Bologna, città delle terme. Sono in pochi a saperlo eppure è così... Già ai tempi dei Romani il capoluogo emiliano era una località termale di gran moda: le Thermae volute dall'imperatore Augusto sorgevano ai piedi del colle di San Luca. Oggi Bologna è tornata a essere una destinazione di benessere, dove le acque termali sgorgano ancora copiose e regalano salute. E volendo anche un'occasione di vacanza.Un intero percorso della salute parte infatti dalla città per spingersi poi fino ai colli, nel verde. Ma cominciamo dall'inizio. Nell'era delle city-Spa, a Bologna-città sono da pochissimo (ri)nate le Terme di San Luca, nuovissimo stabilimento inaugurato all'interno del Pluricenter di via Agucchi.
Quello che adesso è noto come il complesso Piscine Termali di San Luca-Pluricenter (Via Irnerio 12/2 - 40126 Bologna - Tel. 051 4210046), convenzionato con il SSN, è quindi ora in grado di garantire un'offerta completa: fitness, terme, medicina fisica, riabilitazione, medicina specialistica. Quanto al comparto termale in particolare, sono a disposizione una piscina termale dinamica a 32°C, una piscina wellness a 37°C, un fiume grand canyon termale a 32°C, la sauna ai cristalli salini, l'hamman salato, il pozzo degli audaci a 12°C, un percorso inferno/paradiso e una piscina verde polifunzionale ideale per riabilitazione, corsi speciali per bambini e tecniche di rilassamento dolce.

Il percorso della salute prosegue poi ancora nel cuore della città, ai piedi del colle di San Luca, con le Terme Felsinee (http://www.termefelsinee.it/) che offrono due tipologie di acque: bicarbonato-solfato-calciche (ottime per curare artrosi e reumatismi, diuretiche) e sulfuree (indicate per cure inalatorie e insufflazioni endotimpaniche, utili anche nella cura delle patologie legate alla decalcificazione ossea e agli spasmi muscolari).Infine, a meno di un'ora dal capoluogo e già nella cornice campestre delle colline bolognesi, a Monterenzio ci sono le Terme dell'Agriturismo (Via Sillaro 27, 40050 - Monterenzio (BO) - tel/fax reception: 051 929791). All'interno di un vero e proprio villaggio della salute, un agriturismo dedito alla coltivazione biologica si è dotato di uno stabilimento termale. Oltre che di un'Acquapark della Salute, un parco termale acquatico per bambini unico nel suo genere in Italia (Bimbolandia), un'Oasi dei naturisti salutisti e un agricamping. Insomma, una vera e propria isola di benessere nel verde, dove regalarsi una sola giornata, un weekend, una settimana o soggiorni anche più lunghi.