Basta fare una passeggiata per le stradine del centro storico di Palermo per rendersi conto che l'artigianato è tutt'altro che passato di moda in città. Lo confermano, per prima cosa, i nomi stessi delle vie: c'è la via dei coltellai, quella dei frangiai, dell'argenteria, dei carrattieri, dei busari, dei candelai, dei calderai, dei tintori, dei materassai, degli schioppettieri, dei chiavettieri, dei maccheronai...
Quei nomi testimoniano quanto sia stato storicamente importante l'artigianato in Sicilia. Oggi, non solo nel centro storico di Palermo ma in tutta la città, di quelle antiche arti, sopravvive per fortuna ancora parecchio, cosa che rende sempre felice il visitatore amante dello shopping originale e di qualità. Per lui, infatti, in città rimangono intatte alcune tappe imperdibili: i calderai, per esempio, concentrano ancora le loro attività nella zona di Ponte Ammiraglio, mentre gli argentieri si concentrano attorno a Piazza Meli e i frangiai dalle parti di via della Loggia.

Per chi ama questo settore, insomma, il centro storico di Palermo per lo shopping d'artigianato lascia davvero solo l'imbarazzo della scelta. In città, come del resto un po' ovunque nel territorio della provincia, sussiste infatti una qualificata quanto antica tradizione artigianale nella lavorazione del legno, del ferro e dell'argilla, così come parlano di consuetudini dalle radici remote anche le attività del ricamo, della tessitura e della cestineria, ancora oggi praticate con amore e passione.
In particolare, vale la pena di sottolineare che, recentemente, l'arte della lavorazione della ceramica ha conosciuto, sia a Palermo sia in alcune cittadine vicine come Collesano, Gangi e Polizzi, una rinnovata, e felice, spinta evolutiva. Se vi capita di passare davanti a un laboratorio artigianale del centro storico di Palermo, o anche a una piccola azienda del settore, non perdete l'occasione di entrare a visitarlo: capirete subito come sono ancora oggi capaci di realizzare, magari utilizzando ancora vecchi macchinari, manufatti artistici originali, che sanno conservare il gusto, il sapore e l'atmosfera dell'antico artigianato dell'argilla.

Per saperne di più

Informazioni generali su Palermo si trovano al sito dell'Apt, www.aapit.pa.it, e su quello del Comune, www.comune.palermo.it.