495 Editoriali

Vedi

  • Tradizioni e Tipicità. Trentino da gustare

    Trento
    Le "osterie" con marchio di vanto per proporre la cucina di un tempo o rivisitata con quel tanto di giusta modernità, sono oltre sessanta, fra ristoranti e altri esercizi, contrassegnati da "Osteria t…

    Continua ›

  • Fromadzo e Fontina: formaggi valdostani

    Aosta
    Fromage commun (o fromage ordinaire) e Gruière: fin dal 1600 si chiamavano così il Fromadzo e la Fontina, formaggi valdostani prodotti nella regione della Valle d'Aosta.   Fromadzo:…

    Continua ›

  • Prodotti tipici del materano

    Matera
    I prodotti tipici del materano hanno molto in comune con le tradizioni culinarie pugliesi e sono caratterizzati da pane, pasta, insaccati, verdure, carni di agnello e capretto. In cucina è molto usato…

    Continua ›

  • Tegole: la dolce gastronomia valdostana

    La storia delle tegole valdostane Le tegole sono classici biscotti della Val d'Aosta, uno dei dolci certamente più conosciuti. Si presentano come una sottile cialda croccante, dalla forma tondeggiante…

    Continua ›

  • Basilico: profumi d’Imperia

    Imperia
    La Liguria profuma di basilico. Che si coltivi in vaso di coccio, in un fazzoletto di terra o sul balcone di casa, qui ha caratteristiche aromatiche inconfondibili. Cosa sarebbe il condiglione, una va…

    Continua ›

  • Sapori di Napoli

    Napoli
    Ecco una città dove il rapporto tra pasta e gente è rimasto forte e vitale, nonostante le ondate dietologiche, le mutazioni della cucina e le mode gastronomiche. Uomini "di pasta dura" sono gli artigi…

    Continua ›

  • Baci da Verona

    Verona
    Chiudere gli occhi e sentire i gusti di Verona. Se è la quarta città d'arte italiana, molti di voi l'hanno visitata, amata, gustata, nelle osterie vicino all'Adige, nei ristoranti da gourmet, nel pass…

    Continua ›

  • Cacio e Pepe

    Roma
    Sono un tipico primo piatto della tradizione romanesca gli spaghetti cacio e pepe, anche se non esclusivi della capitale, come testimonia la Sicilia, dove si continua a servire questo piatto a largo u…

    Continua ›

  • Verace di Cagliari

    Cagliari
    Quello che la terra offre, Cagliari conserva, come la pietanza semplice e gustosa de is malloreddus, il piatto tradizionale dei sardi. Fatti con semola di grano duro (il triticum durum dei romani), ch…

    Continua ›

  • Il piacere della carne a Novara

    Novara
    È morbido e gustoso il salam d' la duja, un insaccato di puro suino stagionato e poi conservato in vasi di terracotta invetriata in mezzo alla sugna di maiale, un trattamento che favorisce la m…

    Continua ›

  • Trippa di Firenze

    Firenze
    Dici Firenze e pensi ai fasti delle tavole alla corte gigliata. Ma c'è un antico che diventa nobile per sapore e tradizione: è la trippa di manzo o di vacca con lo zafferano, una speci…

    Continua ›

  • Gallina padovana

    Padova
    L'orto, il cortile, il vigneto, le stagioni sono le fonti dei prodotti tipici di Padova che ancora oggi ne caratterizzano la gastronomia. Stupida la gallina? Provate la gallina padovana, per esempio, …

    Continua ›

  • Pane di Siracusa

    Siracusa
    Pane e companatico: l'universo del cibo in due parole, dove la costante è il pane, in nome del quale sono scoppiate rivoluzioni, si è fatta pace con il pane del perdono o si è stretto un legame social…

    Continua ›

  • Riso mantovano

    Mantova
    Dalla riva sinistra del Mincio al confine veronese sta un territorio mantovano percorso dalla 'Strada del riso' dove, fin dal ‘500, fiorisce la coltura del riso con l'eccellenza del prodotto tip…

    Continua ›

  • Livorno Pesce & Dolce

    Livorno
    Il Caciucco Livorno e Cacciucco praticamente sposi, un legame per sempre. Il cacciucco è la saporita zuppa di pesce piccante tipica del livornese. Si serve nei tradizionali tegami di coccio su fette…

    Continua ›

  • Tarantello di Taranto

    Taranto
    Il Tarantello, che non è la versione maschile del ballo ma un prodotto raro che si ottiene dalla parte bassa dell'addome del tonno, selezionando tranci intermedi fra quelli più grassi e quelli più mag…

    Continua ›

  • Sapori caldi di Treviso

    Treviso
    Radicchio rosso di Treviso IGP, il padre dei radicchi veneti. Passata l'estate, le verdi foglie vengono raggruppate e legate per permettere che il cuore, conservato al buio dell'interno, sviluppi nuov…

    Continua ›

  • Il Gianduiotto di Torino

    Torino
    Dal dolce amore tra cacao e nocciola è nato il gianduiotto, diventato con gli anni e la fama il simbolo del cioccolato torinese. Nato nel 1865 da un'idea di Michele Prochet, è un impasto tra cacao e n…

    Continua ›

  • Tipicità casertane

    Caserta
    Eccellente compagno del vino rosso, del pane e dei salumi caserecci, il pecorino di Laticauda è un formaggio canestrato, fatto con una precisa procedura. Il latte appena munto si fa scaldare a una tem…

    Continua ›

  • Piaceri di Piacenza

    Piacenza
    Un gran piacere, il Piacerino, dolce simbolo di Piacenza con il cuore di cioccolato che nasce nel centro della città, avvolto in carta bianco-rossa come i colori piacentini. Un cioccolatino delizioso…

    Continua ›

  • Savona dal bosco al mare

    Savona
    Il mare e il bosco sono i paesaggi dove ambientare la cucina savonese. Le zone più vicine al mare hanno sapori mediterranei effusi da olio d'oliva ed erbe odorose, molte verdure spesso ripiene, pesce.…

    Continua ›

  • Sul galeone veneziano

    Venezia
    Venezia, è l'emozione a farcela incontrare. Magari su un galeone, dall'alto di un Mulino - Hilton, in un giardino di viti 'salmastre' o nei ristoranti disseminati in città. Seguendo le tracce del leo…

    Continua ›

  • Mare e Terra di Massa Carrara

    Massa-Carrara
    Menù terra mare: pasta, polenta salumi ma anche frutti di mare come molluschi, patelle, ricci e pesce. La vicinanza geografica tra Massa e Carrara determina la similitudine tra le due cucine: le diffe…

    Continua ›

  • Belli e buoni di Salerno

    Salerno
    Dalla varietà dei paesaggi, tra mare, montagna e collina, non può che nascere una varietà di prodotti tipici. Se regina della tavola è la mozzarella di bufala Dop, che ha nella Piana del Sele, tra Bat…

    Continua ›

  • Riso e bondola di Rovigo

    Rovigo
    Nel basso Polesine, il riso era in passato uno degli alimenti base della popolazione e ancora oggi i terreni paludosi sono luogo ideale per la sua coltivazione. Antica è perciò la tradizione del risot…

    Continua ›

  • Sapori invernali di Cremona

    Cremona
    Cremona: solide radici contadine e fine sensibilità musicale (Stradivari) fanno una sinfonia di sapori in cucina, particolarmente invitanti nella stagione invernale. Il pensiero ghiotto va ai Marubini…

    Continua ›

  • Cucina dannunziana di Pescara

    Pescara
    Una provincia distesa tra mare, collina, montagna, parchi ed aree protette distanti tra loro poche decine di chilometri,non può che esibire una varietà gustosissima di pietanze, un florilegio sotto il…

    Continua ›

  • Quel piccante di Vibo

    Vibo-Valentia
    Su una tavola imbandita con le specialità di Vibo non possono mancare la fileja (pasta fresca), la nduja (insaccato di suino), il formaggio pecorino e, come dolci,i ciciriati e le pittapie. Tra i prim…

    Continua ›

  • Dal lago di Como

    Como
    Molti prodotti tipici vengono dal lago. I piatti della provincia di Como sono principalmente a base di pesce, cucinato in vari modi, tra cui gli agoni in carpione, pesci agoni cotti con aceto di vino …

    Continua ›

  • Templi gastronomici di Agrigento

    Agrigento
    "Ad Agrigento si costruiscono palazzi e ville come se non si dovesse mai morire e si mangia come se si dovesse morire già l'indomani". E' l'omaggio che già Pindaro dedicava alla città, sorta in collin…

    Continua ›