiato che veniva esportato, in particolare presso la Repubblica di Venezia. Molto importante per qualità, immagine, storia e tradizione, è il settore legato all’enogastronomia, con numerose cantine e distillerie tradizionali. Alcune grosse realtà cooperative contribuiscono insieme alle piccole a incrementare la tradizione trentina del buon bere.

 

Luoghi e Itinerari

Itinerario nel trentino: dal Castello del Buonconsiglio a Piazza del Duomo

Trento
Città nobile, ricca di un vasto patrimonio di testimonianze artistiche e architettoniche, Trento deve il suo nome ai tre monti, cioè Bondone, Calisio e Marzola, che la circondano e che, nell'immaginar…

Continua ›

Trento: storia tra valli e castelli

Trento
Un viaggio intrigante a Trento e in provincia di Trento non può non cominciare dal Castello del Buonconsiglio dove si può ammirare la collezione permanente, gli affreschi gotici del "Ciclo dei Mesi" e…

Continua ›

Monte Bondone

Trento
La città di Trento è al centro della Valle dell’Adige trentina. Oltre il fiume, il Capoluogo è sovrastato dal Monte Bondone, un massiccio che raggiunge i 2000 metri e offre …

Continua ›

Rovereto e la Campana dei Caduti

Trento
Rovereto è una cittadina di circa 40 mila abitanti. Accolse artisti e filosofi senza trascurare l'aspetto mercantile ed economico che la rese una città ricca e aperta alla cultura intern…

Continua ›

Il Cammino dei Dinosauri

Trento
Nella zona della provincia di Trento esiste un luogo in cui si può camminare alla scoperta delle orme degli enormi rettili che 200 milioni di anni fa vissero in Italia: sembrerebbe impossibile,…

Continua ›

Arte e Cultura

Il Mart di Rovereto a ritmo di Jazz

Trento
La musica jazz è una delle espressioni più importanti del XX secolo: nuovi ritmi, colori e linguaggi sonori, nati da uno storico confronto tra diverse culture, hanno segnato ogni aspetto della scena a…

Continua ›

Duomo di Trento

Trento
Il cuore della Città di Trento è costituito dalla Piazza del Duomo. Nel passato fu chiamata anche Piazza Grande, Piazza Comune, Piazza Italiana, Piazza Vittorio Emanuele III, Piazza Cesa…

Continua ›

Chiesa di S. Maria Maggiore a Trento

Trento
La Chiesa di S. Maria Maggiore a Trento fu eretta per volontà del Principe Vescovo Bernardo Clesio, una delle figure storiche più importanti del panorama politico-religioso del XVI secol…

Continua ›

Artigianato Locale

Il piccolo tempio dell’artigianato popolare in provincia di Trento

Trento
Vi piacerebbe sapere su quali matrici si fonda l'artigianato tipico della provincia di Trento? Vorreste capire meglio quali usi andava ad assolvere in passato e quali tesori ha tramandato alle nuove g…

Continua ›

Artigianato trentino

Trento
Le opere di artigianato trentino nascono come passatempo nei lunghi e freddi mesi invernali. Esempi sono le statuette del presepe, i giocattoli e le maschere di legno, elemento decorativo utilizzato a…

Continua ›

Bellezza e Benessere

Trento: acque e montagne rigeneranti

Trento
Relax e cura del corpo sono la parola d'ordine in tutti i centri termali trentini (www.trentinoterme.to). Sono quattro quelli in funzione anche durante l'inverno, Terme Dolomia in Val di Fassa, Terme …

Continua ›

Caderzone Terme

Trento
  In provincia di Trento tantissimi sono i centri termali che offrono un mix di cura del corpo, cultura e benessere. Rinomate sono le Terme di Val Rendena Fonte S. Antonio, nella località …

Continua ›

Enologia

Trentino diVino

Trento
La vocazione al vino è già nella sua forma: il Trentino Alto Adige ha il profilo di una foglia di vite e di quelle pregiate. A cominciare dalla Vallagarina dove i vigneti ricoprono il fondovalle, le c…

Continua ›

Teroldego Rotaliano DOC

Trento
Protagonista indiscusso dell’enologia trentina è il Teroldego, un vitigno autoctono dal quale si ricava il Teroldego Rotaliano DOC. Questo vitigno esprime al massimo le sue qualità…

Continua ›

Gastronomia

Tradizioni e Tipicità. Trentino da gustare

Trento
Le "osterie" con marchio di vanto per proporre la cucina di un tempo o rivisitata con quel tanto di giusta modernità, sono oltre sessanta, fra ristoranti e altri esercizi, contrassegnati da "Osteria t…

Continua ›

Carne Salada

Trento
La Carne Salada è una delle grandi specialità trentine. Originaria del Basso Sarca, oggi si trova in tutta la Regione; si tratta di carne pregiata di bovino adulto, magra, di colore ross…

Continua ›

Lo Strudel

Trento
Lo Strudel è un dolce tipico trentino a pasta arrotolata o ripiena che può essere anche salata, ma la versione più nota è dolce, a base di mele, pinoli, uvetta e cannella.L…

Continua ›

Lo Zelten

Trento
Lo Zelten è un piatto tipico trentino della categoria dei Pani Dolci e fa parte della cucina povera locale del periodo natalizio. Si tratta di versioni arricchite del pane fatto in casa, infatt…

Continua ›

Sport e Natura

Con le ciaspole si scopre il Trentino

Trento
Alpi, frutta e sci sono forse le tre peculiarità pensando alle quali vengono subito, o quasi, in mente Trento e la sua bella provincia. Arriva infatti l'inverno e le tantissime località che punteggian…

Continua ›

Benvenuti nel Parco Nazionale dello Stelvio

Trento
Uno dei più antichi parchi italiani e sicuramente uno dei più famosi è il Parco Nazionale dello Stelvio. Si estende sul territorio di 24 comuni e di 4 province ed è a diret…

Continua ›

Parco Naturale Adamello Brenta

Trento
Il Parco Naturale Adamello Brenta, istituito nel 1967, è la più vasta area protetta del Trentino e comprende i gruppi montuosi, geomorfologicamente distinti, del massiccio granitico dell…

Continua ›

Parco Paneveggio e Pale di San Martino

Trento
Il Parco Paneveggio e Pale di San Martino si trova nell’area orientale della Provincia di Trento, ed è caratterizzato da tre distinte unità paesaggistiche: nel settore settentriona…

Continua ›

Ricette

Gnocchetti Moslini

In una terrina sbattete le uova, unite un pizzico di sale e, sempre rimescolando, la farina a poco a poco e il latte necessario per ottenere un composto piuttosto consistente e assolutamente senza gru…

Continua ›

Orzetto alla trentina

Fate cuocere lentamente, per 2 ore, l'orzo insieme con la carne, aggiungendo una carota e una patata tagliate in bastoncini. Poi togliete la carne, tagliatela in dadi e rimettetela nella minestra. Con…

Continua ›

Spatzli

Impastate la farina con le uova, l'acqua e il sale sino a ottenere un composto omogeneo un po' gommoso. In una pentola del diametro della grattugia-spätzle, portate a ebollizione l'acqua, ponete …

Continua ›

Zelten di Trento

Mettete la farina a fontana in una scodella, sbriciolatevi il lievito e bagnatelo con latte tiepido; coprite con lo zucchero e fate lievitare. Dopo circa mezz'ora, unite il burro precedentemente sciol…

Continua ›

Strudel di mele

Impastate sulla spiantoia la farina, lo zucchero, il sale, l'albume e il burro a pezzetti. Formate un impasto morbido e liscio, fatene una palla, copritela con una pentola rovesciata calda, che non to…

Continua ›

Biscotti di Merano

Per la frolla preparate un sablè con lo zucchero a velo, la farina, le nocciole in polvere, il bicarbonato, la cannella e il burro tagliato a pezzetti, (alla fine dovrà avere la consistenza del pane g…

Continua ›

Strutture consigliate