Canestrej sono cialde al cioccolato cotte tra le ganasce di un ferro arroventato. Ingredienti indispensabili per la preparazione dei canestrej sono farina, burro, zucchero, cacao, uova, vino rosso e spezie. Dall'impasto, sodo e omogeneo, si staccano a mano piccole quantità che vengono messe nel ferro scaldato a fiamma viva e fatte cuocere per il tempo, si diceva a Crevacuore, patria di questo dolce buonissimo, necessario a recitare un'Avemaria.

Il ferro da cialde che i biellesi utilizzavano tradizionalmente per preparare i canestrej, con le tipiche incisioni a quadretti, era conservato con cura e, per consuetudine, lasciato in eredità alla figlia maggiore. Insieme al ferro era tramandata anche la ricetta. I ferri più antichi presentano una cerniera a pinza che li rendeva adatti ad essere utilizzati sul fuoco del camino. Quelli più recenti si aprono invece a libro, in modo tale da poter essere facilmente utilizzati sulle stufe a legna o sulla fiamma dei fornelli.