Guida turistica: Cagliari

Le Guide Turistiche di OriginalITALY

Introduzione

Capoluogo della regione sarda, Cagliari è sempre stata punto di riferimento storico dell’Isola, con il suo porto, legato alle alterne fortune di fenici e cartaginesi. Ha inoltre in comune con Roma, Lisbona e Istanbul il fatto di essere stata costruita su sette colli che identificano altrettanti quartieri “storici”. A partire dalla seconda metà del Novecento, Cagliari ha sviluppato complessi petrolchimici di rilevanza europea: il consolidamento industriale ha evidentemente sollecitato una cospicua crescita delle attività portuali e aeroportuali, sostenute anche da un notevole flusso turistico. Città dinamica e dalla fervida attività, Cagliari è sede di un'importante università, di talune case editrici e del quotidiano più diffuso della Sardegna, ponendosi in tal modo anche come capoluogo culturale.
Nonostante il suo dinamismo, Cagliari ha per fortuna conservato un andamento del traffico ancora abbastanza lontano dal caos che caratterizza la maggior parte delle grandi città italiane. È questa la ragione per cui il turista può permettersi passeggiate piacevoli e per nulla stressanti, abituandosi ai ritmi di questa tranquilla cittadina; del resto sono disponibili numerosi parcheggi per le auto, a prezzi assolutamente accessibili. Uno di questi, in posizione comoda è strategica per muoversi a piedi per il centro storico, è il parcheggio della stazione ferroviaria in Piazza Matteotti. Si consiglia vivamente di evitare l’automobile privata nella zona a traffico limitato – ZTL – di Castello, perché il controllo automatico degli accessi non perdona.
Cagliari è una città da visitare in ogni periodo dell’anno, anche in inverno, perché la stagione fredda qui non è lunga né tanto meno particolarmente rigida: data la sua latitudine e l’esigua altitudine, il clima è decisamente mite. Piacerà sicuramente fare un giro panoramico lungo la Litoranea, la Statale 125, che parte da Cagliari e arriva fino a Villasimius. Da qui si possono godere paesaggi a strapiombo sul mare, piccole insenature nascoste alternate a grandi spiagge dalla sabbia fine e candida, come solo la Sardegna può assicurare.

 

Luoghi e Itinerari

A spasso per Cagliari

Cagliari
Cagliari è una delle più antiche città del Mediterraneo. Anzi: leggenda vuole che, con i suoi 3 mila anni di storia, sia addirittura più antica di Roma: l'hanno infatti fondata i Fenici nell'VIII seco…

Continua ›

A Villasimius magie sotto il mare

Cagliari
Non solo spiagge bianchissime, panorami sconfinati e uno splendido clima nel nostro viaggio a Villasimius. Ma anche meraviglie sotto il mare senza fine. Dopo aver visitato la cittadina e il capo, ecco…

Continua ›

Itinerario in technicolor in provincia di Cagliari

Cagliari
E un viaggio speciale quello che porta alla scoperta della provincia di Cagliari, una sorta di percorso a tappe tra i colori che caratterizzano questo angolo magico di Sardegna: il rosa dei fenicotter…

Continua ›

Originali tradizioni architettoniche di Selargius

Cagliari
Selargius, in sardo Ceraxius, è un grande comune posto nella parte meridionale della Sardegna, che costituisce un interessante itinerario culturale della provincia di Cagliari. A Cagliari d'altronde S…

Continua ›

Costa Rei

Cagliari
A una settantina di chilometri da Cagliari, Costa Rei è una frazione marittima di Muravera. Situata nella costa sud-orientale della Sardegna precisamente nel Sarrabus Gerrei, è popolata …

Continua ›

Pula e la sua costa

Cagliari
Pula è un caratteristico paese della provincia cagliaritana, abitato da circa 7000 persone, che, nel periodo estivo, aumentano considerevolmente per via dell’afflusso turistico. Situato a…

Continua ›

Arte e Cultura

John Phillips all’Exmà di Cagliari

Cagliari
Il Museo Nazionale Alinari della Fotografia presenta una grande antologica di John Phillips, uno dei più importanti fotoreporter, testimone del Novecento e cittadino del mondo, per il quale venne co…

Continua ›

Visita alla Pinacoteca Nazionale di Cagliari

Cagliari
La Pinacoteca Nazionale di Cagliari ospita una collezione di antichi dipinti, formatasi a partire dall'Ottocento, e si inserisce nel complesso della Cittadella dei Musei, una struttura culturale poliv…

Continua ›

Torre dell’Elefante

Cagliari
La Torre dell’Elefante si trova nel quartiere storico Castello di Cagliari, di fianco alla Chiesa di San Giuseppe. Si raggiunge da Via Santa Croce, da Via Università e dal Cammino Nuovo. …

Continua ›

Torre di San Pancrazio

Cagliari
La Torre di San Pancrazio, eretta un paio d’anni prima della sorella intitolata all’Elefante, ma con lo stesso calcare bianco, la Torre rappresenta un simbolo della Città di Cagliar…

Continua ›

Cattedrale di Cagliari

Cagliari
Nel quartiere storico di Castello, la Cattedrale di Santa Maria di Castello, appunto, rende onore alla Vergine Assunta e a santa Cecilia martire. È in Piazza Palazzo. È questa la Cattedr…

Continua ›

Anfiteatro Romano di Cagliari

Cagliari
L'Anfiteatro Romano di Cagliari, sul colle di Buon Cammino: è facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici da Piazza Matteotti, di fronte al porto, dove troviamo anche la stazione ferroviaria …

Continua ›

Grotta della Vipera

Cagliari
Grotta della Vipera nonostante il nome, è una tomba: è infatti l’ultimo giaciglio della nobile romana Attilia Pomptilla, morta tra la fine del I e il principio del II secolo d…

Continua ›

Artigianato Locale

Il meglio dell’artigianato nella provincia di Cagliari

Cagliari
Tutto l'estro creativo, l'incredibile abilità manuale dei maestri artigiani che portano avanti antiche tradizioni nella provincia di Cagliari, si esprime nella realizzazione di stupende opere d'arte, …

Continua ›

Museo del Coltello Sardo

Cagliari
Nella società agro-pastorale sarda il coltello era considerato simbolo di forza e di valore. In questa Regione la lavorazione delle armi da taglio si perde nella notte dei tempi: già i b…

Continua ›

Ceramica Asseminese

Cagliari
Una forma di artigianato particolarmente radicata nella provincia di Cagliari è la lavorazione della terracotta. Oggi gli artigiani riprendono quest'attività antichissima con la loro cre…

Continua ›

Enologia

Malvasia di Cagliari

Cagliari
Deriva dal vitigno Malvasia di Sardegna coltivato in tutta la provincia di Cagliari e in parte di quella di Oristano, su un territorio esteso a 73 comuni. Severo è il disciplinare nell'escludere i ter…

Continua ›

Monica Doc di Cagliari

Cagliari
Uva mora Monica: Doc e vitigno, per un vino rubino il cui nome deriverebbe dal termine 'Morillo', in uso nell'entroterra sardo, risalente alla tradizione moresca. Secondo altri, Monica doc sarebbe di…

Continua ›

Gastronomia

Verace di Cagliari

Cagliari
Quello che la terra offre, Cagliari conserva, come la pietanza semplice e gustosa de is malloreddus, il piatto tradizionale dei sardi. Fatti con semola di grano duro (il triticum durum dei romani), ch…

Continua ›

Dall'ortofrutta biologica le marmellate sarde

Cagliari
Un trionfo di frutta e verdura Non sono certamente le marmellate sarde la prima cosa che viene in mente quando si pensa a questa grande e sorprendente isola. Sono certo più famosi i formaggi o …

Continua ›

Sa Cordula di Cagliari

Cagliari
Treccia d'agnello Sa cordula è una treccia speciale, fatta, appunto, dall'intreccio degli intestini e delle budella di agnello. E' un piatto della gastronomia sarda che più tradizionale non si può. H…

Continua ›

Quartu Sant'Elena

Cagliari
Quartu Sant'Elena è un grande comune di oltre 70 mila abitanti, fino agli anni ‘70 è stato un grosso centro contadino, oggi è una vera e propria città, considerata il…

Continua ›

Pane sardo

Cagliari
Possiamo cominciare a gustare il cibo della tradizione, che sull’Isola della Sardegna traduce lo spirito di indipendenza del “sardo” con l’originalità delle pur semplici…

Continua ›

Sport e Natura

Cavalcando tra Chia e Teulada

Cagliari
Scegliere quale sia il tratto di costa più bello di un'isola splendida come la Sardegna è davvero un'operazione difficilissima, se non impossibile. Certo è che il tratto di litorale posto nella parte …

Continua ›

Fantastiche immersioni attorno a Cagliari

Cagliari
Tuffarsi in mare per fare immersioni attorno a Cagliari vuol dire andare alla scoperta di diversi relitti che si trovano inabissati davanti alla costa meridionale della Sardegna, tra la spiaggia del c…

Continua ›

Parco Naturale Regionale di Molentargius

Cagliari
Il Parco Naturale Regionale di Molentargius, con i suoi stagni e le saline, si trova nell’area metropolitana cagliaritana, pressoché contiguo alle ultime case della Città, ma anche…

Continua ›

Area Marina protetta di Capo Carbonara

Cagliari
L’Area Marina protetta di Capo Carbonara è un’area più o meno triangolare che va da Capo Boi a Punta Porceddus, spingendosi al largo verso sud, oltre l'Isola dei Cavoli, e ve…

Continua ›

Domo Andesitico di Acquafredda

Cagliari
Il monumento naturale detto Domo Andesitico di Acquafredda sorge al margine meridionale della Piana del Cixerri, corso d’acqua più lungo del paese, giusto all’uscita della Vall…

Continua ›

La Città del Sale

Cagliari
La Città del Sale, o Villaggio del Sale, è stata costruita intorno agli anni ’20-’30 del XX secolo in stile liberty e comprende un insieme di edifici tra cui le abitazioni de…

Continua ›

Ricette

Bottarga

Incidere il ventre del pesce (preferibilmente muggine) per estrarne la sacca ovarica. Versare in un basso recipiente di legno uno strato di sale fino, dove andranno disposte le uova, per poi venire…

Continua ›

Spaghetti alla bottarga

Bollire l'acqua con la giusta dose di sale grosso. Mentre l'acqua è sul fuoco, grattugiare una quantità abbondante di bottarga. Prendere 2 spicchi piccoli, sodi e compatti d'aglio e spellarli.…

Continua ›

Fregola sarda (Su pistizone)

Sistemare il semolino dentro una pentola ampia e bassa, bagnarlo con acqua leggermente salata, dove in precedenza sarà stato sciolto lo zafferano; passare continuamente il semolino fra le dita ment…

Continua ›

Fregola con cagliato o a cassola (Pistizone cun cazau o a cassola)

Pestare il lardo e farlo soffriggere con i pomodori ben maturi. Cuocere la fregola in acqua non molto salata. A fine cottura scolare e unire il soffritto, il prezzemolo e il basilico e aggiustare d…

Continua ›

Minestra di fave (Su mischiu)

Pestare il lardo e frlo soffriggere con i pomodori ben maturi. Cuocete la fregola in acqua non molto salata. A fine cottura unite il soffritto, il prezzemolo e il basilico e aggiustate di sale. Un …

Continua ›

Sa burrida

Tagliare a pezzi il gattuccio spellato (per l'operazione di spellatura meglio chiedere aiuto al pescivendolo) toglierne il fegato e sbollentarlo in un tegame a parte. Lessate il pesce in acqua…

Continua ›

Arselle a schiscionera

Lavare bene le arselle e metterle al fuoco in un tegame senza acqua. Una volta che il calore ha fatto aprire le valve, colare l'acqua che hanno rilasciato e lasciar decantare. In un altro tegame …

Continua ›

Su scabecciu

Squamare, eviscerare e pulire perfettamente le boghe. Tagliarle a tranci e passarle nella semola. Friggere le boghe in abbondante olio e farle scolare. Nel frattempo soffriggere due spicchi d'agl…

Continua ›

Strutture consigliate