cereali ogmIl sito americano Natural News ha stilato la lista di 10 marche di cereali che potrebbero contenere mais OGM di produzione Monsanto.

Negli Stati Uniti è legale omettere sulle etichette informazioni dettagliate sugli alimenti e questo può andare a discapito del consumatore.

Anche se in Italia non sono presenti colture OGM, la maggior parte dei mangimi adoperati negli allevamenti non biologici sono geneticamente modificati e provengono da Stati Uniti, America Latina e Canada.

Di seguito i cereali per la colazione che potrebbero contenere mais OGM:

Cocoa Puffs, Corn Chex, Frosted Flakes, Honey Graham Oh’s, Honey Nut Chex, Kashi Heart to Heart, Kellogg’s Corn Flakes, Kellogg’s Corn Pops, Kix, Barbara’s Bakery Puffins Peanut Butter.

Il nostro consiglio? Informatevi!

Fonte | NaturalNews