corsa carri infuocatiEpifania e folklore spesso vanno a braccetto… lo sanno bene a Tarcento (provincia di Udine).

Qui, in una cittadina incastonata tra le Prealpi Giulie, si festeggia la Befana con un rituale particolarmente folkloristico: Il Palio dei Pignarulârs.

Si tratta di un antico rituale celtico legato al culto del dio Beleno e rappresenta la necessità di “bruciare” il vecchio per lasciare spazio al nuovo. I Pignarulârs di Tarcento partono la sera del 5 gennaio, portando una festosa fiaccolata nelle strade della cittadina e danno inizio alla spettacolare corsa dei carri infuocati nelle strade del centro.

Durante il pomeriggio del 6 gennaio, invece, si forma il corteo storico dei signori e delle dame del Trecento friulano che rappresentano la solenne investitura feudale del borgo avvenuta nel 1290. Un Vecchio venerando, figura a metà tra sacerdote e capo di borgata, guida la popolazione armata di fiaccole lungo la ripida salita del colle di Coia per l’accensione del Pignarûl Grant che, in base alla direzione del fumo, detterà gli auspici per l’anno nuovo. A seguire, vengono accesi anche tutti gli altri falò della conca che circonda Tarcento, dando vita a una scenografia suggestiva…

La Befana a Tarcento offrirà uno spettacolo unico… non mancate!

_____________________
OriginalITALY Consiglia…

Taverna C’era una Volta sapore e gusto
Trattoria al Trattato a tavola con la storia
Trattoria ai Cacciatori genuinità di una volta