Guida turistica: Medio Campidano

Le Guide Turistiche di OriginalITALY

Introduzione

La regione del Campidano è ricca di angoli suggestivi, circondata da mura antiche, monumenti religiosi, chiese rupestri, siti archeologici dell’età nuragica, fenicio-punica e romana. All’aspetto naturalistico, incontaminato, si affianca la forte presenza storico culturale dalla quale traggono linfa vitale le tradizioni locali che si ritrovano anche nella viva attività artigianale, negli usi, nei costumi e nelle feste di queste terre. Un ruolo a parte hanno i percorsi enogastronomici, che conservano tradizione, gusto e cultura.
Nel centro del Medio Campidano passa l'arteria stradale più importante dell'Isola, la SS 131 Carlo Felice, che attraversa e collega da nord a sud la Sardegna. Ognuno dei centri raggiunti è caratterizzato da alcune caratteristiche: San Gavino Monreale è noto per il Carnevale e per la produzione dello zafferano; a Sardara potremo godere delle Terme; Sanluri è capoluogo, insieme a Villacidro, della provincia del Medio Campidano. Il suo monumento più famoso è il Castello di Eleonora d'Arborea, oggi adibito a museo, ma rimane l'unico della Sardegna medievale a essere ancora abitabile. Sanluri è famosa anche per il "civraxu", pane di farina di grano duro. L'altro capoluogo di provincia è Villacidro, luogo in cui lo scrittore Giuseppe Dessì trascorse l’adolescenza. Villacidro è immersa in complessi montuosi, boschi, corsi d'acqua, ruscelli e cascate.
Le spiagge della provincia del Medio Campidano vantano tratti costieri di rara bellezza. La principale caratteristica in 47 km di costa sono le ampie distese di sabbia che danno vita a dune imponenti che richiamano alla mente quelle del deserto. Queste vengono a loro volta interrotte da aree di macchia mediterranea dalle sfumature uniche. Le spiagge di riferimento del territorio del Medio Campidano sono una vera unicità: Scivu è lunga circa 3 km, si trova nella località omonima nel comune di Arbus, presso la prestigiosa Costa Verde. Degne di nota sono anche Torre dei Corsari e Capo Pecora. Qui, tra le acque cristalline e la vegetazione marina i colori si esaltano in una tonalità smeraldo e a prevalere è l’ecosistema, premiato più volte con le cinque vele di Legambiente.

 

Luoghi e Itinerari

Nel Medio Campidano tra sacro e profano

Medio Campidano
Nella provincia del Medio Campidano, uno degli angoli più ricchi di antiche tradizioni della Sardegna, in ogni stagione dell'anno è possibile percorrere un curioso itinerario turistico: è quello che s…

Continua ›

Le miniere del Medio Campidano

Medio Campidano
Per diversi millenni le popolazioni dell’Isola hanno sfruttato i giacimenti minerari per estrarne rame, argento, piombo. Nell’Ottocento avviarono l’attività le principali mini…

Continua ›

Villaggio nuragico di Su Nuraxi

Medio Campidano
A Barumini esiste il Villaggio nuragico di Su Nuraxi, emblema dell’architettura nuragica in Sardegna. Edificato nel II secolo a.C. divenne poi un villaggio fortificato. È un monumento com…

Continua ›

Letteratura e territorio a Villacidro

Medio Campidano
Passeggiare per Villacidro ripercorrendo le pagine di Paese d’ombre, de Il disertore, di San Silvano di Giuseppe Dessì è un modo singolare per scoprirne gli angoli più sugge…

Continua ›

Arte e Cultura

Civico Museo Archeologico Genna Maria - c'era una volta tremila anni fa

Medio Campidano
Sarà pure un piccolo museo della Sardegna, eppure il Civico Museo Archeologico 'Genna Maria' di Villanovaforru è uno degli indirizzi museali più importanti dell'isola grazie alla ricchezza dei reperti…

Continua ›

Parco Geominerario della Sardegna

Medio Campidano
Parlare di archeologia industriale nella provincia del Medio Campidano significa parlare di miniere. Infatti il territorio della Provincia del Medio Campidano è incluso nel Parco Geominerario d…

Continua ›

Castello giudicale di Sanluri

Medio Campidano
Il Castello giudicale di Sanluri fu costruito nel periodo giudicale, appunto, tra il XIII ed il XIV secolo ed è l’unico ancora abitabile. Fu il luogo di importanti avvenimenti storici per…

Continua ›

Castello di Marmilla

Medio Campidano
Di grande interesse è il Castello di Marmilla a Las Plassas, risalente al XII secolo. Si mostra subito in una posizione dominante rispetto al centro abitato ed ebbe grande importanza nel period…

Continua ›

Storia della letteratura sarda

Medio Campidano
Il Medio Campidano si contraddistingue non solo per la storia architettonico industriale, ma anche per la storia della letteratura sarda. Infatti una ricca produzione in tal senso è stata opera…

Continua ›

Museo Etnografico di Sanluri

Medio Campidano
Il Museo Etnografico di Sanluri è allestito all’interno del convento dei frati cappuccini, su uno dei colli più panoramici di Sanluri. Conserva una raccolta d’arte sacra, nel…

Continua ›

Artigianato Locale

Artigianato del Medio Campidano

Medio Campidano
La società agro-pastorale del Medio Campidano ha notevolmente caratterizzato le produzioni artigianali, tendenti alla realizzazione di oggetti dalle specifiche funzioni utili alle attivit&agrav…

Continua ›

Bellezza e Benessere

Terme di Sardara, oasi di benessere nella macchia mediterranea

Medio Campidano
Nella provincia del Medio Campidano, istituita nel 2005, le Terme di Sardara, a 50 Km dal capoluogo della Sardegna, rappresentano una sicura meta per recuperare bellezza e benessere. Siamo nella loc…

Continua ›

Enologia

Campidano di Terralba la doc del Medio-Campidano

Medio Campidano
Viti rigogliose e tenaci Il Campidano di Terralba è un vino di grande piacevolezza, tinto di rubino, che nasce da viti tenacemente rigogliose nonostante la carenza d'acqua, nella zona vocata della pr…

Continua ›

Vini del Medio Campidano

Medio Campidano
Fino agli anni Settanta i vini del Medio Campidano si caratterizzavano per l’alto grado alcolico e venivano utilizzati come vini da taglio; successivamente sono stati alleggeriti e dotati di mag…

Continua ›

Gastronomia

Civraxiu il pane del Medio Campidano

Medio Campidano
Fragranza di pane Il civraxiu è uno squisito pane sardo prodotto in quasi tutta l'isola, con particolare ambientazione nel Medio Campidano, nell'Oristanese, nell'Iglesiente e nel Campidano di Cagliar…

Continua ›

Piatti tipici del Medio Campidano

Medio Campidano
Ciò che determina la grandezza della cucina della provincia del Medio Campidano è la povertà degli ingredienti. Anche nelle minestre di legumi insaporite da lardo e erbe selvatich…

Continua ›

Erbe aromatiche sarde

Medio Campidano
Una caratteristica del territorio della provincia del Medio Campidano sono le famose erbe aromatiche sarde, usate in tutte le ricette: il profumatissimo finocchio selvatico, utilizzato in cucina per l…

Continua ›

La coltivazione dello zafferano

Medio Campidano
La coltivazione dello zafferano, o crocus sativus linnaeus, risale all’antichità: i Fenici lo portarono dall’Asia Minore e in seguito furono i Romani a svilupparne la produzione. Il…

Continua ›

Sport e Natura

Le meravigliose coste del Medio Campidano

Medio Campidano
La Costa Verde rappresenta un patrimonio unico in tutta la Sardegna, dove le coste del Medio Campidano sono incantevoli e incontaminate, ricche di spiagge dorate e piccole scogliere incontra…

Continua ›

Ricette

Minestra di ceci con piedini di maiale

Mettete a mollo i ceci in acqua tiepida, almeno la sera prima di cucinarli. Al momento di cuocerli strofinateli per bene con le mani per eliminare la pellicina, quindi scolateli e versateli in una pen…

Continua ›

Culurgionis

Sbucciate le patate bollite e fatene una purea con uno schiacciapatate. Riscaldate l'olio, aggiungete la cipolla quando è caldo. Togliete la cipolla prima che sia scura. Versate 3 o 4 mestoli di olio …

Continua ›

Pardulas

Cominciate con il ripieno: tagliate finemente le mozzarelle e unitele con la ricotta, lo zucchero, i 5 tuorli d'uovo e la scorza grattugiata dei 3 limoni. Aggiungete un pizzico di sale, un cucchiaio a…

Continua ›

Strutture consigliate