I cappelli Borsalino sono un po' il simbolo di Alessandria, conosciuta in tutto il mondo proprio per la sua qualificata produzione artigianale di copricapo. Già prima che il cappellificio Borsalino aprisse i battenti nel lontano 1857, la città piemontese vantava una solida tradizione in fatto di atelier di modiste e botteghe di cappellai. Il vero boom, però, giunse proprio a partire da quel 4 aprile 1857 in cui i fratelli Giuseppe e Lazzaro Borsalino diedero vita, in quel di Alessandria, a una fabbrica artigianale specializzata nella creazione di cappelli: i primi erano di pelliccia e servivano a riscaldare le più freddolose teste coronate, ma ben presto la produzione si trasformò arrivando rapidamente a specializzarsi e a distinguersi grazie a un particolare tipo di feltro, quello di pelo di coniglio, a tutto beneficio dell'economia rurale della zona, in cui si moltiplicarono gli allevamenti del roditore domestico.

Per i cappelli Borsalino il successo fu subito internazionale e destinato a durare nei secoli: già all'inizio del Novecento lo stabilimento di Alessandria produceva 750 mila copricapo all'anno, che salirono a oltre 2 milioni prima della Grande Guerra. Il marchio alessandrino divenne ovunque nel mondo sinonimo di eleganza e qualità, famosi diventarono i feltri piuma e il modello alla diplomatica firmati Borsalino, e dall'Ottocento a oggi non c'è celebrità che non abbia indossato con orgoglio uno dei tanti modelli di cappelli Borsalino: da Ricasoli a Caruso, da Churchill a De Sica, da Frank Sinatra ad Alain Delon, da Jean Gabin a George Simenon, da Humprey Bogart a Jean Paul Belmondo.
E allora non stupisce che Alessandria abbia dedicato al suo più celebre prodotto artigianale un museo: è il Museo del cappello Borsalino, che ha sede nella Sala Campioni di Palazzo Borsalino e raccoglie un esemplare di tutti i copricapo prodotti dal momento della fondazione fino a oggi.

Per saperne di più

www.comune.alessandria.it
www.provincia.alessandria.it

Museo del cappello Borsalino
Via Cavour 84
15100 - Alessandria
Tel. 0131.40035
sistemamusei@comune.alessandria.it
Orari: 8,30–12,30. Aperto sabato e domenica dalle 16 alle 19.

Consigli utili

Dove dormire

Hotel Lux
Via Piacenza 72
15100 - Alessandria
Tel. 0131.251661

Hotel Royal
Corso Carlo Marx 18
15100 - Alessandria
Tel. 0131.342285