Preziose, realizzate ancora artigianalmente, uniche nel loro suono caldo e avvolgente: sono le fisarmoniche di Castelfidardo, cittadina marchigiana in provincia di Ancona non lontana dallo splendido mare del Conero, posta in cima a un colle che divide la Val Musone dalla valle dell'Aspio.

Il distretto della musica

Famose e richieste in tutto il mondo, le fisarmoniche di Castelfidardo vantano una tradizione che merita di essere conosciuta: la loro storia, infatti, inizia nel 1863, quando Paolo Soprani da il via, proprio a Castelfidardo, alla sua attività artigianale per la creazione di organetti. E' il primo passo di una specificità produttiva destinata a evolversi e affermarsi sempre di più, sino a fare oggi, del distretto della musica di Castelfidardo, il più importante e celebre al mondo nel settore della realizzazione di fisarmoniche.
Oggi come ieri, nella storica scuola marchigiana delle fisarmoniche di Castelfidardo, è ancora tutto fatto rigorosamente a mano: non c'è particolare che non venga curato fin nel minimo dettaglio, dalla selezione del legno impiegato per la fabbricazione dello strumento musicale alla sua laccatura, dalla costruzione del mantice alla definizione dei tasti. Amatissime e forti di una popolarità inossidabile, le fisarmoniche di Castelfidardo sono insomma dei veri e propri capolavori artigianali di meccanica fine che non temono paragoni.

Un museo internazionale

Viste le premesse, non stupisce che la città abbia voluto dedicare, alle fisarmoniche di Castelfidardo, un importante museo tra i più visitati delle Marche: è il Museo internazionale della fisarmonica, ospitato all'interno del seicentesco Palazzo Comunale di Castelfidardo. Attraverso una ricca collezione di circa 350 fisarmoniche provenienti da 22 Paesi diversi, il museo documenta la storia dello strumento e, contemporaneamente, evidenzia la preziosa opera dei tanti artigiani e imprenditori che, oltre ad aver dato notevole impulso all'economia locale, hanno contribuito a far grandi nel mondo le fisarmoniche di Castelfidardo.

Per saperne di più

www.comune.castelfidardo.an.it
www.provincia.ancona.it