Guida turistica: Sondrio

Le Guide Turistiche di OriginalITALY

Introduzione

Sondrio è una provincia a nord della Lombardia, al confine con la Svizzera, con una popolazione di circa 182 mila abitanti. È ubicata al centro delle Alpi dove sono stati istituiti Parchi e Riserve, come il notissimo Parco dello Stelvio. È anche il centro della Valtellina e della Valchiavenna. Sondrio, con il suo territorio montagnoso, abbraccia molti Comuni, alcuni dei quali sono ad oltre 2000 metri d’altezza, come Livigno, il più famoso. Il territorio comunale nasce a 286 metri e culmina a 360 metri di quota, con una popolazione di quasi 25 mila abitanti.

La città fu probabilmente fondata dai romani. Il nome "Sondrio", che deriva dal longobardo "Sundrium", indicava un terreno speciale coltivato dal padrone, su un territorio organizzato in "arimannie", ovvero porzioni di terre affidate agli arimanni, uomini liberi di origine guerriera. Dopo aver vissuto diversi secoli di dominazioni, da ricordare in particolare quelle dei Visconti e degli Sforza, nel 1620 subisce una carneficina a causa delle lotte tra i cattolici valtellinesi e i protestanti grigioni, a danno di questi ultimi che contarono 180 vittime. Nel 1798 la cittadina perde il proprio ruolo di capoluogo a vantaggio di Morbegno, riacquistandolo nel 1805; nel 1839 l'Imperatore Ferdinando I la eleva al rango di Città Regia, dotata di Prefettura, Camera di Commercio, carceri e caserma militare.
Nella storia contemporanea la città di Sondrio, da centro agricolo, diventa centro industriale e si apre alle evoluzioni dell’economia moderna. Infatti le sue testimonianze storiche visitabili permettono al turista una ricostruzione quasi cronologica, attraversando i vari punti della città. Da Piazza Garibaldi, centro della città, sulla quale si affacciano importanti palazzi ottocenteschi, si osserva uno scorcio delle pareti di roccia che si gettano nel torrente Mallero, l’antico castello Masegra, il contrasto tra l’asimmetria dei muri costruiti in tempi diversi e la simmetria perfetta dei vigneti, fino alle cime ghiacciate della Valmalenco. Vie, piazze e palazzi segnano uno dopo l’altro un itinerario accattivante seppur impegnativo. 

Luoghi e Itinerari

Chiavenna: quattro passi nella storia

Sondrio
Un fascino immortale quello che ammanta Chiavenna, capoluogo della valle a cui dà il nome, la Valchiavenna, appunto. E in questa cittadina in provincia di Sondrio, che gode di un clima privilegiato gr…

Continua ›

Le semplici chiese popolari di Livigno

Sondrio
Livigno, il comune più settentrionale della regione Lombardia, costituisce una meta imprescindibile per gli itinerari turistici nella provincia di Sondrio. Livigno appare dopo il Passo del Foscagno, …

Continua ›

Santuario di Tirano

Sondrio
Il Santuario di Tirano sorge nel 1505 su ordine delle autorità di Tirano che chiesero alla curia di Como l’autorizzazione ad erigere una chiesa. Il 29 settembre 1504 la Vergine Maria…

Continua ›

Parco delle incisioni rupestri

Sondrio
Molto interessante una visita al Parco delle incisioni rupestri. Il nomignolo “balena” è molto usato dalle parti di Grosio e ciò genera un senso di confusione nel visitatore:…

Continua ›

Parco delle Marmitte dei Giganti

Sondrio
Il Parco delle Marmitte dei Giganti si raggiunge seguendo vecchie mulattiere e sentieri che portavano alle antiche cave di pietra ollare. L’intera zona propone scenari di particolare bellezza: i…

Continua ›

Arte e Cultura

Il Museo Valtellinese di Storia e Arte di Sondrio – scrigno d'arte locale

Sondrio
Si trova nel centro cittadino, nelle sale restaurate di Palazzo Sassi de' Lavizzari il Museo Valtellinese di Storia e Arte di Sondrio. E non potrebbe essere diversamente, per il più importante museo d…

Continua ›

Torre Ligariana

Sondrio
L’architettura valtellinese si esprime a massimi livelli e lo fa anche nella varietà degli edifici che non si propongono solo nelle forme di palazzi ma, come in questo caso, come veri e p…

Continua ›

Castel Masegra

Sondrio
Una parte importante del patrimonio cittadino di Sondrio comprende il Castel Masegra. La famiglia Capitanei decise la costruzione del maniero 8 anni dopo avere ricevuto in feudo la pieve di Sondrio da…

Continua ›

La cinta muraria di Sondrio

Sondrio
La necessità di costruire una cinta muraria a Sondrio fu dettata dalle continue ostilità fra i guelfi Capitanei di Sondrio e i ghibellini Rusca di Como tra il XIII e il XIV secolo. Un fo…

Continua ›

Palazzo Pretorio di Sondrio

Sondrio
La struttura originaria del Palazzo Pretorio di Sondrio risale all’XI secolo. Palazzo municipale dal 1908, nel 1552 fu acquistato per accogliere la sede del Governatore Grigione. Il Palazzo Pret…

Continua ›

Artigianato Locale

Pezzotti: l'arcobaleno che arreda

Sondrio
Non c'è casa in provincia di Sondrio in cui non ce ne sia almeno uno: perchè i pezzotti della Valtellina sono l'emblema dell'artigianato tipico valligiano. Tappeti coloratissimi e poveri di cui, nel t…

Continua ›

Oggetti in pietra ollare

Sondrio
Non devono cercare molto i valtellinesi per trovare le risorse per la loro economia: direttamente dalle riserve presenti in questi territori si possono ricavare magnifici oggetti in pietra ollare. In …

Continua ›

Ebanisteria in provincia di Sondrio

Sondrio
Grandi boschi corrispondono a grandi capacità di rifornimento di legno e la provincia di Sondrio è rinomata per la realizzazione di peculiari prodotti di ebanisteria: costruire mobili, c…

Continua ›

Bellezza e Benessere

Benessere alpino ai Bagni di Bormio

Sondrio
Nove sorgenti termali, all'interno di un parco monumentale di quaranta ettari, a una altitudine tra i 1250 e 1480 metri, sessanta differenti pratiche termali, sono i dati più significativi per present…

Continua ›

Enologia

Valtellina Superiore Docg di Sondrio

Sondrio
Ottimo vino di valle. Grande la valle, eccellente il suo Valtellina Superiore, tra i più apprezzati vini della Lombardia. Il lato più soleggiato della Valtellina è un'onda verde con migliaia di piccol…

Continua ›

Gastronomia

Pizzoccheri piatto tipico di Sondrio

Sondrio
Un gustoso piatto per tutti. Chi sono i Pizzoccheri? Persone modeste, 'pinzocheri' appunto, secondo la comune nomea, che ha traslato il nome dalle persone alla gustosissime lasagne. I più celebri sono…

Continua ›

Bresaola della Valtellina

Sondrio
La bresaola, in passato “brazaola”, “brisaola” o “brezaola”, è un salume nobile che risponde in maniera superlativa, grazie alle sue proprietà nutrizi…

Continua ›

Formaggio Bitto

Sondrio
La gastronomia valtellinese ha molti elementi, tutti di alto livello. È il caso del Bitto, formaggio di straordinario carattere. Le antiche cronache narrano che i Celti, scacciati dai romani da…

Continua ›

Panon valtellinese

Sondrio
Il Panon valtellinese (o Panun) è un pane dolce farcito, piuttosto semplice e gustoso, preparato con ingredienti genuini ed energetici come la frutta secca, così come si addice a un clim…

Continua ›

Formaggio Casera della Valtellina

Sondrio
Il termine "Casera", dal latino "caseus", in Valtellina indica la tipica cantina dove vengono lasciati a stagionare i formaggi tradizionali: ecco che, per metonimia, la parola indica comunemente il fo…

Continua ›

Sport e Natura

Divertirsi con la pesca sportiva in Valtellina

Sondrio
Appassionarsi alla pesca sportiva in Valtellina non è difficile, soprattutto soggiornando in quella parte della vallata posta in provincia di Sondrio che segue il corso del fiume Adda ed è compresa tr…

Continua ›

Parco Nazionale dello Stelvio

Sondrio
L’ambiente naturale della provincia di Sondrio è rinomato nel mondo grazie a luoghi di assoluta meraviglia dove poter recuperare quel contatto con la natura troppo spesso dimenticato. Uno…

Continua ›

Parco regionale delle Orobie Valtellinesi

Sondrio
Il Parco regionale delle Orobie Valtellinesi si allunga su una fetta delle Alpi Orobie valtellinesi, partendo da un’altitudine di 900 metri fino alla cima, su una superficie di 44 mila ettari. S…

Continua ›

Riserva Naturale Pian di Spagna e Lago di Mezzola

Sondrio
Pian di Spagna e Lago di Mezzola è una zona umida di interesse internazionale ai sensi della Convenzione di Ramsar. Il territorio, noto come "Pian di Spagna", è costituito in prevalenza …

Continua ›

Ricette

Pizzoccheri al burro

Mescolare le farine impastandole con acqua e lavorandole un buon quarto d'ora finché l'impasto risulti vellutato. Tirare la sfoglia a uno spessore di circa 1/2 cm e da questa tagliare delle …

Continua ›

Polenta taragna

Tagliate il formaggio a dadini. Fate imbrunire il burro con lo spicchio d'aglio, la salvia e il pepe. Preparare la polenta: mettere sul fuoco una pentola con acqua salata. Raggiunto il bollore far …

Continua ›

Paradell o Cutizza o Brusada

Amalgamate bene farina, uova, latte, scorza e sale, fino a ottenere una pastella cremosa senza grumi. Ungete un tegame antiaderente con il burro e cuocete come una frittata. Spolverate con zucche…

Continua ›

Laciada

Sciogliete il lievito in un po' d'acqua. Impastate la farina con il lievito e il sale con sufficiente acqua tiepida per ottenere un impasto elastico e omogeneo ma non appiccicoso. Ungete con l…

Continua ›

Sciatt

Tagliate il formaggio a dadini. Mescolate le due farine con il sale, il pane grattugiato e il bicarbonato. Amalgamate l'acqua e la grappa alla farina, lavorate energicamente sino a ottenere una pas…

Continua ›

Polenta Valtellinese

Mescolate le due farine insieme. Portate a ebollizione l'acqua salata in un paiolo di rame. Versate a pioggia nell'acqua la farina aiutandovi con una frusta e cercando di non formare grumi. Cuocete…

Continua ›

Rosette di bresaola

Riunite in una terrina il formaggio, la rucola tagliuzzata, i pinoli, l'olio extravergine, il sale e il pepe. Con l'aiuto di un cucchiaino amalgamate gli ingredienti fino a ottenere una massa omoge…

Continua ›

Bisciola

Impastare le farine con acqua e lievito. Ammorbidire fichi e uvetta in acqua e poi unirli alle noci tritate; cospargere il tutto con zucchero. Amalgamare il composto alla pasta precedentemente…

Continua ›

Strutture consigliate

Ristorante Crotto Ombra

Ristorante Crotto Ombra

23022 Chiavenna ( SO )
Corso Pratogiano, 14
Dista 0,74 km dal centro

Ristorante Domingo

Ristorante Domingo

23014 Delebio ( SO )
Via Carcano, 3
Dista 0,52 km dal centro

Caseificio Pizzo Scalino

Caseificio Pizzo Scalino

23020 Lanzada ( SO )
Via Ronchetti, 425
Dista 0,42 km dal centro

Pasticceria Dolce Forno

Pasticceria Dolce Forno

23017 Morbegno ( SO )
Via S. Rocco, 13/G
Dista 0,63 km dal centro