Avete mai assaggiato le Cartellate?… Sono un dolce di Natale tipico pugliese davvero buonissimo! Se desiderate gustare un dolce di Natale nuovo rispetto alla vostra tradizione regionale, questo è quello giusto! Parola di Ory…cartellate

Ecco cosa serve:

- farina bianca (1 kg)
- vino bianco secco (200 g)
- vincotto di fichi o Miele
- cannella in polvere
- zucchero a velo
- olio extra vergine di oliva (400 g)
- sale (10 g)
- acqua tiepida

Preparazione:

Mettete la farina sul tavolo da lavoro e aggiungete il vino bianco intiepidito e l’olio. Sciogliete un pizzico di sale in 50 cl. di acqua tiepida, aggiungetelo al composto e iniziate a lavorare il tutto. Quando l’impasto non sarà né troppo duro né troppo morbido, dividete la massa in palline (più o meno grandi) che stenderete col mattarello per ottenere delle sfoglie molto sottili (circa 2-3 mm). Aiutandovi con la rotella, ricavate dalle sfoglie alcune strisce della larghezza di 3 o 4 cm. Piegate in due ogni striscia, in senso longitudinale, e unitela stringendo i due lembi di pasta con le dita, ad intervalli regolari di circa 1 centimetro. Così facendo otterrete un’unica striscia che presenterà delle conchette (intervallo di parti aperte e chiuse) nella sua parte superiore. Arrotolate su se stessa ogni striscia formando una spirale e fate asciugare e riposare per circa 6 ore. Friggete le cartellate in abbondante olio bollente e, una volta raffreddate, immergete nel vincotto o nel miele. Spolverate infine con la cannella unita allo zucchero a velo e preparatevi a stupire i vostri ospiti…

Buon Appetito!