Il Museo archeologico di Napoli e quello di Capodimonte sono tra le collezioni d'arte più insigni del mondo. L'archeologia campana consente esperienze uniche. Dai templi greci di Paestum a Pompei, dai Campi Flegrei agli scavi di Ercolano, le vestigia in tutto l'arco del Golfo sono innumerevoli. Splendide le tradizioni. A Torre del Greco, nella festa dei quattro altari, grandi mosaici e tele variopinte formano una fantasiosa scena religiosa, e nelle chiese si realizzano "tappeti" con incredibili raffigurazioni realizzate con segatura e tempera che riproducono i capolavori della pittura sacra. A Sala Consilina si festeggia, con pittoresche manifestazioni, San Michele e il gallo, con un bambino simbolo dell'arcangelo che viene fatto volare attraverso la piazza, tra le acclamazioni della folla.