Un piatto perfetto per un fresco aperitivo con gli amici? Il Gazpacho con frutta e verdura, veloce e facile da realizzare con pochi ingredienti!

Per l’estate una ricetta perfetta da provare è la rivisitazione del tipico gazpacho con frutta e verdura. Il Gazpacho nasce come una zuppa fredda originaria dell’Andalusia, piatto tipico della cucina spagnola, perfetto per rinfrescarsi nei giorni più caldi dell’estate. Una ricetta light che può essere adatta per evitare problemi con amici che soffrono di intolleranze o seguono stili di vita vegani o vegetariani (sostituendo eventualmente qualche ingrediente).

Un piatto che si prepara in fretta, con pochi ingredienti, che può diventare anche un’idea svuota frigo. Anche l’impiattamento è semplice, in quanto proprio il suo essere disordinato sarà la chiave vincente. Se farete l’aperitivo in terrazza o in giardino potrete servirlo all’interno dei bicchierini di vodka trasformandolo in un finger food.

Come preparare un Gazpacho con frutta e verdura?

Se vi piace sperimentare in cucina vi consiglio di seguire gli step utilizzando la frutta e la verdura che preferite, magari realizzando anche diversi Gazpacho giocando con i colori degli ingredienti per la stessa serata.

Se invece non siete amanti degli esperimenti, procuratevi i seguenti ingredienti:

- Fragole
- Pomodorini o pomodori
- Peperoni Rossi
- Sedano o cetriolo
- Peperone rosso e verde
- 2 spicchi di aglio
- Olio extravergine d’oliva
- Sale fino
- Pepe nero
- opzionale mollica rafferma

aperitivo estivo con il gazpacho di frutta e verdura

Aperitivo estivo con il gazpacho di frutta e verdura. Foto di Unsplash.

La ricetta per il Gazpacho di frutta e verdura

Lavate per bene frutta e verdura e riducetela poi in pezzetti eliminando gli scarti. Riunite tutti i pezzettini e aggiungete l’aglio. Frullate il tutto aggiungendo un filo d’olio.

Se utilizzerete anche la mollica rafferma potrete rendere la sua consistenza più cremosa ed omogenea. In questo caso procuratevi del pane raffermo. Rompetelo con le mani senza essere precisi  e bagnatelo con dell’acqua per renderlo morbido. Aggiungetelo poi al Gazpacho frullato, facendo passare infine la zuppa attraverso un colino così da trattenere gli scarti di eventuali parti indesiderate come la buccia del pomodoro.

Mettetelo a riposare in frigo. Prima di servirlo aggiungete un filo d’olio crudo, una macinata di pepe e dei crostini di pane tostati. Oppure per enfatizzare l’aspetto fruttato, guarnite il piatto con delle fragoline di bosco.