236 Editoriali

Vedi

  • Prelibatezze e Vini eccezionali

    La tradizione alimentare regionale, per storia e posizione geografica, è tra le più ricche e variegate. Dai pascoli alpini alle risaie della pianura vercellese, dai vigneti del Monferrato ai caseifici…

    Continua ›

  • I Vini di Salerno

    Salerno
    I vini di Salerno sono apprezzati sia per i vitigni autoctoni che internazionali: Aglianico, Tintore di tramonti, Fiano, Piedirosso, Pepella, Ginestra e Senile tanto quanto Trebbiano, Chardonnay, Barb…

    Continua ›

  • Vini liguri: dal Pigato al Vermentino

    Genova
    Data la conformazione del territorio, stretto fra le montagne e il mare, occorre tenacia e passione per dedicarsi alla produzione dei vini liguri e quindi a viti coltivate su spazi ristretti, abbarbic…

    Continua ›

  • Vermentino di Gallura

    Olbia-Tempio
    Il top sardo meritevole di Docg è il Vermentino di Gallura, gioiello enologico della provincia di Olbia-Tempio. Il vitigno è approdato in Sardegna proveniente dalla Spagna agli inizi del ‘900 ed…

    Continua ›

  • Vini di Perugia DOC e DOCG

    Perugia
    Già gli Etruschi e i Romani bevevano con gioia i vini umbri della zona di Perugia. Ora i comuni di Perugia, Deruta, Masciano, Fratta Todina, Monte Castello di Vibio e Piegaro (nella provincia p…

    Continua ›

  • Vini di Palermo

    Palermo
    Nobile di antica stirpe è il vino siciliano (con i vini di Palermo che meritano una menzione speciale), prodotto in una regione formata per otto decimi da montagne e colline, una zona temperata medite…

    Continua ›

  • Montepulciano di Abruzzo

    Chieti
    Il più illustre dei vini abruzzesi è il Montepulciano d'Abruzzo, che ben alligna in quel microclima tra le alture dell'interno e il mare, particolarmente nella fascia collinare costiera, mai oltre i 5…

    Continua ›

  • Vini di Ancona

    Ancona
    Che lacrime di gioia quel Morro d'Alba che domina, su pochi ettari, le colline tra Senigallia e Jesi. Ha un manto di gradevolissimi profumi, nessuna asprezza tannica e all'invecchiamento preferisce l…

    Continua ›

  • Bologna e i suoi vini

    Bologna
    Nella fascia collinare a sud e a ovest di Bologna prospera la Doc Colli Bolognesi con re Pignoletto, prodotto dall'omonimo vitigno fino all' 85 - 90%, mentre il restante deriva da uve bianche non arom…

    Continua ›

  • Terni e la sua...

    Terni
    Gli abitanti di Amelia preparavano i salici per reggere le viti. Lo ricorda Virgilio nelle Georgiche, a testimonianza dell'antica pratica usata qui per la coltivazione della vite. Con l'approvazione …

    Continua ›

  • I Vini della Ciociaria

    Frosinone
    Se la Ciociaria ha 800.000 anni di storia, il vino si può ben identificare come nettare degli dei etruschi e romani: i primi coltivavano le viti su terreni più aspri, i secondi nelle zone più pianeggi…

    Continua ›

  • I Vini di Brindisi

    Brindisi
    Facciamo un brindisi? Lo diciamo in mille occasioni, così scontata la frase da non sapere che si riferisce proprio alla città di Brindisi. La vite prospera qui da duemila anni, dal suo porto partivano…

    Continua ›

  • I Vini di Macerata

    Macerata
    Le colline marchigiane, digradanti dall'Appennino al mare, sono zone felici per il prosperare di ottime uve dall'essenza marcatamente zuccherina e profumata, base indispensabile per ottenere vini di…

    Continua ›

  • I Vini di Catania

    Catania
    "Isola del fuoco" definì Dante la Sicilia, riferendosi al vulcano Etna il quale, secondo la tradizione e la mitologia, dà origine al "vino del fuoco", il romano Adrumenitanum evoluto nei secoli fino a…

    Continua ›

  • Nuova Igt Terre Lariane

    Lecco
    Se guardate una carta geografica vinicola, le province di Como e Lecco non hanno produzioni. Ma per poco. Sta per essere riconosciuta ufficialmente l' IGT Terre Lariane, da bere a cominciare dal 2009.…

    Continua ›

  • San Colombano DOC

    Milano
    È il San Colombano Doc il vino di Milano. Dei vitigni coltivati fino al secolo scorso in collina sono rimasti Croatina, Barbera, Malvasia e Verdea, meglio conosciuta come "Uva d'oro", mentre d…

    Continua ›

  • Alghero Doc

    Sassari
    La vite in Sardegna esiste da sempre, come nei vari luoghi del Mediterraneo, ma la viticoltura si affina nel XV° e il XVIII° secolo con l'importazione dalla Spagna dei vitigni Monica, Cannonau…

    Continua ›

  • Morellino di Scansano

    Grosseto
    Toscana terra di DOCG, sette, al secondo posto dopo le nove del Piemonte. L'ultimo alloro è il Morellino di Scansano della provincia di Grosseto, Denominazione d'origine controllata e garantita in co…

    Continua ›

  • Ronchi Varesini IGT

    Varese
    Se si prende la strada dei laghi e si percorre la provincia di Varese, non si viaggia certo tra distese di vigneti. Le zone vocate si trovano principalmente lungo la sponda sud orientale del Lago Magg…

    Continua ›

  • Percorsi divini targati Messina

    Messina
    Vini e Strada sono, nella provincia di Messina, un itinerario nella bellezza e nel gusto tra i più incantevoli che si possano incontrare. Tanto per cominciare, si affaccia su due mari, è…

    Continua ›

  • Se otto Doc vi sembran poche

    Lecce
    Otto Doc per una sola provincia sono un traguardo "divino". Spetta a Lecce e ai suoi comuni una produzione, che esalta un territorio vocatissimo fin dagli albori di Enotria. Una tra le più note, in It…

    Continua ›

  • Le wine lovers

    Siena
    La prima cantina tutta al femminile in Italia (dalla proprietaria all'enologa) ed il primo vino selezionato da sole donne, il Brunello "Prime Donne", si trovano nella provincia senese, mentre uno degl…

    Continua ›

  • Doc d'alto gradimento

    Ascoli-Piceno
    Provincia che vai, vino che trovi. Nelle Marche è così: ogni provincia ha una viticoltura caratteristica, con predominanza dei rossi sui bianchi, anche se sono proprio questi ultimi ad attirare sempre…

    Continua ›

  • Il vino del Colleoni - Vino di Bergamo

    Bergamo
    Il vino di Bergamo è il Rosso, il Bianco, la Riserva e il Moscato Valcalepio, associati per comuni radici di territorio al condottiero Colleoni, nella zona collinare, incorniciata da castelli, …

    Continua ›

  • I vini dei Colli della Sabina

    Rieti
    Le pietanze casalinghe del reatino accompagnano con friccicore la doc Colli della Sabina, produzione vinicola a cavallo delle province di Roma e Rieti, in una vasta area attraversata dal Tevere, dal c…

    Continua ›

  • Quel frizzante di Modena

    Modena
    Vivace, con una piacevole spuma rosata, fresco e fragrante con sentori delicati ad evocare frutta rossa e viole: è il Lambrusco, con quel rosso dall'intensità cangiante a seconda del vitigno utilizzat…

    Continua ›

  • Vini delle sabbie di Ferrara

    Ferrara
    Sapore di mare, ecco il gusto dei vini delle sabbie: la particolare umidità, le nebbie, l'aria e il terreno salmastro per la vicinanza del mare formano il carattere unico dei quattro vini D.O.C. del B…

    Continua ›

  • Terrano e Vitoska la coppia triestina

    Trieste
    Il vigneto è presente un po' ovunque nel Friuli Venezia Giulia, regione a conformazione variabile dominata a nord dalle montagne digradanti verso colline e pianura fino a sfociare nell'altopiano del C…

    Continua ›

  • Le tre Grazie di Pesaro Urbino

    Pesaro-Urbino
    Se la geografia la pone al settentrione delle Marche, incastonata tra l'Adriatico e l'Appennino, la storia incorona la provincia di Pesaro e Urbino come la Provincia Bella dei Montefeltro, dei Della …

    Continua ›

  • Degustando il Garda bresciano

    Brescia
    Assaggiare contemplando, degustare ammirando, negli scenografici panorami del lago di Garda. È un'arte saper fare e saper bere il vino, per il piacere, la tradizione, la convivialità. Come stap…

    Continua ›

  • Vinum nostrum a Nuoro

    Nuoro
    Sincero e forte come una vigorosa stretta di mano. Parla di Nuoro e dell'Ogliastra il Cannonau, di profonde suggestione sarde, riflessi di energia primitiva. Nella provincia di Nuoro, dove la maggior …

    Continua ›

  • La "vittoria" del ragusano

    Ragusa
    La prima Denominazione di Origine Controllata e Garantita, l'apice della piramide di qualità, assegnata in Sicilia riguarda il Cerasuolo di Vittoria e il Cerasuolo di Vittoria Classico, prodotto nei …

    Continua ›

  • Trentino diVino

    Trento
    La vocazione al vino è già nella sua forma: il Trentino Alto Adige ha il profilo di una foglia di vite e di quelle pregiate. A cominciare dalla Vallagarina dove i vigneti ricoprono il fondovalle, le c…

    Continua ›

  • Vini della Valle D’Aosta

    Aosta
    Non è l'enologia dei grandi numeri, ma ha un posto di rilievo nell'economia della regione e le viti abbelliscono il paesaggio, fra i contrappunti di montagne, pascoli, ghiacciai. Lungo il corso della …

    Continua ›

  • Matera Doc

    Matera
    Si coltivano fino a 700 metri slm. i vigneti in provincia di Matera e si estendono per circa 1500 ettari. Porta il nome della città dei Sassi la più giovane Doc lucana, riconosciuta nel luglio 2005, p…

    Continua ›

  • Fiori enoici d’Imperia

    Imperia
    Ci vuole tanta passione e perseveranza per coltivare viti in Liguria, su strette terrazze adagiate negli erti pendii, dove la coltivazione non si può fare che a mano. Nella fascia costiera che parte …

    Continua ›

  • Vini dei paesaggi napoletani

    Napoli
    Nel variegato territorio campano, dalle zone costiere lungo il Tirreno si passa ai territori montuosi fino alle pendici vulcaniche. Se la superficie coltivata a vite, in Campania, è alquanto limitata,…

    Continua ›

  • Colli di Faenza Doc ravennate

    Ravenna
    Pianura e colline ammantate di viti, con un'arte vitivinicola ereditata da Etruschi, Celti e Romani. In questa terra, soprattutto sui dolci declivi intorno a Faenza, si produce Colli di Faenza Doc, un…

    Continua ›

  • Vini veronesi da record

    Verona
    Dove la quantità si fonde con la qualità, lì c'è il vino veronese. Con 2 milioni di quintali, pari a 1 milione e 500 mila ettolitri di vino a denominazione di origine controllata, Verona è la prima pr…

    Continua ›

  • Irresistibili vini di Roma

    Roma
    "... È bono asciutto, dorce, tonnarello, solo e cor pane in zuppa, e si e' sincerote se confa' a lo stomico e ar cervello...". nulla di meglio dei versi del Belli per descrivere il Frascat…

    Continua ›

  • Malvasia di Cagliari

    Cagliari
    Deriva dal vitigno Malvasia di Sardegna coltivato in tutta la provincia di Cagliari e in parte di quella di Oristano, su un territorio esteso a 73 comuni. Severo è il disciplinare nell'escludere i ter…

    Continua ›

  • Gemma enoica di Novara

    Novara
    In origine fu Anagnum, luogo dove la quantità di vino prodotto era tale che la città scelse di affiggere sul proprio gonfalone un grappolo d'uva ed un mazzo di spighe di grano. Ci pensarono i monaci a…

    Continua ›

  • Sui colli di Firenze

    Firenze
    Toscana, terra di colline, vini pregiati (sette DOCG), paesaggi cangianti. Sulle colline intorno a Firenze stanno i vigneti della Denominazione Colli dell'Etruria Centrale Doc, prodotta in sei delle d…

    Continua ›

  • I tredici padovani Doc

    Padova
    Sulla Strada dei Colli Euganei li chiamano per nome e cognome dicendo vino al vino: il caldo Colli Euganei Rosso; il profumato Cabernet Franc; il potente Cabernet Sauvignon; l'internazionale Chardonna…

    Continua ›

  • Eloro di Siracusa

    Siracusa
    Già il nome evoca bellezza classica. L'Eloro Doc prende il nome dalla cittadina di Eloro, in provincia di Siracusa, magnifico sito archeologico della civiltà greca, dove si produceva un pregiato vino …

    Continua ›

  • Lambrusco Mantovano Doc

    Mantova
    Quanta cultura dai monaci benedettini e quante colture da loro benedette e trasmesse. Anche a pagamento, come dimostrano le testimonianze sull'imposta vinicola che i monaci di Polirone imponevano agli…

    Continua ›

  • Passito dell’isola d’Elba

    Livorno
    Già Plinio il Vecchio definì l'isola d'Elba 'Insula vini ferax', ovvero isola ricca di vino, fama meritata protratta nei secoli, con alterne vicende, fino a noi. In anni recenti è tornata in auge la t…

    Continua ›

  • Doc dei colli trevigiani

    Treviso
    Treviso? Prosecco. Conosciuto nel mondo è lo spumante che fa da volano all'esportazione di bollicine italiane. Viene commercializzato in due versioni, tranquillo e spumante, di cui si apprezza la spum…

    Continua ›

  • Negramaro re di Taranto

    Taranto
    A Taranto domina il Negramaro, fondamentale per la produzione di vari altri vini di qualità della Puglia, a cui conferisce una piacevole vena amarognola. Non a caso, su circa 133 mila ettari di vignet…

    Continua ›

  • Intorno a Torino

    Torino
    Vigneti che s'inerpicano sui fianchi delle montagne; vigneti che rivestono la pianura lungo la collina morenica più lunga d'Europa, la Serra di Ivrea; vigneti che prosperano all'ombra dei castelli e i…

    Continua ›

  • Falerno di Caserta

    Caserta
    Come tutte le cose buone, il Falerno del Massico ha la sua leggenda che ne nobilita l'origine. Alle falde del monte Massico, il dio pagano Bacco sotto mentite spoglie comparve ad un agricoltore di no…

    Continua ›

  • Terre piacentine di Veleja

    Piacenza
    Veleja è un territorio che va dal fiume Taro alla Val Trebbia e corrisponde a un antico municipio romano, come testimoniano i siti archeologici di Veleja Romana, rinvenuti a metà del Settecento. La …

    Continua ›

  • I Tre di Savona

    Savona
    Tre petali nel fiore enologico di Savona: Pigato, Vermentino, Rossese per Riviera Ligure di Ponente Doc. Pigato è quel bianco secco con giallo paglierino dal tenue al dorato, odore ampio, fruttato dai…

    Continua ›

  • Il vino dei Dogi

    Venezia
    La laguna di Caorle incantò Hemingway e lui la rese celebre nel libro 'Di là dal fiume e tra gli alberi'. Andava a caccia in 'botte orba', scivolando in barca tra i canneti presidiati dai 'casoni', in…

    Continua ›

  • Candia di Massa Carrara

    Massa-Carrara
    Il poeta Giovanni Pascoli la conobbe e l'apprezzò quando era insegnante al liceo classico di Massa. Candia dei Colli Apuani Doc è un uvaggio di Vermentino 70-80%, Albarola 10-20%, Trebbiano Toscano e …

    Continua ›

  • Un Piacentino a Cremona

    Cremona
    Non ci sono Vini Doc nè Igt nella provincia di Cremona, non per questo la rinomata gastronomia locale si priva del prefisso 'eno', soltanto che l'eno viene dai territori vicini, soprattutto dal piacen…

    Continua ›

  • Le belle di Salerno

    Salerno
    Il salernitano vanta le Doc Cilento, Castel San Lorenzo e Costa d'Amalfi, con le sottozone Tramonti, Furore e Ravello, che valorizzano con profonda sintonia le pietanze tipiche, soprattutto quelle a b…

    Continua ›

  • Trebbiano a Pescara

    Pescara
    Un bianco profumato e corposo, di riconosciuta qualità. E' il Trebbiano d'Abruzzo doc, vitigno esteso su diverse aree vocate e principalmente sulle colline del chietino e del teramano. Diverse sono le…

    Continua ›

  • Terre Lariane di Como

    Como
    Nel ricco mondo della viticoltura lombarda, è nata una piccola stella. Da luglio 2008 è stata riconosciuta l' Igt Terre Lariane con un decreto del ministero delle Politiche agricole, pubblicato sulla …

    Continua ›

  • Sciacca Doc di Agrigento

    Agrigento
    La variegata situazione ampelografica dei vigneti di Sciacca permette una felice combinazione di vitigni autoctoni come Inzolia, Catarratto, Grecanico e Nero d'Avola e di internazionali come Chardonna…

    Continua ›

  • Atina Doc di Frosinone

    Frosinone
    L'Atina ha circa centocinquant'anni di vita. E' nata intorno alla metà dell' Ottocento per l'impianto, da parte di un agronomo, di viti di Cabernet e di Merlot nel territorio del comune di Atina, al c…

    Continua ›

  • Val Polcèvera DOC di Genova

    Genova
    Nella tradizione vinicola ligure, contrassegnata da vini noti ed eleganti, un posto a sè ricopre la genovese Val Polcèvera Doc, con i vigneti nei territori percorsi dal Polcevera e dai suoi affluenti …

    Continua ›

  • Profumo di Moscato ad Olbia

    Olbia-Tempio
    Moscato di Sardegna Doc, la parola si confonde con l'aroma. Il vitigno Moscato è presente sull'isola sin dai tempi dei Romani e con il tempo si è differenziato notevolmente dal suo ceppo originario. P…

    Continua ›

  • Sagrantino DOCG di Perugia

    Perugia
    Il Montefalco Sagrantino Docg o Sagrantino di Montefalco Docg si produce nei comuni perugini di Montefalco, Bevagna, Gualdo Cattaneo, Castel Ritaldi e Giano. Certa la coltivazione secolare sulle colli…

    Continua ›

  • Colline Lucchesi Doc

    Lucca
    Buoni bevitori quegli Etruschi che avviarono la viticoltura anche in Lucchesia, tradizione confermata dai bottiglieri dello stato pontificio, vini apprezzati da papi e famiglie nobili. In questo belli…

    Continua ›

  • Monreale Doc

    Palermo
    La Doc Monreale, nata nel novembre 2000, prende il nome dal famoso comune in provincia di Palermo e la sua area di produzione interessa i territori di Camporeale, San Giuseppe Jato, San Cipirello, San…

    Continua ›

  • Colli del Sangro IGT di Chieti

    Chieti
    Ci sono segni indicativi del territorio che riportano immediatamente ad una regione: il Gran Sasso e la Maiella identificano l'Abruzzo, come pure, sebbene meno noto, il fiume Sangro, che dopo aver att…

    Continua ›

  • Conero Docg di Ancona

    Ancona
    Il Monte Conero, che si innalza per 572 metri a sud-est di Ancona per poi tuffarsi nell'Adriatico, dà il nome a questo vino, che ha ottenuto la fascetta della DOCG nel settembre 2004. I terreni agrico…

    Continua ›

  • Gioia di Bari

    Bari
    Piccolo comune, grande Gioia del Colle Doc. Il paese che dà il nome al vino si stende intorno al castello, edificato nel 1230 da Federico II, zona dove l'olivo e la vite si coltivano da tempo immemora…

    Continua ›

  • Colli di Rimini Doc

    Rimini
    Paesaggio da bere con la Doc Colli di Rimini, prodotta nei vigneti collinari e pedecollinari intorno alla città simbolo della Riviera Romagnola. Dalle uve coltivate in quest'area derivano le tipologie…

    Continua ›

  • Collina del Milanese IGT

    Milano
    È ancora e solo San Colombano al Lambro il comune milanese che produce vino. Geograficamente, infatti, San Colombano ricadrebbe nei confini della provincia di Lodi, ma i suoi abitanti hanno sce…

    Continua ›

  • Reno Doc di Bologna

    La Doc Reno contrassegna i vini bianchi dell'area attraversata dal fiume Reno nelle province di Modena e Bologna. L'etichetta si appone al Bianco, al Montuni e al Pignoletto, che si possono gustare ne…

    Continua ›

  • Sovana Doc di Grosseto

    Grosseto
    Le colline grossetane nei comuni di Pitignano, Sorano (dove si trova la località Sovana) e Manciano, sovrastate dal monte Amiata, sono l'area vocata al Sovana Doc, denominazione istituita nel 1999, co…

    Continua ›

  • Lago di Corbara Doc di Terni

    Terni
    E' rosso il Lago di Corbara Doc, che evoca l'acqua in quanto prende il nome dalla frazione di Corbara, dove si trova l'omonima diga sul fiume Tevere. Questa denominazione raggruppa diversi tipi di vin…

    Continua ›

  • Pollino Doc un vino di Cosenza

    Cosenza
    Bello viaggiare in un parco nazionale, alzando i calici del Pollino Doc nei comuni di Cassano Ionio, Castrovillari, Civita, Frascineto, San Basile e Saracena in provincia di Cosenza, dove la vite pros…

    Continua ›

  • Montecarlo Doc l’appassito di Lucca

    Lucca
    Il Montecarlo Doc è un armonico vino della Toscana, nato dall' integrazione tra vitigni autoctoni e vitigni di origine francese, su un territorio comprendente i comuni di Montecarlo, Altopascio, Capan…

    Continua ›

  • Verdicchio di Matelica - Macerata

    Macerata
    Il Verdicchio di Matelica, vino delle Marche tra i più apprezzati, è stato insignito della fascetta DOCG nella versione Riserva il 12 giugno 2009: data storica per la vitivinicoltura di Macerata, che…

    Continua ›

  • Donnici Doc di Cosenza

    Cosenza
    Non è famoso come il Cirò, ma si batte con orgoglio per affermarsi nell'empireo dei vini calabresi. Il Donnici Doc è prodotto nelle versioni Rosso, Rosato e Bianco nei comuni di Aprigliano, Cellara, D…

    Continua ›

  • Carema Doc di Torino

    Torino
    Vino di autentica nobiltà per gusto ed estetica. Il Carema Doc si produce in un'area limitata a nord della provincia torinese; le viti sembrano sculture su terrazze inerpicate verso i monti, mentre pa…

    Continua ›

  • Biferno Doc di Campobasso

    Campobasso
    Una provincia, il suo vino. E' il Biferno Doc prodotto nelle tipologie Bianco, Rosso, Rosato. Prende il nome dal principale fiume della regione, l'antico Tifernus, oggi Biferno, chiamato così perchè …

    Continua ›

  • Vicentini in gran fermento

    Treviso
    A gennaio si spremono le uve in piazza, deliziando gli occhi del folto pubblico, come anteprima della gioia gustativa che verrà. Parliamo della Prima del Torcolato e della Festa dei Picai del Recioto …

    Continua ›

  • Pietraviva di Arezzo

    Arezzo
    Schietto e forte già nel nome. In provincia di Arezzo, dai terreni vocati alla viticoltura dei comuni di Bucine, Cavriglia, Civitella Valdichiana, Montevarchi e Pergine Valdarno, nascono le varie tipo…

    Continua ›

  • Pomino

    Firenze
    Il Pomino: da un piccolo territorio nasce un prodotto d'alta classe. Questo vino della Toscana è generato in una delle più piccole zone a denominazione di origine controllata della regio…

    Continua ›

  • Sicilia Igt di Enna

    Enna
    Sicilia Igt è l'etichetta per un florilegio di vini siciliani a tipologia Bianco (anche frizzante e passito), Rosso (anche frizzante e novello), Rosato (anche frizzante), prodotti nelle province di Ag…

    Continua ›

  • Riviera del Brenta il vino di Venezia

    Venezia
    Il Riviera del Brenta è la denominazione per un nobile territorio costellato da famose ville venete; la tradizione vitivinicola risale ai tempi dell'impero romano, valorizzata dalla Repubblica di Vene…

    Continua ›

  • Primitivo di Manduria - Taranto

    Taranto
    Il Primitivo di Manduria accoppia il vitigno di provenienza con il paese dove una contessina di Altamura andò sposa, portando in dote una barbatella di Primitivo a Manduria: è nato così un celebre vin…

    Continua ›

  • Vino Ischia una doc di Napoli

    Napoli
    Il vino Ischia nasce nella magnifica isola e prospera su tutto il suo territorio nelle tipologie Bianco, Bianco Spumante, Rosso, Biancolella, Forastera, Piedirosso o Pèr `e Palummo, anche nella vers…

    Continua ›

  • Circeo Doc il vino di Latina

    Latina
    Il Circeo Doc è un vino del Lazio di recente denominazione, diffuso lungo la fascia costiera a nord del promontorio del Circeo, nella pianura pontina, su terreni molto omogenei e sabbiosi. Comprende n…

    Continua ›

  • Erice doc di Trapani

    Trapani
    Molti comuni della provincia trapanese sono interessati dall'Erice Doc, denominazione che prende il nome dall'omonimo comune e si estende su Buseto Palizzolo, Valderice, Custonaci, Castellammare del G…

    Continua ›

  • Prosecco di Treviso

    Treviso
    A quaranta anni dal riconoscimento a Denominazione di Origine Controllata, il Prosecco di Conegliano Valdobbiadene, l'Originale Prosecco, si prepara a grandi novità, presentate in anteprima a Vino in …

    Continua ›