Imparare a giocare sul nuovissimo campo del Golf Club Le Fonti e poi rilassarsi con le terme che si trovano anch'esse nel territorio del comune di Castel San Pietro, distante soli 20 km da Bologna. Per non parlare della gustosa e ricca cucina emiliana che da queste parti la fa da padrona.

Prima di sedersi al tavolo di una delle tante trattorie e osterie da leccarsi i baffi che punteggiano il territorio bolognese, è meglio però proprio fare un po' di movimento per farsi venire appetito. Il posto giusto è di certo il Golf Club Le Fonti, bellissimo centro sportivo dedicato agli amanti di questo sport all'aria aperta. Non solo ai grandi appassionati però, anche ai neofiti: nel centro golfistico di Castel San Pietro infatti amano insegnare i segreti e la partica base del golf ai principianti. Non per nulla dal mese di maggio parte il nuovo progetto chiamato Golf Academy Le Fonti: corsi e soggiorni in loco dedicati a chi vuole iniziare a praticare questo divertente e rilassante sport, che si fa rigorosamente "en plain air". Tanto più che la struttura del Golf Club - sviluppata attorno a un percorso classico di 18 buche - è inserita nella suggestiva valle del torrente Sillaro, verdissima zona caratterizzata da un microclima particolarmente mite e d'estate mai troppo caldo. Un'atmosfera perfetta per attardarsi nelle lunghe giornate di giugno e luglio su questo green che, garantiscono gli esperti come il presidente del Club Ivano Serrantoni, è nello stesso tempo lungo per i professionisti ma divertente per i dilettanti.

Tra una partita e l'altra poi c'è la possibilità di scoprire la bella cittadina di Castel San Pietro, iniziando magari - per restare in tema di verde - con una passeggiata nell'esteso Parco Lungo Sillaro dove ci si può anche sdraiare a prendere il sole sull'erba con la certezza di non essere distrurbati da nessuno.

Naturalmente non bisogna perdere l'occasione di visitare anche il bel centro storico: proprio qui si trova anche l'Hotel Il Gallo (Via Repubblica 34, 40024 Castel San pietro terme (BO) - Tel 051.941114), struttura accogliente e dotata di bar e ristorante di buon livello. La visita in città parte però dalla scoperta del Cassero: fortezza costruita nel 1199, anno di fondazione del centro abitato, e da allora simbolo della città. Al suo interno ospita un teatro di recente ristrutturato. Il suo strano nome Cassero sembra derivi dal termine arabo "qasr", ovvero castello. Altro monumento interessante è la torre dell'orologio, costruzione massiccia risalente circa al 1300. Dopo tutto questo giocare e girare però che c'è di meglio di una bella sosta rilassante alle Terme (Viale Terme, Castel San Pietro Terme 40024 Bologna Tel. +39 051 941247)? Originario del XIV secolo, il centro termale di Castel San Pietro ha iniziato a essere frequentato assiduamente da turisti e persone attratte dalle proprietà curative delle sue acque dal 1870. Al suo interno si possono fare trattamenti estetici e di benessere di vario tipo e dalla durata varia, da un pomeriggio a un weekend. E a proposito di benessere non dimentichiamo quello della tavola: a Dozza, borgo situato a soli 5 km da Castel San Pietro si trova l'ottimo Ristorante La Scuderia , accogliente locale dove provare i piatti della tradizione, come i tortelloni e le tagliatelle fatte in casa o le carni ai ferri.