Nella cucina lombarda la carne di maiale trionfa nella cassoeula, e quella di manzo dei pregiati allevamenti arriva in tavola come tagliata e osso buco. Tra i formaggi ha una posizione di privilegio il Gorgonzola, affiancato egregiamente dal Bitto della Valtellina, dal Formai del Mut della val Brembana e dagli altri dop come il Quartirolo, il Taleggio e la Casera valtellinese.
Una larga scelta di salumi spazia tra i salami Brianza, quelli di Varzi, i salamini alla cacciatora, il salame d'oca di Mortara e la famosa bresaola della Valtellina. Il primo piatto è ben rappresentato dai pizzoccheri della Valtellina, dagli gnocchi cremaschi e dai tortelli di zucca. Per dolci il panettone di Milano e la sbrisolona, torta padana per eccellenza. I vini: quelli della Franciacorta e dell'Oltrepo pavese.