La storia delle tegole valdostane Le tegole sono classici biscotti della Val d'Aosta, uno dei dolci certamente più conosciuti. Si presentano come una sottile cialda croccante, dalla forma tondeggiante, i cui ingredienti principali sono le nocciole e le mandorle, sia amare che dolci. La produzione di questo dolce tipico inizia circa nel 1930 nei laboratori artigianali delle pasticcerie della Vallèe, forse sulla scia di una vecchia ricetta francese e oggi rappresenta un vero e proprio biglietto da visita della gastronomia valdostana. Il nome "tegola" deriva dalla forma ondulata che i biscotti assumevano quando, successivamente alla cottura, venivano posti ad asciugare su una superficie cilindrica. Le tegole sono perfette accompagnate a morbide creme o come pasticcino da accompagnare mentre si sorseggia un buon thè. La ricetta delle tegole valdostane 200 g. di zucchero80 g. di mandorle bianche80 g. di nocciole60 g. di farina di frumento60 g. di burro4 albumi d'uovo1 bustina di vanillina Procedimento Frullare lo zucchero, le mandorle e le nocciole. Aggiungere gli albumi, il burroa temperatura ambiente, la farina e, infine, la vanillina. Stendere, quindi, l'impasto su una teglia con carta forno dando la tipica forma.Fare cuocere al forno a 180° da 7 a 10 minuti. Azienda Produttrice Tegoleria ValdostanaVia Viseran, 1011100 Aosta (AO)Tel. 0165.262507www.tegoleria.com