Un grande compositore italiano che ha avuto la forza di confrontarsi con i grandi dell'epoca. E l'Italia intera lo festeggia per l'anniversario dei 150 anni dalla nascita. Rimasto orfano di padre in giovane età, fu lo zio materno ad occuparsi di lui, ma ai suoi occhi era un "falento" ossia un fannullone senza talento. La madre, però, credeva in lui e continuò a supportarlo sempre. Il giovane dimostrò subito, di avere grandi doti e soprattutto rimase così ammaliato dalla musica e dall'arte da non poter vedere altro.Il suo grande talento veniva ispirato dalle tranquille acque del lago e dalle donne, sue grandi portatrici di sentimento e passione. Importanti, infatti, le donne della sua vita reale ed artistica. Il nuovo teatro all'aperto, a Torre del Lago, inaugura una stagione di eventi e rilancia il personaggio, l'artista, l'uomo. E grandi sono le aspettative del Festival e del Teatro dedicato al Maestro, nel pensiero di molti artisti c'è l'idea di trasformare questo territorio in una "Salisburgo del sud". E con un "testimonial" di tale livello, l'inizio è sicuramente dei migliori.
Il Maestro amato universalmente, che non necessita traduzioni perchè arriva dritto al cuore, sarà felice di questo evento e non possiamo non ricordare quanto scrisse ad un amico -quanto mi piacerebbe che le mie melodie potessero raggiungere le stelle di Torre del Lago- forse questa è la volta buona e "guarnita" di grandi aspettative ed eventi. Ma non è solo il grande evento dell'inaugurazione del Teatro a catturare l'occhio e l'animo dei residenti ma soprattutto dei tanti turisti che si attendono per le varie manifestazioni legate all'anniversario; tantissime sono le iniziative distribuite nei "luoghi" che ricordano il Maestro. Importanti itinerari turistici si snodano tra: Bagni di Lucca - Celle dei Puccini - Chiatri - Lucca - Massaciuccoli - Torre del Lago - Viareggio - Vicopelago.Persino i ristoratori della provincia di Lucca riscoprono i piatti amati dal Maestro e ne creano di nuovi. Giacomo Puccini 1858 - 2008 è il titolo della grande mostra che la terra del Maestro dedica al compositore.
E' uno dei principali appuntamenti del cartellone delle Celebrazioni Pucciniane ed è promossa da: Comitato Nazionale Celebrazioni Pucciniane, Provincia di Lucca, Comuni di Lucca, Pescaglia e Viareggio, Fondazione Giacomo Puccini Lucca, Fondazione Festival Pucciniano, Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Associazione Lucchesi nel Mondo. Tra gli eventi espositivi:Puccini e Lucca. "Quando sentirò la dolce nostalgia della mia terra nativa"a cura di Gabriella Biagi Ravenni, Giulio Battelli, Giuseppe Pintorno, Dieter SchicklingLucca - Palazzo Guinigi - 14 giugno - 22 dicembre Puccini e il Cinema - Puccini frame by framea cura di Pier Marco De Santi Torre del Lago - Auditorium del Nuovo Teatro - 28 giugno - 27 settembre Puccini e Celle - Una famiglia di musicistia cura di Gabriella Biagi Ravenni, Giulio Battelli, Giuseppe Pintorno, Dieter SchicklingMuseo di Celle dei Puccini - Pescaglia - 21 giugno - 28 settembre Per maggiori informazioni, vi invitiamo ad entrare nei vari siti realizzati, in occasione di questo straordinario evento: www.puccini.it - www.puccini2008.it/

Rosanna Fudoli