28 Editoriali
  • I siti reali borbonici del casertano

    Caserta
    Il territorio della provincia di Caserta custodisce tre gioielli storico-architettonici di inestimabili splendore che rappresentano altrettante mete imperdibili per il turista che voglia percorrere un…

    Continua ›

  • La Reggia di Caserta: la piccola Versailles del Regno di Napoli

    Caserta
    C'è chi la chiama la 'piccola Versailles del Regno di Napoli': è la Reggia di Caserta, ultimo grande gioiello del Barocco italiano, costruita a cavallo tra Settecento e Ottocento per volontà della fam…

    Continua ›

  • Un famoso anfiteatro romano a Santa Maria Capua Vetere

    Caserta
    Santa Maria Capua Vetere ha una lunga storia alle sue spalle, di cui conserva notevoli testimonianze. Ecco perchè Santa Maria Capua Vetere è un importante itinerario culturale della provincia di Caser…

    Continua ›

  • Donna e paesaggio alla Reggia di Caserta

    Caserta
    'La donna, il paesaggio e l'impressione. Dipinti dei Musei Civici di Pavia tra Ottocento e Novecento' è il titolo della mostra che fino al 29 marzo 2009 porta negli scenografici ambienti del Palazzo R…

    Continua ›

  • La seta di San Leucio

    Caserta
    Pregiata. Anzi: pregiatissima. E' antica, tradizionale, nobile, elegante. E' la seta di San Leucio, frazione di Caserta nota il tutto il mondo per la sua stupenda Reggia, che rappresenta la più aristo…

    Continua ›

  • Tra dolci i meleti del casertano e l’aspra bellezza del Parco del Matese

    Caserta
    La provincia di Caserta è in genere nota per la presenza di coltivazioni di frutta e ortaggi e per la produzione della mozzarella di bufala. Ma il casertano è anche, in Campania, la maggiore zona di p…

    Continua ›

  • Falerno di Caserta

    Caserta
    Come tutte le cose buone, il Falerno del Massico ha la sua leggenda che ne nobilita l'origine. Alle falde del monte Massico, il dio pagano Bacco sotto mentite spoglie comparve ad un agricoltore di no…

    Continua ›

  • Tipicità casertane

    Caserta
    Eccellente compagno del vino rosso, del pane e dei salumi caserecci, il pecorino di Laticauda è un formaggio canestrato, fatto con una precisa procedura. Il latte appena munto si fa scaldare a una tem…

    Continua ›

  • Evoluzioni sull’acqua a Castel Volturno

    Caserta
    Chiamata così proprio a causa del suo grande castello che domina, oltre al borgo stesso, anche il corso del fiume Volturno, la cittadina casertana è uno dei più belli e conosciuti centri della provinc…

    Continua ›

  • Il tesoro del Museo Campano di Capua

    Caserta
    Ha sede nello storico palazzo Antignano il Museo Campano di Capua, il principale della cittadina in provincia di Caserta, oltre che uno dei più importanti musei della Campania e d'Italia. Aperto al pu…

    Continua ›

  • I pizzi al tombolo di Gallo Matese

    Caserta
    L'arte della lavorazione del tombolo ha una tradizione secolare un po' in tutta Italia, e rappresenta una caratteristica peculiare dell'artigianato artistico di Gallo Matese, piccolo comune in provinc…

    Continua ›

  • Oasi del Bosco di San Silvestro, uno stimolante centro educativo nei pressi della Reggia

    Caserta
    La città di Caserta, in prossimità della grandiosa Reggia, come noto dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco, ospita l'Oasi del Bosco di San Silvestro, nella località di San Leucio, posta sulle…

    Continua ›

  • Si raccoglie a giugno la vera patata novella campana

    Caserta
    Tecniche tradizionali e terra buona Pochi sanno che la maggior parte delle patate novelle italiane disponibili sul mercato proviene da un areale ben preciso, tanto da meritarsi la denominazione geogr…

    Continua ›

  • Galluccio doc di Caserta

    Caserta
    Vino vulcanico Il Galluccio Doc nasce nel territorio di cinque comuni: Conca della Campania, Galluccio, Mignano Monte Lungo, Rocca d'Evandro, Tora e Piccilli, in provincia di Caserta, sovrastati dal …

    Continua ›

  • Castagna del Vulcano Roccamonfina a Caserta

    Caserta
    Castagna vulcanica La castagna di Roccamonfina nasce da terreni altamenti vocati per l'agricoltura, 'concimati' dalle eruzioni dell'omonimo vulcano che li sovrasta e dà valore a questa produzione del…

    Continua ›

  • Trekking nel Parco Matese tra laghi e cascate

    Caserta
    Anche in una regione 'marina' come la Campania si scoprono fantastiche occasioni per fare trekking: nel Parco Matese, grande riserva regionale che si allunga attorno all'omonimo massiccio alto fino a …

    Continua ›

  • Krumiri

    Caserta
    Si dice che questi biscotti, tipici del Piemonte, siano un omaggio al primo Re d'Italia, Vittorio Emanuele II, che aveva i baffi a manubrio.I Krumiri furono creati, infatti, proprio con quella forma. …

    Continua ›

  • Sessa Aurunca

    Caserta
    Una caratteristica che immediatamente salta agli occhi di Sessa Aurunca è la trachite, una roccia vulcanica effusiva dal bel colore giallo, oppure grigio, della quale la città è q…

    Continua ›

  • Duomo di Casertavecchia

    Caserta
    Il Duomo di Casertavecchia è indubbiamente l’edificio religioso più bello e importante della città, vecchia o nuova che sia. Si trova nel borgo medioevale dell’origina…

    Continua ›

  • Verso il Matese

    Caserta
    Da Caserta, in poco meno di un’ora di macchina (sono Km 67), si raggiunge Piedimonte Matese, vivace cittadina dalla quale parte il nostro itinerario su per i pittoreschi scenari del massiccio, a…

    Continua ›

  • Santuario dell’Arcangelo San Michele

    Caserta
    Il Santuario dell’Arcangelo San Michele è una grotta con chiesa rupestre che si trova nelle immediate vicinanze della frazione di Gioia Sannitica chiamata Curti. L’interesse suscita…

    Continua ›

  • Valle dell'Inferno

    Caserta
    La Valle dell'Inferno è un autentico canyon che separa la collina di Castello del Matese dai 1037 metri del Monte Muto. È, la Valle dell’Inferno, una vasta fenditura aperta nella m…

    Continua ›

  • Eremo di San Vitaliano

    Caserta
    L’Eremo di San Vitaliano è situato dalle parti di Casola, uno dei casali che circondano Casertavecchia, e si trova inoltre nei pressi della sorgente d’acqua Tellina, sui colli …

    Continua ›

  • Mozzarella di bufala di Mondragone

    Caserta
    La mozzarella di bufala di Mondragone è davvero un fiore all’occhiello della gastronomia casertana. La mozzarella di Mondragone è definita un formaggio fresco a past…

    Continua ›

  • Doc Asprinio

    Caserta
    Riguardo all'Asprinio ne ha scritta una delle sue Mario Soldati, e non si può perdere l’occasione di citarlo, scrittore che ha definito l’Asprinio casertano un “grande piccolo…

    Continua ›

  • Ceramiche di Alife

    Caserta
    Una consolidata tradizione, che affonda le sue radici nella storia, la si ritrova soprattutto nell’artigianato artistico dalle parti di Alife, grosso paese, o forse meglio dire cittadina, intere…

    Continua ›

  • Parco di Roccamonfina-Foce Garigliano

    Caserta
    È interamente incluso nella provincia di Caserta il Parco di Roccamonfina-Foce Garigliano. Roccamonfina offre un itinerario che si inoltra fra i borghi antichi inclusi nell’area del Parco…

    Continua ›

  • Riserva Naturale Lago di Falciano

    Caserta
    La Riserva Naturale Lago di Falciano si trova in parte nel territorio dell’omonimo comune e in parte in quello di Mondragone. Il lago di Falciano è di origine vulcanica ed è s…

    Continua ›

Filtra per regione

Filtra per provincia