Carrello vuoto

É Montella la zona in cui le castagne di Avellino, prodotti tipici del territorio collinare e montano, diventano castagne Igp. Le castagne, qui ad Avellino come in tutta Italia, si gustano arrostite o lessate, in buona compagnia di vini moscati. É abitudine a Montella (Avellino) conservare le castagne, con il metodo della 'curatura delle castagne', che consiste nell'immergerle in un recipiente con acqua fredda per cinque, sei giorni e successivamente metterle ad asciugare su un pavimento in cotto, in un luogo asciutto e ventilato. Le castagne di Avellino, da prodotto a consumo interno sono diventate frutto d'esportazione, quando iniziò il flusso migratorio degli avellinesi verso gli Stati Uniti e il Canada, mercati dove si esporta oggi circa il 50% della produzione. La castagna Montella Igp, nasce dai castagneti di coltura locale in condizioni ambientali ottimali e tradizionali, per garantire peculiari qualità organolettiche. La lavorazione delle castagne di Avellino segue un iter determinato. Prima di tutto vengono ripartite in base al diametro interno, parametro che dà la prima distinzione tra quelle da vendere subito e quelle da avviare alle lavorazioni successive; seguono la cernita manuale e il passaggio alla spazzolatrice e alla lucidatrice.

Successivamente le castagne di Avellino vengono immerse in acqua, per distinguere quelle sane dalle altre meno buone, che galleggiano perchè più leggere e quindi vuote; infine si sterilizzano per ridurre la carica batterica presente nei frutti. A questo punto è ora di metterle nelle celle frigo, in attesa di confezionamento. Le castagne non destinabili alla vendita diretta vengono essiccate, sbucciate e quindi selezionate per suddividere il prodotto intero, avviato al confezionamento, da quello spezzato, che serve per la produzione di farina di castagne. Anche le castagne di Avellino diventano così un'ottima crema e per valorizzarne ulteriormente la conoscenza, nel paese omonimo a novembre si svolge la tradizionale sagra della castagna.

Per saperne di più


http://www.naturalmenteitaliano.it/flex/FixedPages/IT/Prodotto.php/L/IT/P/88