Amate l'artigianato artistico? Pensate che un oggetto artigianale sia il miglior souvenir di una vacanza? E allora, se siete in Sicilia, e in particolare in provincia di Siracusa, non avrete che l'imbarazzo della scelta. A partire delle molteplici possibilità di shopping offerte dalla terracotta siracusana, frutto di una tradizione antica quanto l'uomo e mai dimenticata in questa terra baciata dal sole.

Originalità e creatività

Nella storia dell'artigianato artistico siciliano un capitolo importante è stato infatti scritto dalla lavorazione della ceramica e, soprattutto, dalla terracotta siracusana, che si è sempre distinta nel ricco panorama di analoghe produzioni isolane per la qualità della manifattura, l'originalità delle forme, la creatività e l'abilità dei maestri ceramisti di Siracusa.
Già, perchè è proprio a Siracusa, ma anche nella vicina Lentini, che la terracotta siracusana ha conosciuto, e conosce tuttora, le sue botteghe ceramiche più famose, nelle quali è ancora oggi possibile trovare il meglio della produzione ceramica siracusana tradizionale.

Dai fischietti ai bummoli

Qualche esempio? Prima di tutto il caratteristico 'fischietto di Siracusa', di solito realizzato ricalcando l'immagine di Santa Lucia, patrona del capoluogo. Ma anche le bellissime statuine di terracotta, i piatti decorati, le ciotole e, naturalmente, i tipici 'bummoli' in terracotta siracusana, ovvero quei caratteristici recipienti per l'acqua che, grazie alla loro forma alta e slanciata, e a una particolare tecnica di realizzazione che dona loro una discreta capacità isolante, hanno il pregio di mantenere i liquidi a lungo freschi.

Per saperne di più

www.comune.siracusa.it
www.provincia.siracusa.it