Apri motore di ricerca

Andrea Brustolon - itinerari scultorei in provincia di Belluno

Le scultore barocco Andrea Brustolon (1662-1732) viene celebrato dal Bellunese, sua terra natale, con un itinerario d'arte in tutta la provincia di Belluno, che porta alla scoperta di quelle opere che gli sono valse l'appellativo di 'Michelangelo del legno'.
Le numerose testimonianze dell'arte di Andrea Brustolon e della sua bottega si possono ancora oggi ammirare nei luoghi per cui vennero create, a Belluno come a Feltre, in val di Zoldo o in Comelico, regalando al visitatore la possibilità di comprendere il contesto in cui nacquero e di godere appieno delle opere stesse.

Itinerario bellunese

Protagonista indiscusso della scultura barocca tra il 1685 e il 1732, Andrea Brustolon ne declinò le infinite potenzialità formali grazie alla duttilità del materiale scelto: il legno. Belluno, città natale dell'artista, raccoglie numerosi di questi tesori lignei. Il Museo Civico di Belluno, ospitato nel seicentesco Palazzo dei Giuristi, presenta una nutrita collezione delle opere di Andrea Brustolon e della sua bottega, oltre a un importante ed unico corpus dei disegni dell'artista. Accanto al Museo Civico di Bellino, la chiesa di San Pietro custodisce due pale: la Morte di san Francesco Saverio e la Crocifissione.

Itinerario in provincia di Belluno

Il Museo Diocesano di Feltre ospita una sezione di Arte Sacra del grande artista bellunese articolata in vari momenti: scultura, disegni e confronti con gli artisti contemporanei presenti nel territorio. L'itinerario d'arte in provincia di Belluno prosegue a Mareson, la cui chiesa parrocchiale custodisce due altari realizzati da Andrea Brustolon in collaborazione con la bottega. A Forno di Zoldo la chiesa di San Floriano ospita la prima opera documentata dell'artista: l'Altare delle Anime. A Dosoledo di Comelico Superiore nella chiesa dei SS. Rocco e Osvaldo si incontra, invece, una delle ultime opere del Brustolon: l'ultimo altare sulla sinistra fu realizzato dal maestro tra il 1722 e il 1723.

Questi sono solo una parte dei possibili percorsi d'arte che la provincia di Belluno dedica al 'suo' Andrea Brustolon. A essi se ne aggiungono altri diciotto, a formare un intreccio di itinerari di assoluto fascino con opere d'arte che non mancheranno di stupire il visitatore.

Per saperne di più

www.provincia.belluno.it
http://museo.comune.belluno.it
www.diocesi.it/bellunofeltre/museo_sede.html

Vania Brogi
[ Chiudi ]
Richiesta di autenticazione
[ X ]
Richiesta di autenticazione

Inserisci nome utente e password per autenticarti.



Non sei registrato? Clicca qui »

Recupera password Clicca qui »