Scopri cos’è e come cucinare il seitan di farro

Il seitan è un alimento di origine vegetale molto proteico, che si ottiene separando il glutine della farina di frumento oppure di farro. È molto utilizzato da chi segue un’alimentazione vegana o vegetariana, sia per le sue proprietà nutrizionali che per la sua estrema versatilità in cucina. Il suo aspetto e la consistenza, infatti, lo rendono adatto a sostituire la carne come ingrediente in numerose preparazioni. Vediamo alcune delle ricette più gustose, ottime anche per chi non segue un’alimentazione esclusivamente vegetale, ma vuole ampliare i propri orizzonti culinari, scegliendo di cucinare un piatto privo di alimenti di origine animale.

Seitan di Farro

Come preparare il seitan di farro

Innanzitutto per poter preparare dei piatti a base di seitan, è fondamentale capire prima come cucinare il seitan di farro. Il procedimento è molto semplice.

Impastate 1 kg di farina di farro con acqua q.b. ed un pizzico di sale, dopodichè lasciate riposare il composto per un’ora.

Trascorso questo tempo, spostate il tutto dentro uno scolapasta posizionato nel lavandino e, alternando acqua calda e fredda, sciacquatelo bene fino a quando l’acqua non è limpida. Successivamente compattate l’impasto e chiudetelo con una retina, facendo attenzione a sigillare bene i bordi.

Preparate, quindi, un brodo vegetale unendo olio EVO, un pezzetto di alga kombu, mezza cipolla, un porro, una spolverata di maggiorana e acqua.

Immergete il seitan e fatelo cuocere per un’ora. Dopodichè, scolatelo, lasciatelo raffreddare e tagliatelo a fette o a cubetti.

Ricette con seitan di farro
Ecco alcune gustose e semplicissime idee su come cucinare il seitan di farro.

Seitan in umido

Tagliate a fette 3 o 4 patate e fatele dorare in padella con olio, rosmarino, sale e pepe.

Aggiungete il seitan tagliato a cubetti e la passata di pomodoro.

Lasciate cuocere per far amalgamare i sapori, aggiustate di sale e aggiungete spezie a vostro piacimento.

Spezzatino di seitan di farro e verdure

Tagliate il seitan a cubetti e passatelo nella farina di farro.

In una padella soffriggete con olio EVO uno spicchio d’aglio e un trito formato da mezza cipolla, un porro, un gambo di sedano e due carote.

Dopo qualche minuto aggiungete il seitan e, dopo averlo fatto rosolare, sfumate con vino bianco. Aggiungete piselli già lessati, oppure fagioli a vostra scelta (sono perfetti i cannellini oppure i corona) e lasciate cuocere il tutto per una decina di minuti.

Completate aggiustando di sale e spolverando con della paprika dolce.

Seitan di farro al cartoccio

Ecco, invece, come cucinare il seitan di farro al cartoccio.

Tagliate due fette spesse di seitan e mettetele a marinare per 30 minuti circa con olio EVO e rosmarino.

Intanto, scaldate il forno a 180°. Successivamente, posizionate le fette di seitan su un foglio di carta stagnola e spargete su entrambi i lati un po’ di rosmarino tritato, sale e olive nere tagliate a rondelle. Chiudete il cartoccio e lasciate cuocere in forno per una ventina di minuti.

Servite accompagnato da un’insalata fresca di stagione o classiche patate al forno.