Luogo amato e visitato tanto da comuni turisti quanto da grandi miliardari, che attraccano il loro enormi yacht nel piccolo porto che affaccia sulla mitica Piazzetta, Portofino è un luogo che riserva innumerevoli sorprese. Grazie al Parco Regionale che lo circonda, e che comprende tutto il promontorio a forma di trapezio compreso tra Camogli, San Fruttuoso, Paraggi e Santa Margherita Ligure, offre infatti interessanti possibilità di fare attività sportive di vario tipo.

 

Trekking a Portofino

Parliamo di trekking, innanzitutto, perchè all'interno dei 18 km2 della riserva naturale di Portofino si sviluppano una dozzina di sentieri segnalati che permettono di scoprire l'incontaminata macchia mediterranea che si affaccia a strapiombo tra scorci mozzafiato sui 13 km di costa. Senza dimenticare poi che lo stesso territorio offre anche l'opportunità di raggiungere sempre a piedi quei piccoli monumenti di arte e di storia che sono incastonati come gioielli in queso territorio così piccolo ma così ricco di valore. Tra questi ci sono le Abbazie di San Fruttuoso e della Cervara e la chiesa di San Nicolo di Capodimonte.

 

Forse non tutti sanno che, però, il parco naturale che caratterizza questo angolo di Liguria, posto sulla riviera di Levante in provincia di Genova (e a soli 30 km dal capoluogo stesso), continua anche sotto il mare nella grande Area Marina Protetta di Portofino: anch'essa comprende la circoscizione del promontorio con i tre comuni di Camogli, Portofino e Santa Margherita Ligure. Le sue acque azzurre permettono anch'esse agli appassionati di fare magiche escursioni alla scoperta della natura selvaggia del Mediterraneo. Gite che naturalmente vanno fatte con le bombole e la maschera e che sono permesse lungo tutto il perimetro costiero dell'Area, anche se con alcune limitazioni nei luoghi più delicati dal punto di vista ecologico.

 

Vela a Portofino

Infine un'ultima segnalazione: oltre al trekking amate anche la vela? Allora avete l'occasione di trascorrere un weekend imperdibile nel Parco di Portofino, passando in barca a vela tra le splendide e celebri insenature del promontorio e andando poi a passeggio tra i sentieri dai panorami mozzafiato. La Cooperativa di Servizi Turistici della Riserva di Portofino organizza su richiesta delle mini crociere di un fine settimana, con partenza il venerdì sera. Fino a domenica, veleggiando nel golfo del Tigullio, si visitano Santa Margherita Ligure e Portofino e ci si inoltra nel Parco Regionale per un facile trekking tra oliveti, castagneti, giardini fioriti e magnifici scorci panoramici della cosiddetta Valle dei Mulini.