Guida turistica: Catania

Le Guide Turistiche di OriginalITALY

Introduzione

Se gli abitanti della sola Catania sono circa 300 mila, il suo vasto hinterland raggiunge e forse supera il milione. Catania, lambita dall’Etna, sorge in una posizione geografica davvero spettacolare, che ha indotto i suoi sobborghi a espandersi dove la natura ha permesso e laddove l’intraprendenza di una Città, che per simili caratteri è forse unica in Sicilia, ha voluto. Così verso la fine del XVIII secolo e i primi del XIX si è sviluppata verso sud con un intero quartiere, proprio dove più forti si erano sentiti gli effetti della tremenda eruzione del 1669; ma si è accresciuta anche a nord verso l’Etna e poi a ovest in direzione di Cibali, la borgata sorta intorno alla prima metà del XX secolo e infine verso est, in direzione del mare, con lavori intrapresi nell’Ottocento, regalando alla Città la successione dei viali, col tempo trasformatisi nel suo elegante centro commerciale. Catania viene definita dai geografi “contaminata”, per la varietà e ricchezza di stili architettonico-urbanistici che ne hanno improntato e seguito l’evoluzione e che ancora oggi si rivolgono a una nuova trasformazione del porto, all’aeroporto o all’interporto, progetti che una volta ultimati di certo conferiranno alla Città ancora un volto nuovo. Come era già accaduto nelle epoche passate, dopo la maestosa colata lavica, giunta fino al mare nel 1669, o il famigerato terremoto del 1693, non molti anni dopo l’intera Sicilia sud-orientale si dovette ristrutturare, per far nascere da quella disgrazia il Barocco Siciliano, che oggi, e ormai da tempo, l’UNESCO ha voluto dichiarare Patrimonio dell’Umanità. Un Barocco che a Catania si mostra con le peculiari caratteristiche conferite dal fascino della pietra lavica – caratteri che sarà un piacere rilevare passeggiando per la Via Crociferi, o inoltrandosi in Piazza Duomo, o ammirando la facciata e la struttura di Palazzo Biscari, dove i cromatismi di quella pietra offrono tutta la loro bellezza.
Al visitatore estivo si suggerisce l’uso di un copricapo e magari un po’ d’acqua nello zaino, o una perfetta granita da consumarsi di tanto in tanto nei bar, perché soprattutto in estate il caldo può farsi davvero notevole.

 

Luoghi e Itinerari

A Randazzo tra le suggestive atmosfere dell’antico borgo medioevale

Catania
Già a vederla da lontano si capisce che Randazzo manterrà in pieno la promessa di regalare al turista un soggiorno indimenticabile: perchè questa cittadina in provincia di Catania che si erge sul vers…

Continua ›

A Bronte la forza del paesaggio e della storia

Catania
Bronte, incastonato tre le falde occidentali del vulcano Etna, è uno dei centri più interessanti della provincia di Catania. Infatti il nome di Bronte è legato sia ad aspetti paesaggistici che ad aspe…

Continua ›

Valle dell'Alcantara

Catania
Il fiume Alcantara scorre tra le province di Catania e Messina in quella che è chiamata proprio Valle dell'Alcantara. Nasce dai Monti Nebrodi, a quota 1400 metri, e scorre per 52 km prima di sfociare…

Continua ›

Acireale: tra mare, terme e barocco fiorito

Catania
Posta giusto nel mezzo della costa jonica siciliana, su una terrazza lavica che precipita verso il mare, Acireale si trova ad appena una quindicina di chilometri a nord del capoluogo Catania, con l'Et…

Continua ›

Tra il mare e il vulcano le bellezze di Linguaglossa

Catania
Linguaglossa è una delle più interessanti località della zona nord-orientale della Sicilia e uno degli itinerari più attraenti della provincia di Catania. Linguaglossa sorge su un versante dell'Etna…

Continua ›

Sant’Alfio

Catania
Le origini di Sant’Alfio risalgono al 1600, epoca della quale ha mantenuto pressoché intatto il centro storico. Solcato da viuzze su cui aprono i battenti i palazzi degli antichi sig…

Continua ›

Zafferana Etnea

Catania
Zafferana Etnea si trova ai piedi del maestoso Vulcano, a circa 600 metri di altitudine, e confina con il Parco che dal Vulcano prende il nome. Qui a Zafferana Etnea siamo nel pieno cen…

Continua ›

Castagno dei Cento Cavalli

Catania
Il cosiddetto Castagno dei Cento Cavalli è noto per essere l’albero più antico e grande del continente europeo e si stima la sua età tra i 2000 e i 4000 anni. Seco…

Continua ›

Acitrezza

Catania
Acitrezza, Acireale e Acicastello: tutte queste “Aci” derivano dal nome di un giovane pastorello, Aci appunto, il cui amore si dimostrò più forte della paura. Innamorato ben …

Continua ›

Arte e Cultura

Catania: la rinnovata Casa Museo di Bellini

Catania
Catania rende omaggio al suo illustre figlio, il compositore Vincenzo Bellini, con la riapertura al pubblico della sua casa natale. Dopo due anni di restauri e con una nuova installazione, oggi più at…

Continua ›

Museo Civico al Carcere Borbonico di Caltagirone - arte e storia in libertà

Catania
È una location un po' insolita quella del Museo Civico al Carcere Borbonico di Caltagirone, magnifico e severo edificio dell'architetto siracusano Natale Bonaiuto e raro esempio di tipologia ca…

Continua ›

Teatro Romano di Catania

Catania
Il Teatro Romano di Catania è situato nel centro storico. Gli studi archeologici effettuati hanno evidenziato che la struttura romana, risalente al II secolo, fu sovrapposta a una preceden…

Continua ›

Cattedrale di Catania

Catania
Dedicata a Sant’Agata, la Cattedrale di Catania fu costruita dai Normanni nel giro di una ventina d’anni, tra il 1070 e il 1093, su iniziativa di un certo conte Ruggero – a quei temp…

Continua ›

Castello di Nelson

Catania
Tra Bronte, a una sessantina di chilometri da Catania in direzione nord-ovest verso l’interno, e Maniace si trova l’Abbazia di Santa Maria, conosciuta anche come Ducea di Nelson, Castello …

Continua ›

San Giovanni la Punta

Catania
San Giovanni la Punta conta intorno ai 22 mila abitanti, sorge a pochi chilometri da Catania sul versante sud-orientale dell'Etna. Il nome deriva dal suo santo patrono, che si aggiunge nel nome c…

Continua ›

Anfiteatro Romano di Catania

Catania
L'Anfiteatro Romano di Catania si trova in Piazza Stesicoro ed è uno degli anfiteatri romani più grandi, con i suoi 309 metri di diametro secondo solo a quello Flavio di Roma e all&…

Continua ›

Artigianato Locale

I Pupi di Acireale

Catania
È ricco, poliedrico e di grande rilevanza artistica l'artigianato acese, che nasce da una stretta connessione con quelle che sono le radici culturali, folcloristiche e religiose della città. Un…

Continua ›

Le ceramiche di Caltagirone: tesori di artigianato artistico siciliano

Catania
Già dal nome della città, è facile intuire quanto antica e radicata sia la tradizione delle ceramiche di Caltagirone: l'origine araba del termine Caltagirone è 'Qal'at al Ghiran', che tradotto signifi…

Continua ›

Il tombolo di Mirabella Imbaccari: l'arte del merletto siciliano

Catania
Vi può stupire e lasciare a bocca aperta per la sua raffinata eleganza: il tombolo di Mirabella Imbaccari è così, affascina e conquista al primo sguardo, non ti lascia neppure il tempo di difenderti d…

Continua ›

Corallo bianco

Catania
Se un tempo la provincia di Catania conosceva una certa diffusione nella lavorazione artigianale del corallo - il Capoluogo era noto fra gli intenditori per l’oggettistica in corallo bianco, com…

Continua ›

Artigianato della pietra lavica

Catania
L’artigianato della pietra lavica non può che trovare terreno fertile là dove la materia prima è prodotta senza sosta. In questa fetta di Sicilia l’artigianato della p…

Continua ›

Sfilato siciliano

Catania
A Catania è ancora viva, nel talento di alcune esperte ricamatrici che hanno ereditato la tradizionale e sentita passione dalle monache chiuse in convento, il gusto per la pratica dello sfilato…

Continua ›

Bellezza e Benessere

Terme di Acireale

Catania
Alle falde sud-orientali dell’Etna, le Terme di Acireale sono dotate di un Centro di Benessere e di Medicina Idrologica, Fisica e Riabilitativa. La terapia con fanghi (indicata per la cura della…

Continua ›

Enologia

I Vini di Catania

Catania
"Isola del fuoco" definì Dante la Sicilia, riferendosi al vulcano Etna il quale, secondo la tradizione e la mitologia, dà origine al "vino del fuoco", il romano Adrumenitanum evoluto nei secoli fino a…

Continua ›

Nerello Mascalese di Catania

Catania
Rosso vulcanico Nerello Mascalese è una sottovarietà di quella vasta famiglia di vino siciliano identificato come Nerello. Originario della piana di Mascali, alle falde dell'Etna, il Nerello Mascales…

Continua ›

Gastronomia

Catania: un mondo di gastronomia

Catania
Street food, fast food? Tutta un'altra storia nei chioschi di Catania. "Chi fai stasira?"..."Chi sacciu... intantu minni vaiu o' ciosco !". Sì, perchè il "ciosco" (il chiosco) non è quel luogo in cui…

Continua ›

Pistacchio di Bronte smeraldo di Catania

Catania
Il Pistacchio di Bronte, dal bellissimo colore verde smeraldo è un ingrediente gioiello per la pasticceria e per tanti dolci tipici siciliani. Nessun altro frutto del genere ha tinta smeraldo tanto br…

Continua ›

Ficodindia dell'Etna

Catania
Polpa succosa Il Ficodindia dell'Etna Dop arrivò nell'isola a fine ‘500 sulle navi spagnole, proveniente dall'America, come il pomodoro e il tabacco. Questo albero di Sicilia sopravvive alla si…

Continua ›

Sport e Natura

Tra mare e vulcano, si nuota e si gioca

Catania
Una provincia antica e storica, dove arte, natura e, perchè no, anche attività sportive divertenti, contribuiscono a rendere un soggiorno estivo da queste parti una parentesi speciale. Ecco Catania, u…

Continua ›

Trekking sull’Etna per amare il vulcano

Catania
Siete grandi appassionati di vette selvagge e di trekking? Sull'Etna, l'altissimo vulcano in attività che domina dall'alto dei suoi oltre 3.300 metri la città e la provincia di Catania, scoprirete un …

Continua ›

Passeggiate a cavallo nelle gole di Alcantara

Catania
Non lontano dallo splendido litorale di Catania e a ridosso delle pendici dell'Etna ci si diverte anche a cavallo: nelle gole di Alcantara, un'arzigogolata serie di curve scavate nella roccia dall'omo…

Continua ›

Parco dei Nebrodi

Catania
Benché giaccia in provincia di Messina per una buona parte del suo territorio, la piccola porzione catanese rende legittima una visita nel suggestivo Parco dei Nebrodi. Con le Madonie a ponente…

Continua ›

Bosco di Santo Pietro

Catania
Il Bosco di Santo Pietro è una Riserva Naturale Orientata. Con i suoi 6559,38 ettari è la più vasta area boschiva della Sicilia centro-meridionale. Digrada morbidamente dai 390 me…

Continua ›

Il Parco Fluviale dell’Alcantara

Catania
‘Al Quantarah’ significa ‘il Ponte’: è questo il termine da cui deriva l’odierno Alcantara, fiume dei Nebrodi nel letto del quale è corsa insieme alle sue a…

Continua ›

Ricette

Arancini al sugo

In un largo tegame di coccio rosolate con due cucchiai d'olio la cipolla affettata sottile. Aggiungete la carne di maiale, salate e alzate la fiamma, rigirando di frequente la fetta, finché …

Continua ›

Pasta alla Norma

Lavate e spuntate le melanzane per poi tagliare, per lo più in senso verticale, fette di circa 4 mm (si abbia cura di affettarne qualcuna anche in senso orizzontale, per utilizzarne alla fine a mo'…

Continua ›

Polpette di sarde alla Catanese

Pulite e lavate le sarde avendo cura di toglierne le lische. Passatele alla mezzaluna e mescolatele alla mollica intrisa di latte e strizzata, ma anche al prezzemolo, al sale, al pepe e a tutti gli…

Continua ›

Tonno con la cipuddata

Lavate il tonno in abbondante acqua corrente e scolatelo. Infarinate le fette, disponetele su un grande setaccio per eliminare la farina in eccesso, doratele in padella con l'olio bollente, sistema…

Continua ›

Pesce spada ‘o sammarigghiu

Arrostite sulla brace le fette di pesce spada e conditele con un sughetto composto da abbondante olio, aglio tritato, succo di limone, origano, prezzemolo e sale.

Continua ›

Strutture consigliate

Ristorante La Polena

Ristorante La Polena

95024 Acireale ( CT )
Via Nazionale per Catania, 178
Dista 2,95 km dal centro

Hotel Castello San Marco

Hotel Castello San Marco

95011 Calatabiano ( CT )
Via San Marco, 40
Dista 2,87 km dal centro

Osteria Antica Marina

Osteria Antica Marina

95100 Catania ( CT )
Via Pardo, 29
Dista 0,21 km dal centro

I Rustici Resort

I Rustici Resort

95039 Trecastagni ( CT )
Via Ronzini, 2
Dista 1,11 km dal centro