È uno dei problemi della società contemporanea: l'artigianato sta scomparendo, antiche arti stanno inesorabilmente sfumando dalla memoria collettiva del fare. Ormai, per molte delle nobili attività del tempo andato, si può solo sperare di trovarne traccia nei musei. È per questo che un'iniziativa come quella del Museo della Rocca Sanvitale di Fontanellato, in provincia di Parma, merita di essere divulgata, apprezzata e magari anche "copiata": infatti, con l'intento di far rivivere e amare anche dai giovanissimi prestigiosi mestieri in via di estinzione, ha creato al suo interno una serie di laboratori nei quali tutti possono avvicinarsi alle antiche professioni, conoscerle e addirittura incominciare ad apprenderne le tecniche. Un primo passo, insomma, verso la salvaguardia di quell'artigianato che rischia di andare perduto.
Le iniziative sono rivolte soprattutto ai ragazzi e agli studenti, perchè sono proprio loro quelli che potranno salvare, in un'epoca ipertecnologica come la nostra, tutto un mondo fatto di lavoro paziente, attento e, soprattutto, manuale. Il Laboratorio di incisione, per esempio, insegna a riprodurre l'immagine a stampa e fa riferimento all'estro creativo espresso dal Parmigianino nell'arte dell'incisione. Per imparare, i partecipanti hanno a disposizione sgorbie e bulini per l'incisione su linoleum, inchiostri tipografici per la matrice e un sistema di stampa con carte apposite, torchio e rulli. Nel Laboratorio di ritratto, invece, si apprendono le prime nozioni tecnico-pratiche sulla struttura e le proporzioni dei vari elementi che formano il volto umano: dopo una breve introduzione di anatomia artistica, i partecipanti vengono prima posti di fronte a uno specchio, poi iniziano ad abbozzare il loro autoritratto utilizzando matite seppia, sanguigna e carboncino.
Superdivertente è poi il Laboratorio dei burattini, a cui possono partecipare anche i bambini più piccoli: si troveranno tra le mani vari tipi di burattini e materiali di ogni genere, e ognuno potrà quindi creare, con la guida di esperti insegnanti, un burattino personalizzato in legno o stoffa. Coinvolgente per tutti, infine, è il Laboratorio di affresco, che consente a ogni partecipante di sentirsi un vero pittore almeno per un giorno: l'obiettivo del breve corso, che dura circa due ore, è infatti quello di realizzare un piccolo affresco personalizzato.

Per saperne di più
www.fontanellato.org, info@fontanellato.org, tel. 0521823220.