Sapore di mare, ecco il gusto dei vini delle sabbie: la particolare umidità, le nebbie, l'aria e il terreno salmastro per la vicinanza del mare formano il carattere unico dei quattro vini D.O.C. del Bosco Eliceo: Fortana e Merlot, i rossi; Sauvignon e Bianco del Bosco, i bianchi. Cominciamo da quest'ultimo, da bersi giovane: il giallo paglierino tenue introduce il profumo delicato e gradevole, il sapore secco o amabile, fresco, armonico, talvolta vivace; gradazione minima 10,5°. Caratteristiche appropriate per accompagnare risotto alle folaghe o all'anguilla, frittelle di verdure, antipasti. Ottimo come aperitivo. Il Sauvignon Bosco Eliceo si tinge di un paglierino più carico e il profumo delicato assume una leggera aromaticità; il sapore secco o amabile, caldo, vellutato, talvolta vivace e la gradazione minima di 11° lo fanno abbinare ad antipasti, cappellacci di zucca, piatti di pesce, pasticcio alla ferrarese. Il Sauvignon di Bosco Eliceo è ottimo come aperitivo. Il Fortana nasce dall'omonimo vitigno conosciuto anche come "Uva d'oro". Ha una gradazione di 10,5° colore rosso rubino, profumo caratteristico, sapore asciutto, leggermente acidulo, moderatamente tannico. Si accompagna a piatti d'anguilla, pesce di laguna, selvaggina e alla tradizionale salama da sugo. Il Merlot delle sabbie si beve a temperatura ambiente; in bocca una piacevole gradazione alcolica di 10,5° ammantata di colore rosso rubino, profumo accentuato e caratteristico, sapore asciutto, tannico da giovane; invecchiato di almeno un anno aumenta di profumo e lascia andare un po' di colore. Maturando nelle stagioni, ben si accoppia ad arrosti, salama da sugo, formaggi piccanti, selvaggina e piatti forti in genere.Apprezzato il condimento a base d'uva: la Saba (o Sapa) è uno sciroppo d'uva o mosto cotto che si ottiene dal mosto d'uva bianca o rossa. Per chi volesse provare, si fa così: mettere il succo d'uva in un paiolo di rame unitamente a mezza dozzina di noci con il guscio che, rivoltandosi nella lenta bollitura, impediscono al mosto di attaccarsi al fondo del paiolo. La saba è pronta quando si riduce ad un terzo della quantità iniziale. Insaporisce i cappellacci di zucca e s'impiega nella preparazione di risotti e dolci.

Per saperne di più

Consorzio tutela vini doc Bosco Eliceo www.vinidellesabbie.com