Sarà l'arte spagnola l'assoluta protagonista della mostra "España 1957-2007. L'arte spagnola da Picasso, Mirò, Dalì, Tápies ai nostri giorni", ospitata a Palazzo Sant'Elia di Palermo dal 18 maggio al 14 settembre 2008. La mostra, curata da Demetrio Paparoni e promossa dalla Provincia Regionale di Palermo, dall'Instituto Cervantes e dal Ministero degli Esteri Spagnolo con il patrocinio del Parlamento europeo, del Ministerio de Cultura (España) e con la collaborazione del DARC Sicilia, si qualifica come una delle più importanti esposizioni d'arte spagnola realizzate negli ultimi decenni e sarà l'occasione per l'apertura definitiva, dopo anni di restauri, del magnifico palazzo settecentesco quale sede museale.
España 1957-2007 muove dal 1957, anno di costituzione del gruppo "El Paso", che nel panorama dell'arte del Novecento Spagnolo rappresenta il momento di passaggio dalla modernità alla contemporaneità. Considerando il 1957 il momento di riferimento per un'arte di svolta nel panorama spagnolo, la mostra include opere di Pablo Picasso, Joan Mirò, Salvador Dalì, artisti il cui lavoro, rinnovandosi, ha continuato a rappresentare un punto di riferimento per le generazioni successive. L'arte spagnola moderna e contemporanea si snoda nel solco tracciato a partire dal Seicento dal don Quijote di Cervantes e dalla tradizione Barocca.
La mostra non è pertanto suddivisa cronologicamente ma seguendo un percorso espositivo per sezioni: Quijotismo trágico, Misticismo pagano, Existencialismo barrocco, Tenebrismo hispánico, Astrazione simbolico-formale. Un'impostazione tematica e narrativa che accosta le opere in modo da sottolineare la continuità di stili e contenuti.Le oltre cento opere esposte provengono da collezioni private e dai più importanti istituti museali spagnoli, come il Centro Andaluz de Arte Contemporáneo (CAAC), il Centro Atlántico de Arte Moderno (CAAM), l'Instituto Valenciano de Arte Moderno (IVAM), il Museo de Arte Contemporáneo de Castilla y León (MUSAC), il Museo Nacional centro de Arte Reina Sofía, Museo Extremeño e Iberoamericano de Arte Contemporáneo (MEIAC) o il Patio Herreriano - Museo de Arte Contemporáneo Español.

Per saperne di più

www.mostraespana.it - Tel. 091 87630898

Azienda Provinciale per l'Incremento del Turismo di Palermo - www.aapit.pa.it