25 Editoriali
  • Agnone: una colta signora dal cuore antico

    Isernia
    Incastonata in una terra superba e di struggente bellezza come l'Alto Molise, Agnone, in provincia di Isernia, è una città che è bello godersi camminando lentamente nel centro storico e scoprendo così…

    Continua ›

  • Un'originale tradizione folkloristica a Scapoli

    Isernia
    Scapoli sarebbe solo un oscuro paesino della provincia di Isernia, se non possedesse un museo originale forse unico al mondo: è il Museo della zampogna. Questo rende Scapoli una meta intrigante nel tu…

    Continua ›

  • Pasta sciancà la strappata d’Imperia

    Isernia
    La pasta sciancà è una pastasciutta brutta da vedere ma buona da mangiare, l'ideale è condirla con vari tipi di verdure quali broccoletti, fagiolini, carciofi, carote, finocchi oltre ad una spolverata…

    Continua ›

  • Coltelli di Frosolone: a ciascuno il suo

    Isernia
    Sono famosi nel mondo i coltelli di Frosolone. Perchè questo piccolo, ospitale comune montano in provincia di Isernia, vicino alle sorgenti del torrente Durone, ha all'attivo una tradizione artigiana …

    Continua ›

  • Pentro d'Isernia vino dei Sanniti

    Isernia
    Vino d'antica stirpe Pentro d'Isernia prende il nome dalla gente che formava il gruppo più illustre dei Sanniti, i Pentri appunto, quel 'popolo delle montagne' che abitava nella zona in cui già in te…

    Continua ›

  • Lo scattone minestra d'Isernia

    Isernia
    Piatto contadino In quanto a tipicità, lo scattone non teme rivali nella cucina molisana. E' l'eccellenza di Bagnoli e ha un posto d'onore nelle ricette molisane. Lo scattone è una pietanza povera ch…

    Continua ›

  • Fare trekking nel Sannio

    Isernia
    Siete veri appassionati di montagna e di trekking? Nel Sannio, l'antico territorio del Molise, trovate una vasta rete di sentieri ben tenuti che vi permetteranno di camminare nella natura della provin…

    Continua ›

  • Isernia: Museo Paleolitico Nazionale

    Isernia
    Primo insediamento paleolitico documentato d'Europa, Isernia ha un antichissimo passato di oltre 700.000 anni che viene raccontato dal Museo Paleolitico Nazionale di Isernia. Il museo di Isernia pres…

    Continua ›

  • Le campane di Agnone: dal Molise i rintocchi che toccano il cuore

    Isernia
    Le campane di Agnone: un binomio inscindibile almeno come quello che vede indissolubilmente legata la vita, lo sviluppo e l’economia di Agnone, delizioso comune in provincia di Isernia, e la Po…

    Continua ›

  • Celebriamo il nuovo anno con le miccole di Capracotta

    Isernia
    Una rarità rigorosamente biologica Meno famose delle celeberrime lenticchie di Colfiorito, le miccole di Capracotta sono però considerate dai gourmet una vera rarità. Vengono colt…

    Continua ›

  • Vino Molise doc ad Isernia

    Isernia
    Una regione in bottiglia Manca nulla al vino Molise doc per caratterizzare il vino molisano, che nasce su 7.650 ettari a vite, con una produzione annua di circa 350.000 ettolitri, anche se i vini DOC …

    Continua ›

  • Tartufo di Carovilli

    Isernia
    Diamanti della terra I tartufi di Carovilli sono talmente pregiati da essere definiti “diamanti vegetali”. Sono funghi del Molise appartenenti al genere Tuber che, a differenza di quelli, …

    Continua ›

  • Venafro: quattro passi tra arte e storia nel suo centro storico

    Isernia
    Il suo nome latino, Venafrum, la dice lunga sulle origini di Venafro, gioiello storico e artistico del Molise in provincia di Isernia, posto in una piana suggestiva attraversata dal fiume Volturno e d…

    Continua ›

  • Il complesso monumentale religioso-civile di Pietrabbondante

    Isernia
    Pietrabbondante costituisce, per il suo complesso monumentale antichissimo, un itinerario culturale davvero imperdibile nella provincia di Isernia. Pietrabbondante è un piccolo centro dell'Al…

    Continua ›

  • Trekking nel Rio Secco per ammirare i rapaci

    Isernia
    Cercate un itinerario nella natura che unisca osservazione della fauna selvaggia e trekking? Nel Rio Secco, incontaminata gola dell’Appennino molisano situata nei pressi del borgo medievale di M…

    Continua ›

  • Frittata di Montaquila 2011: una frittata da guinness con 1.157 uova

    Isernia
    Il Prossimo 30 aprile e 1 Maggio 2011, a Montaquila, paese della provincia di Isernia in Molise, si terra la 30° edizione della Sagra della frittata, una più amate manifestazioni enogastro…

    Continua ›

  • Fontana Fraterna

    Isernia
    Proprio nella parte antica di Isernia, precisamente in piazza Celestino V, si trova la cosiddetta Fontana Fraterna o della Fraterna. Il monumento prende nome da una confraternita religiosa fondata nel…

    Continua ›

  • Cattedrale di Isernia

    Isernia
    La Cattedrale di Isernia si erge sul sito di un più antico tempio pagano, risalente al III secolo a. C. e dedicato al culto di Giove, Giunone e Minerva. L’ingresso dava sull’odierno…

    Continua ›

  • Il sentiero Laghi dell’Anitra

    Isernia
    Per imboccare il sentiero intitolato ai Laghi dell’Anitra l’itinerario prevede la partenza da Pescopennataro. Si tratta di un caratteristico paesino dell’Alto Molise: collocato con i…

    Continua ›

  • I maccheroni alla chitarra

    Isernia
    I maccheroni alla chitarra è una pasta fatta col grano duro e con l’uovo, inventata in questi luoghi e qui ancora lavorata. La “chitarra” per prepararla è proprio uno s…

    Continua ›

  • Maestri cordai

    Isernia
    A Venafro e Frosolone si trovano ancora gli ultimi maestri cordai. È l’antica lavorazione della canapa, che qui nell’isernate – come in alcuni altri paesi della provincia di C…

    Continua ›

  • Le zampogne di Scapoli e Fontecostanza

    Isernia
    Ai piedi della catena delle Mainarde, nei piccoli paesi di Scapoli e Fontecostanza, entrambi nella provincia di Isernia, ha visto la luce la commovente colonna sonora del Natale. Qui le botteghe speci…

    Continua ›

  • Merletti molisani

    Isernia
    I tessuti in provincia di Isernia si lavorano a Carovilli e Agnone, a Castelverrino e a Capracotta, a Pescopennataro e a San Pietro Avellana. Un tempo ogni casa molisana era dotata del proprio telaio,…

    Continua ›

  • Riserva Statale di Pesche

    Isernia
    La Riserva Statale di Pesche, istituita nel 1982, conta una superficie di 552 ettari affidati alla tutela del Corpo Forestale dello Stato. Insieme a questa istituzione se ne occupa anche un’altr…

    Continua ›

  • Riserva Naturale di Montedimezzo

    Isernia
    Situata nel territorio di Vastogirardi, bellissimo paesino di 792 abitanti nei cui pressi si trova il Santuario Italico, la Riserva Naturale di Montedimezzo è dal 1977 una Riserva della Biosfer…

    Continua ›

Filtra per regione

Filtra per provincia