Gli argentieri che vogliamo segnalarvi sono Brandimarte, che dal 1954 lavora vasellame da utilizzare in casa cesellando e sbalzando l’argento, e Paolo Pagliai, bottega che dal 1934 produce vasi e posate, duplicando nel secondo caso anche modelli antichi, e poi ancora cornici sempre in argento.

Quanto al vetro, lo si lavora dalla fine dell’Ottocento presso Locchi moleria vetro. E ancora Guido Polloni la cui bottega produce dal 1921.