Oggi, consueto appuntamento del martedì con gli eventi, non potevamo che parlarvi della Biennale di Venezia 2011.

L’evento dell’Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia, giunta alla 54° edizione, è stato inaugurato al pubblico lo scorso 4 giugno e sarà visitabile fino a novembre.

Ecco un breve viaggio alla scoperta delle novità.

Biennale di Venezia 2011

 

“La Biennale è come una macchina del vento. Ogni due anni, scuote la foresta, scopre verità nascoste, dà forza e luce a nuovi virgulti, mentre pone in diversa prospettiva i rami conosciuti e i tronchi antichi”

Presidente Paolo Baratta

 

 

Biennale d’Arte di Venezia:

 

Venezia non è mai così bella come quando ospita la sua Biennale; la città si riveste ovunque d’arte, coinvolgendo anche chi di arte non se ne intende.

Il tema scelto per la 54° Esposizione è ILLUMInazioni ed a rappresentarlo ci sono 3 opere del Tintoretto (pittore della luce per eccellenza).

 

“ILLUMInazioni vuole inoltre celebrare il potere dell’intuizione, la possibilità dell‘esperire attraverso il pensiero favorita dall’incontro con l’arte e con la sua capacità di affinare gli strumenti di percezione”

Bice Curiger

 

Oksana MasLa 54° edizione della Biennale d’Arte di Venezia, diretta dalla svizzera Bice Curiger (storica dell’arte e curatrice di mostre a livello internazionale), si presta ad essere l’edizione più “popolata” della storia: 89 i paesi accreditati tra cui delle new entry (Andorra, Arabia Saudita, Bangladesh e Haiti) che esporranno ai Giardini assieme alle grandi firme internazionali.

Grandiose novità anche all’Arsenale come la “Balena gigante” (per i più audaci è possibile farsi chiudere dentro).

 

Ma Biennale è anche in giro per la città di Venezia.

37 gli eventi collaterali alla Biennale di Venezia 2011 proposti da enti e istituzioni internazionali; in vari luoghi della città mostre e installazioni per emozionare, come nella Chiesa di San Fantin che ospita l’istallazione di Oksana Mas (giovane artista ucraina).

L’opera rimanda da una parte ai mosaici bizantini e dall’altra ai pixel TV; un’opera gigante composta da uova decorate a mano da uomini di tutte le condizioni (bambini, donne, carcerati, ecc.) che vanno a costituire un sistema di insieme “luminoso”.

Biennale Venezia 2011

“La Biennale di Venezia è un grande pellegrinaggio dove nelle opere degli artisti e nel lavoro dei curatori si incontrano le voci del mondo che ci parlano del loro e del nostro futuro”

Presidente Paolo Baratta

E voi?! Cosa state ancora aspettando? Partite per Venezia.

 

Ristoranti a Venezia e Hotel a Venezia